Image
cdl scienze umanistiche
COGNITIVE SCIENCE AND THEORY OF COMMUNICATION
Classe delle lauree magistrali in Scienze cognitive
2 anni
MESSINA
Libero
INGLESE

INFO CORSO

Struttura afferente:
Scienze cognitive, psicologiche, pedagogiche e degli studi culturali
Coordina:
EDOARDO AUGUSTO FUGALI
CFU:
120
Codice identificativo:
2473

Il piano degli studi

Anno di corso: 1
Obbligatori
Anno di corso: 2
Obbligatori
1 MATERIA OBBLIGATORIA (6 CFU)
A SCELTA DELLO STUDENTE (fra 0.5 e 8 CFU)
WEBINAR (5 CFU)
Anno di corso: 1
Obbligatori
Anno di corso: 2
Obbligatori
1 MATERIA OBBLIGATORIA (6 CFU)
A SCELTA DELLO STUDENTE (fra 0.5 e 8 CFU)
WEBINAR (5 CFU)
Anno di corso: 1
Obbligatori
Anno di corso: 2
Obbligatori
1 MATERIA OBBLIGATORIA (6 CFU)
A SCELTA DELLO STUDENTE (fra 0.5 e 8 CFU)
WEBINAR (5 CFU)
Anno di corso: 1
Obbligatori
Anno di corso: 2
Obbligatori
1 MATERIA OBBLIGATORIA (6 CFU)
A SCELTA DELLO STUDENTE (fra 0.5 e 8 CFU)
WEBINAR (5 CFU)

Requisiti di ammissione

Titoli opzionali (a scelta tra i seguenti):
  • [TS] - Titolo straniero
  • [L1] - Laurea
  • [L2] - Laurea di Primo Livello

Obiettivi formativi

Status professionale conferito dal titolo.

Professionisti nelle scienze cognitive La figura professionale a cui specificamente prepara il corso è idonea a essere impiegata presso enti privati e pubblici in cui siano richieste competenze negli ambiti della riabilitazione cognitiva, della programmazione di software e di reti neurali, della progettazione di software e di interfacce uomo-macchina. Gli ambienti di lavoro sono da individuare in: - pubbliche amministrazioni in cui siano richieste le competenze a cui abilita il corso; - enti di formazione pubblici e privati; - università e altri enti in cui si svolge ricerca nell'ambito delle scienze cognitive; - istituti di ricerca e di cura a carattere scientifico e strutture sanitarie attive nel campo della riabilitazione cognitiva. - aziende operanti nel settore dell'informatica, in particolare nella programmazione di software, nella progettazione di siti web e piattaforme social e nello sviluppo di interfacce umani-macchine I laureati in Scienze cognitive potranno inoltre svolgere attività libero-professionale e di consulenza nei suddetti ambiti. The professional figure for which the course specifically prepares is suitable to be employed in private and public organisations where competences are required in the fields of cognitive rehabilitation, software programming and neural networks, software design and human-machine interfaces. The working environments are to be identified in - public administrations in which the competences for which the course qualifies are required; - public and private training organisations - universities and other organisations where research in cognitive sciences is carried out; - scientific research and care institutions and health facilities active in the field of cognitive rehabilitation. - companies operating in the IT sector, particularly in software programming, website and social platform design and the development of human-machine interfaces. Graduates in Cognitive Science will also be able to work as freelancers and consultants in the above areas. Professionisti nella Teoria della comunicazione Gli ambiti lavorativi nei quali i laureati in Scienze della comunicazione eserciteranno in prevalenza la propria professione tanto nel settore pubblico quanto in quello privato sono: - Analisi e progettazione avanzata del WEB - Comunicazione aziendale - Comunicazione multimediale - Comunicazione pubblica, politica e istituzionale - Editing e copywriting - Marketing - Progettazione e gestione piattaforme social - Pubbliche relazioni - Risorse umane - Servizi culturali Gli ambienti lavorativi dei laureati in Teorie della comunicazione sono da individuare in: - pubbliche amministrazioni (uffici stampa e altre posizioni di responsabilità); - aziende radiotelevisive pubbliche e private; - aziende che gestiscono testate elettroniche e social media; - aziende operanti nel campo della pubblicità e del marketing - divisioni risorse umane e pubbliche relazioni presso aziende pubbliche e private. The fields of work in which graduates in Communication Sciences will mainly work in the public and private sectors are: - Web analysis and advanced design - Corporate communication - Multimedia communication - Public, political and institutional communication - Editing and copywriting - Marketing communications - Design and management of social platforms - Public relations - Human Resources - Cultural services The working environments of graduates in Communication Theories are to be found in: - public administrations (press offices and other positions of responsibility); - public and private radio and television companies; - companies operating electronic and social media publications; - companies operating in the field of advertising and marketing - human resources and public relations departments in public and private companies.

