I dottorati industriali

Un Dottorato industriale o in collaborazione con imprese  è un percorso triennale che prevede un progetto di ricerca mirato all’impresa e un percorso formativo portato avanti grazie alla collaborazione tra un’impresa, un dottorando industriale e un’università.

Lo studente svolge le proprie attività lavorative sia presso l’azienda che presso l’università, dedicando il proprio tempo lavorativo al progetto di dottorato industriale.

Perché scegliere un progetto di dottorato industriale?

Il progetto permette al dottorando industriale di portare avanti un progetto i cui risultati saranno effettivamente applicati in un contesto aziendale.

L’azienda ha a propria disposizione un candidato in grado di portare avanti un progetto di ricerca di alta qualità, i cui risultati possono condurre a risultati positivi in termini commerciali e allo stesso tempo ha l’opportunità di rafforzare le proprie relazioni con i partner universitari, vecchi e nuovi.

L’università pubblica ha l’opportunità di rafforzare le proprie collaborazioni con il settore privato, ponendo le basi per nuove prospettive di ricerca.

 

Procedure di attivazione

Le aziende interessate ad attivare un dottorato industriale possono attivare la collaborazione o mediante il finanziamento di borse di dottorato, o mettendo a disposizione le proprie sedi e attrezzature per sviluppare la ricerca prevista.

Esse dovranno prendere contatti con il Coordinatore del Corso di Dottorato ed avviare le procedure di formalizzazione, inviando entro il 31 Gennaio di ogni anno una Lettera di manifestazione d’interesse, di cui si allegano il fac-simile.

A seguire verrà stipulata una Convenzione in cui saranno specificati obblighi e doveri per l’azienda e per l’Ateneo, che potrà avere validità per un solo anno o anche più.

Verrà richiesto all’azienda di produrre un Piano formativo e delle attività di ricerca previste che verrà allegato alla scheda del Dottorato nel Bando di Concorso per il Ciclo di Dottorato e per cui dovrà essere specificata apposita disponibilità da parte del candidato.