"Premio Paola Bora" per tesi in Filosofia, Storia, Antropologia e Letteratura

Image
immagine news
Paragrafo

L’Associazione Casa della Donna di Pisa, con il sostegno delle sorelle e delle figlie di Paola Bora e dei Comitati Unici di Garanzia per le Pari Opportunità (Cug) della Scuola Normale Superiore, dell'Università di Pisa, della Scuola Superiore Sant’Anna e con il patrocinio della Società Italiana delle Storiche e della Società Italiana delle Letterate, della Provincia di Pisa e della Regione Toscana, bandisce la terza edizione del Premio “Paola Bora” da assegnare a tesi di laurea e a tesi di dottorato dedicate a tematiche inerenti gli studi di genere. 

Il premio assegna 6mila euro a tesi di dottorato (Ph.D) e 3mila euro a tesi di laurea magistrale o specialistica o quadriennale in Filosofia, Storia, Antropologia, Letteratura. Sono ammesse solo tesi di laurea e dottorato inedite, discusse in Università italiane da non più di tre anni alla data di scadenza del bando e dedicate a tematiche di genere nelle discipline filosofiche, storiche, antropologiche, letterarie, relative a periodi compresi tra l’Antichità e l’Età Contemporanea.

 

Paola Bora, presidente della Casa della donna dall’aprile 2011 fino alla sua scomparsa avvenuta il 24 gennaio 2015. Paola Bora, oltre che attivista femminista, è stata docente di antropologia filosofica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa e di antropologia di genere presso l’Università di Pisa. Nella vita e nello studio ha saputo coniugare pensiero teorico e pratica politica con uno sguardo sempre attento al nuovo.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 20 gennaio 2023. Ulteriori informazioni sono consultabili al link del bando  https://amministrazionetrasparente.sns.it/concorsi-bandi-e-selezioni/borse-e-premi-di-studio/premio-%E2%80%9Cpaola-bora%E2%80%9D-2022 

Document