Caratteristiche prova finale.

La prova finale consiste nella discussione pubblica di una dissertazione scritta su un argomento relativo ad uno o più ambiti disciplinari del corso di studio, che lo studente concorderà con il relatore prescelto come guida per la stesura dell’elaborato. Per la presentazione del proprio lavoro alla commissione lo studente si avvarrà, ove lo ritenga opportuno, anche di supporti multimediali. The final examination consists of the public discussion of a written dissertation on a topic related to one or more of the subject areas of the course of study, which the student will agree with the chosen supervisor as a guide for the drafting of the paper. For the presentation of their work to the committee, the student will also make use of multimedia support, if deemed appropriate.

Conoscenze richieste per l'accesso.

Gli studenti interessati ad accedere al corso di laurea magistrale interclasse LM-55 (Scienze cognitive) e LM-92 (Teorie della comunicazione) devono possedere approfondite nozioni sui processi cognitivi, sulla metodologia delle scienze empiriche, e adeguate nozioni di neuroscienze e dei saperi filosofici, semiotici, comunicativi, pedagogici, nonché dell'ambito antropologico, linguistico, informatico e socio-politico. Per l'iscrizione al corso si richiede il possesso di laurea triennale nelle classi L-05 (Filosofia), L-19 (Scienze dell’educazione e della formazione), L-20 (Scienze della comunicazione), L-24 (Scienze e tecniche psicologiche), L-15 (Turismo culturale), L-03 D.A.M.S., L-39 (Scienze del servizio sociale), L-31 (Scienze e tecnologie informatiche) ed equipollente, ovvero di altra laurea triennale conseguita sul territorio nazionale che assicuri l’acquisizione di almeno 30 CFU nei seguenti SSD: MPED, MFIL, MSTO, MPSI, SPS, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo. Trattandosi di un corso internazionale erogato in lingua inglese è richiesto come titolo d'accesso la certificazione di un livello di competenza pari almeno a B2. CONOSCENZE RICHIESTE PER LA CLASSE LM-55 SCIENZE COGNITIVE: Gli studenti interessati a completare il percorso di laurea magistrale nella classe LM-55 (Scienze cognitive) devono possedere una solida preparazione di base nelle discipline filosofiche, psicologiche, linguistiche e informatiche. In particolare, tra i requisiti richiesti agli studenti che vogliano frequentare il corso di studi vanno annoverati la conoscenza almeno elementare del funzionamento dei principali processi cognitivi, dell'anatomia del cervello, dell'epistemologia, dei principi di funzionamento dei calcolatori, dei processi semiotici e comunicativi, dei principi delle relazioni culturali e sociali, nonché della lingua inglese. La modalità di verifica consisterà nel possesso di almeno 60 CFU ricompresi nell'ordinamento del presente Corso di studi tra le attività caratterizzanti della classe LM-55, quelle Comuni e quelle affini, tutte appositamente riconosciute dal Consiglio di Corso di studio. CONOSCENZE RICHIESTE PER LA CLASSE LM-92 TEORIE DELLA COMUNICAZIONE Per gli studenti interessati ad accedere alla laurea magistrale nella classe LM-92 (Teorie della comunicazione) si richiedono, in termini di adeguatezza della preparazione, ampie conoscenze di base nei settori disciplinari della comunicazione comprese quelle relative alle nuove tecnologie e ai nuovi media; il possesso, in forma scritta e orale, di due lingue straniere; la capacità d'uso degli strumenti informatici per la rappresentazione dei dati e delle conoscenze. La modalità di verifica consisterà nel possesso di almeno 60 CFU ricompresi nell'ordinamento del presente Corso di studi tra le attività caratterizzanti della classe LM-92, quelle Comuni e quelle affini, tutte appositamente riconosciute dal Consiglio di Corso di studio. Students interested in enrolling in the interclass LM-55 (Cognitive Sciences) and LM-92 (Communication Theories) degree course must have in-depth knowledge of cognitive processes, of the methodology of empirical sciences, and adequate knowledge of neuroscience and of philosophical, semiotic, communicative, pedagogical knowledge, as well as of anthropological, linguistic, IT and socio-political fields. Enrolment in the course requires a three-year degree in the following classes: L-05 (Philosophy), L-19 (Education and training sciences), L-20 (Communication sciences), L-24 (Psychological sciences and techniques), L-15 (Cultural tourism), L-03 D.A.M.S., L-39 (Social service sciences), L-31 (Computer sciences and technologies) and equivalent, or another three-year degree obtained in Italy that ensures the acquisition of at least 30 CFU in the following SSDs: MPED, MFIL, MSTO, MPSI, SPS, or another degree obtained abroad and recognised as suitable. As this is an international course given in English, certification of a level of competence equal to at least B2 is required as an entry qualification. KNOWLEDGE REQUIRED FOR CLASS LM-55 COGNITIVE SCIENCES: Students interested in completing a Master's degree in the LM-55 class (Cognitive Science) must have a solid background in the disciplines of philosophy, psychology, linguistics and computer science. In particular, the requirements for students wishing to attend the course include at least elementary knowledge of the functioning of the main cognitive processes, the anatomy of the brain, epistemology, the principles of computer operation, semiotic and communicative processes, the principles of cultural and social relations, as well as the English language. The method of verification will consist in the possession of at least 60 CFUs included in the order of the present course of studies among the characterising activities of the LM-55 class, the common ones and the related ones, all specifically recognised by the Course Council. KNOWLEDGE REQUIRED FOR CLASS LM-92 THEORIES OF COMMUNICATION Students interested in taking the Master's degree in the LM-92 class (Theories of Communication) are required to have, in terms of adequacy of preparation, a broad basic knowledge in the disciplinary sectors of communication, including those related to new technologies and new media; the possession, in written and oral form, of two foreign languages; the ability to use computer tools for the representation of data and knowledge. The verification method will consist in the possession of at least 60 CFU included in the regulations of the present course of studies among the characterising activities of the LM-92 class, the common ones and the related ones, all specifically recognised by the Course Council.

Obiettivi formativi specifici.

Per quanto riguarda gli obiettivi formativi del Corso di laurea interclasse in Scienze cognitive e teorie della comunicazione, i laureati nella Classe LM-55 (Scienze cognitive) devono: • possedere un'avanzata preparazione nelle discipline che concorrono a definire l'ambito delle scienze cognitive quali la psicologia cognitiva, le neuroscienze cognitive, la linguistica, l'intelligenza artificiale, la filosofia e le scienze sociali; • possedere approfondite conoscenze di natura teorica e operativa per l'approccio interdisciplinare allo studio della mente e del comportamento degli organismi; • possedere approfondite conoscenze di natura teorica e operativa sui processi di comunicazione e decisione; • possedere approfondita conoscenza delle metodologie di raccolta e analisi di dati; • avere familiarità con le metodologie simulative, osservative e sperimentali utilizzate nello studio del sistema mente-cervello e delle interfacce uomo-macchina e tra uomo e altri sistemi complessi; • avere capacità di analizzare i processi decisionali a livello individuale e collettivo, in ambito organizzativo, economico e sociale; • avere capacità di progettare modelli e interventi per la riorganizzazione delle interfacce fra uomo e sistemi complessi; • avere capacità di condurre attività di ricerca di base e applicata in piena autonomia; • essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. I laureati nei corsi di laurea magistrale della classe LM-55 potranno esercitare funzioni di elevata responsabilità nelle organizzazioni e nei servizi diretti alla persona, ai gruppi e alle comunità (scuola, pubblica amministrazione, aziende pubbliche e private) e nella progettazione di interfacce e sistemi informatici. Potranno inoltre svolgere attività libero-professionale e di consulenza presso enti pubblici e privati. Ai fini indicati, il corso di laurea magistrale della classe LM-55 prevede: • attività volte all'acquisizione di conoscenze teoriche e metodologiche relative ai diversi ambiti disciplinari delle scienze cognitive; • attività volte a sviluppare le competenze necessarie alla creazione di modelli computazionali del funzionamento di sistemi a differenti livelli di complessità; • attività volte a sviluppare abilità cooperative nella conduzione di ricerca avanzata nelle scienze cognitive; • seminari, attività di laboratorio, esperienze applicative in situazioni reali o simulate, relativi ad attività formative nei settori disciplinari caratterizzanti la classe; • lo svolgimento di attività che abbiano valenza di tirocinio; • in relazione ad obiettivi specifici, attività esterne e soggiorni di studio presso altre università italiane ed europee, anche nel quadro di accordi internazionali. I laureati nella classe LM-92 devono: • possedere competenze teoriche e metodologiche di alto livello che consentano loro di contribuire all'analisi, alla progettazione e realizzazione di modelli comunicativi ai diversi livelli; • essere in grado di progettare studi e attività di ricerca nell'ambito della comunicazione; • essere in grado di comprendere la struttura e il funzionamento dei diversi mezzi di comunicazione; • avere padronanza dei saperi tecnici del software della comunicazione e delle competenze comunicative conseguenti; • possedere la padronanza scritta e orale di almeno una lingua dell'Unione Europea oltre all'italiano. Gli sbocchi occupazionali e attività professionali previsti dal corso di laurea sono da individuare, con funzioni di elevata responsabilità: • nell'analisi, nell'ideazione e nella realizzazione di sistemi comunicativi integrati, con riferimento particolare ai nuovi mezzi di comunicazione; • nella comunicazione e diffusione della conoscenza, essendo in grado di promuovere e gestire l'uso delle nuove tecnologie a vari livelli, sia in enti pubblici sia in aziende private, oltre che in organizzazioni economiche di diverso tipo, come promotori e gestori dell'innovazione informativa e comunicativa. Ai fini indicati, il corso di laurea magistrale in Teorie della comunicazione: • prevede, fra i requisiti curricolari di accesso, almeno la conoscenza della lingua inglese e di attività pratiche informatiche; • comprende attività dedicate all'approfondimento delle conoscenze sui fondamenti della comunicazione e dell'informazione; • comprende garantendo la multidisciplinarità delle conoscenze teoriche e critiche, approfondimenti finalizzati all'acquisizione di competenze di alto livello; • prevede attività laboratoriali e/o di stage anche nella forma di attività esterne (tirocini formativi presso enti, istituti e aziende, oltre a soggiorni di studio presso altre università italiane e straniere); • culmina in un'attività di progettazione o di ricerca o di analisi, che dimostri la padronanza degli argomenti, nonché la capacità di operare in modo autonomo nel campo della comunicazione. Quanto alla descrizione del percorso formativo, esso si articola, in conformità agli obiettivi formativi previsti per le rispettive classi di laurea e secondo le relative aree di apprendimento, nel modo seguente: Per la classe LM-55 esso si articola nelle seguenti aree di apprendimento: • ambito caratterizzante delle discipline filosofiche e linguistiche, nei SSD L-LIN/01, M-FIL/01, M-FIL/02 e M-FIL/05. Le conoscenze, competenze e abilità trasmesse in quest’ambito consistono nell’acquisizione degli strumenti teorici indispensabili per condurre in autonomia e con senso critico l’indagine e la ricerca filosofica e linguistica sulla mente umana e animale, sui processi cognitivi, sul ruolo funzionale da essi svolto nel comportamento e nel linguaggio e sulla possibilità di simularli mediante dispositivi artificiali; • ambito caratterizzante delle discipline psicologiche (SSD M-PSI/01). Le conoscenze, competenze e abilità trasmesse in quest’ambito vertono sull'indagine psicologica intorno alla natura dei processi di pensiero degli organismi umani e animali e le disfunzionalità che ne compromettono la riuscita. • ambito caratterizzante delle discipline psicobiologiche e neuroscienze cognitive (SSD M-PSI/02). Le conoscenze, competenze e abilità trasmesse in quest’ambito consistono nell'indagine sperimentale sui processi neurofisiologici soggiacenti ai processi cognitivi e l'architettura funzionale del cervello, e nell'acquisizione della padronanza delle metodologie di tecniche e di metodologie adottate in questo campo di studi. • ambito caratterizzante delle discipline matematiche, informatiche e dell’ingegneria (SSD INF/01). Le conoscenze, competenze e abilità trasmesse in quest’ambito consistono nell’acquisizione delle nozioni fondamentali dell'informatica e della teoria dell'informazione, nonché delle principali metodologie di programmazione. • ambito caratterizzante delle discipline economiche, statistiche e sociali (SSD SPS/07). Le conoscenze, competenze e abilità trasmesse in quest’ambito consistono nell’acquisizione delle nozioni teoriche basilari della sociologia quanto alla sua rilevanza per le scienze cognitive. • ambito delle discipline affini (SSD INF/01, ING-INF/05, L-ART/06, M-FIL/03 e M-FIL/05). Le conoscenze, competenze e abilità trasmesse in quest’ambito consistono, in ottemperanza alla fisionomia interdisciplinare del corso, in approfondimenti tematici a vocazione specializzante relativi a discipline già presenti negli ambiti caratterizzanti, nonché nelle problematiche inerenti al design dell’interazione uomo macchina e all'ingegneria dell’usabilità e nello studio degli approcci teorici al tema della medialità sviluppatisi a partire dal Novecento • ambito delle discipline libere: sono a scelta dello studente, purché siano congruenti con le caratteristiche disciplinari salienti del corso di studi; • altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro; • prova finale. Per la classe LM-92 il percorso formativo si articola nelle seguenti aree di apprendimento: • ambito caratterizzante delle teorie e tecniche dell’informazione e della comunicazione (SSD INF/01, ING-INF/05, L-ART/06, L-LIN/01, M-FIL/02, M-FIL/05, SPS/07). Le conoscenze, competenze e abilità trasmesse in quest’ambito consistono nella padronanza delle nozioni fondamentali di teoria dell'informazione e di programmazione, delle problematiche inerenti al design dell’interazione uomo-macchina e all'ingegneria dell’usabilità, delle principali teorie mediologiche sviluppatesi a partire dal Novecento, delle principali teorie della comunicazione linguistica e culturale, nell’indagine filosofica sui processi cognitivi implicati nella comunicazione, e nell'acquisizione delle nozioni teoriche basilari della sociologia applicata all’indagine sui processi comunicativi. • ambito caratterizzante delle discipline socioeconomiche, storico-politiche e cognitive (SSD M-FIL/01, M-FIL/03, M-FIL/05, M-PSI/01, M-PSI/02). Le conoscenze, competenze e abilità trasmesse in quest’ambito consistono, in ottemperanza alla fisionomia interdisciplinare del corso, nell'acquisizione dei fondamenti teorici della filosofia e dell'etica della comunicazione nonché degli strumenti di indagine psicologica e neuroscientifica sui processi di pensiero preposti alla comunicazione e sui loro correlati neurofisiologici. • ambito delle discipline affini (SSD INF/01 e M-FIL/01). Le conoscenze, competenze e abilità trasmesse in quest’ambito consistono in approfondimenti tematici sui capisaldi teorici dell’intelligenza artificiale e la riflessione sui processi cognitivi implicati nella comunicazione. • ambito delle discipline libere: sono a scelta dello studente, purché siano congruenti con le caratteristiche disciplinari salienti del corso di studi; • altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro; • prova finale. As regards the educational objectives of the Interclass Degree Course in Cognitive Sciences and Communication Theories, graduates in Class LM-55 (Cognitive Sciences) must: - have an advanced preparation in the disciplines that contribute to defining the field of cognitive sciences such as cognitive psychology, cognitive neuroscience, linguistics, artificial intelligence, philosophy and social sciences; - possess in-depth theoretical and operational knowledge for the interdisciplinary approach to the study of the mind and behaviour of organisms; - have in-depth theoretical and operational knowledge of communication and decision-making processes; - have in-depth knowledge of data collection and analysis methodologies - be familiar with the simulative, observational and experimental methodologies used in the study of the mind-brain system and of the interfaces between man and machine and between man and other complex systems - have the ability to analyse decision-making processes at individual and collective level, in organisational, economic and social contexts; - have the ability to design models and interventions for the reorganisation of the interfaces between man and complex systems; - be able to carry out basic and applied research activities independently; - be able to use fluently, in written and oral form, at least one language of the European Union in addition to Italian, with reference also to the disciplinary lexicons. Graduates from the LM-55 degree courses will be able to carry out functions of high responsibility in organisations and services aimed at individuals, groups and communities (schools, public administration, public and private companies) and in the design of computer interfaces and systems. They will also be able to work as freelancers and consultants in public and private organisations. For the purposes indicated, the LM-55 degree course provides: - activities aimed at acquiring theoretical and methodological knowledge relating to the various disciplinary fields of cognitive sciences; - activities aimed at developing the skills necessary for the creation of computational models of the functioning of systems at different levels of complexity; - activities aimed at developing cooperative skills in conducting advanced research in the cognitive sciences; - seminars, laboratory activities, application experiences in real or simulated situations, related to training activities in the disciplinary fields characterising the class; - the performance of activities that have the value of internships; - in relation to specific objectives, external activities and study stays at other Italian and European universities, also within the framework of international agreements. Graduates in the LM-92 class must: - possess high-level theoretical and methodological skills enabling them to contribute to the analysis, design and implementation of communication models at different levels; - be able to design studies and research activities in the field of communication; - be able to understand the structure and functioning of the various media; - have mastered the technical knowledge of communication software and the resulting communication skills; - have a written and oral command of at least one European Union language in addition to Italian. The occupational outlets and professional activities envisaged by the degree course are to be identified, with functions of high responsibility - in the analysis, conception and implementation of integrated communication systems, with particular reference to the new media; - in the communication and dissemination of knowledge, being able to promote and manage the use of new technologies at various levels, both in public bodies and in private companies, as well as in economic organisations of various types, as promoters and managers of information and communication innovation. For the purposes indicated, the Master's degree course in Theories of Communication - includes, among the curricular entry requirements, at least a knowledge of English and practical computer activities; - includes activities dedicated to deepening knowledge of the fundamentals of communication and information; - includes ensuring the multidisciplinarity of theoretical and critical knowledge, in-depth studies aimed at acquiring high-level skills; - includes workshop and/or internship activities, also in the form of external activities (training periods at organisations, institutes and companies, as well as study stays at other Italian and foreign universities); - culminates in a design, research or analysis activity, which demonstrates mastery of the subjects, as well as the ability to operate autonomously in the field of communication. As regards the description of the training course, it is structured, in accordance with the training objectives envisaged for the respective degree classes and according to the relative areas of learning, as follows: For the LM-55 class it is divided into the following learning areas: - characterising area of the philosophical and linguistic disciplines, in the SSDs L-LIN/01, M-FIL/01, M-FIL/02 and M-FIL/05. The knowledge, skills and abilities transmitted in this area consist in the acquisition of the theoretical tools necessary to carry out autonomously and critically the philosophical and linguistic investigation and research on the human and animal mind, on cognitive processes, on the functional role they play in behaviour and language and on the possibility of simulating them through artificial devices; - characterising area of psychological disciplines (SSD M-PSI/01). The knowledge, skills and abilities provided in this area relate to the psychological investigation of the nature of the thought processes of human and animal organisms and the dysfunctionalities that impair their success. - characterising area of psychobiology and cognitive neuroscience (SSD M-PSI/02). The knowledge, skills and abilities transmitted in this area consist in the experimental investigation of the neurophysiological processes underlying cognitive processes and the functional architecture of the brain, and in the acquisition of mastery of the techniques and methodologies adopted in this field of study. - characterising area of mathematics, informatics and engineering disciplines (SSD INF/01). The knowledge, skills and abilities transmitted in this area consist of the acquisition of the fundamentals of computer science and information theory, as well as the main programming methodologies. - characterising area of economics, statistics and social sciences (SSD SPS/07). The knowledge, skills and abilities transmitted in this area consist in the acquisition of the basic theoretical notions of sociology as regards its relevance to the cognitive sciences. - related disciplines (SSD INF/01, ING-INF/05, L-ART/06, M-FIL/03 and M-FIL/05). In accordance with the interdisciplinary nature of the course, the knowledge, skills and abilities transmitted in this area consist of in-depth thematic studies with a specialised vocation relating to the disciplines already present in the characterising areas, as well as the problems inherent in the design of human-machine interaction and the engineering of usability and the study of theoretical approaches to the theme of mediality developed since the twentieth century. - free disciplines: these are chosen by the student, provided that they are congruent with the main disciplinary characteristics of the course of study; - other knowledge useful for entry into the world of work; - final examination. For the LM-92 class, the course is divided into the following learning areas: - Characterising area of theories and techniques of information and communication (SSD INF/01, ING-INF/05, L-ART/06, L-LIN/01, M-FIL/02, M-FIL/05, SPS/07). The knowledge, skills and abilities transmitted in this area consist in the mastery of the fundamental notions of information theory and programming, of the problems inherent to the design of human-computer interaction and usability engineering, of the main media theories developed since the twentieth century, of the main theories of linguistic and cultural communication, in the philosophical investigation of the cognitive processes involved in communication, and in the acquisition of the basic theoretical notions of sociology applied to the investigation of communication processes. - Characterising area of socio-economic, historical-political and cognitive disciplines (SSD M-FIL/01, M-FIL/03, M-FIL/05, M-PSI/01, M-PSI/02). In accordance with the interdisciplinary nature of the course, the knowledge, skills and abilities transmitted in this area consist in the acquisition of the theoretical foundations of the philosophy and ethics of communication as well as the tools for psychological and neuroscientific investigation of the thought processes involved in communication and their neurophysiological correlates. - related disciplines (SSD INF/01 and M-FIL/01). The knowledge, skills and abilities transmitted in this area consist of in-depth thematic studies on the theoretical foundations of artificial intelligence and reflection on the cognitive processes involved in communication. - free disciplines: these are chosen by the student, provided that they are congruent with the main disciplinary characteristics of the course of study; - other knowledge useful for entry into the world of work; - final examination.

Descrittori di Dublino: I - Conoscenza e capacità di comprensione

I laureati nel percorso di Scienze cognitive (LM-55) acquisiranno conoscenze e capacità teoriche e applicative concernenti: - l'approccio interdisciplinare allo studio della mente e del comportamento degli organismi a partire dai saperi che rientrano tradizionalmente nell'alveo delle scienze cognitive (filosofia del linguaggio e della mente, linguistica, informatica, psicologia, neuroscienze), oltre alla fenomenologia applicata alle scienze cognitive e alla sociologia; - lo sviluppo del sistema mente-cervello sia fisiologico che patologico; - lo studio del linguaggio e del comportamento in prospettiva filosofica e scientifica; - la comunicazione multimodale tra umani e tra umani e computer, con particolare attenzione rivolta all'integrazione di informazioni verbali e non-verbali e alla progettazione di interfacce che utilizzino tali modalità. Tali obiettivi formativi saranno raggiunti mediante lezioni frontali, seminari, attività di laboratorio e il loro effettivo conseguimento verrà verificato attraverso gli esami di profitto relativi ad ogni insegnamento del corso di laurea e l'approvazione delle attività svolte in sede di tirocinio e stage, laboratoriale o scientifica (partecipazione a convegni, seminari ecc.). I laureati nel percorso di Scienze della comunicazione approfondiranno le conoscenze-semiotiche, linguistiche, informatiche, socioeconomiche, mediologiche, comunicazionali, giuridiche, storico-politiche e filosofiche acquisite durante la laurea triennale e le integreranno ulteriormente grazie all’apporto della psicologia, delle neuroscienze, della filosofia e dell’etica della comunicazione, della filosofia del linguaggio e della mente. Al momento del conseguimento del titolo lo studente dovrà pertanto possedere le seguenti competenze: - competenze teoriche e metodologiche avanzate, finalizzate all’analisi in prospettiva filosofica, linguistica e sociale dei fenomeni comunicativi quanto alla loro origine, alla loro codifica, alla loro concreta realizzazione e alla loro rilevanza sociale; - capacità di identificare in prospettiva psicologica e neuroscientifica gli specifici processi cognitivi soggiacenti ai fenomeni comunicativi e padronanza dei metodi sperimentali di raccolta e analisi di dati necessari allo sviluppo di questo tipo di competenza; - abilità necessarie per svolgere attività redazionali nei diversi settori dei media, in organizzazioni internazionali e negli enti pubblici e privati; - abilità di progettazione e gestione del software sotteso ai processi di comunicazione interattiva. Tali obiettivi formativi saranno raggiunti mediante lezioni frontali, seminari, attività di laboratorio e il loro effettivo conseguimento verrà verificato attraverso gli esami di profitto relativi ad ogni insegnamento del corso di laurea e l'approvazione delle attività svolte in sede di tirocinio e stage, laboratoriale o scientifica (partecipazione a convegni, seminari ecc.). Graduates in Cognitive Science (LM-55) will acquire knowledge and theoretical and applied skills concerning - the interdisciplinary approach to the study of the mind and the behaviour of organisms, starting from the knowledge traditionally belonging to the cognitive sciences (philosophy of language and mind, linguistics, computer science, psychology, neuroscience), as well as phenomenology applied to cognitive science and sociology; - the development of the mind-brain system, both physiological and pathological; - the study of language and behaviour from a philosophical and scientific perspective; - multimodal communication between humans and between humans and computers, with emphasis on the integration of verbal and non-verbal information and the design of interfaces using these modalities. These educational objectives will be achieved through lectures, seminars, laboratory activities and their actual achievement will be verified through the profit exams related to each teaching of the degree course and the approval of the activities carried out during internships and stages, laboratory or scientific (participation in conferences, seminars, etc.). Graduates in the Communication Sciences pathway will deepen the knowledge-semiotics, linguistics, informatics, socio-economics, media science, communication, law, historical-political and philosophical acquired during the three-year degree and will further integrate it thanks to the contribution of psychology, neuroscience, philosophy and ethics of communication, philosophy of language and mind. By the time the degree is awarded, the student should therefore possess the following skills - advanced theoretical and methodological skills, aimed at the analysis in philosophical, linguistic and social perspective of communicative phenomena as regards their origin, their codification, their concrete realisation and their social relevance; - ability to identify, from a psychological and neuroscientific perspective, the specific cognitive processes underlying communicative phenomena, and mastery of the experimental methods of data collection and analysis needed to develop this type of competence; - skills necessary for carrying out editorial work in the various media sectors, in international organisations and in public and private bodies; - skills for designing and managing the software underlying interactive communication processes. These educational objectives will be achieved through lectures, seminars, laboratory activities and their actual achievement will be verified through the profit exams related to each teaching of the degree course and the approval of the activities carried out during internships and stages, laboratory or scientific activities (participation in conferences, seminars, etc.).

II - Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Il corso di studi in Scienze cognitive fornisce capacità finalizzate ad affrontare in modo produttivo, adottando una prospettiva di soluzione di problemi, gli ambiti di applicazione delle scienze cognitive, in particolare: - la capacità di condurre attività di ricerca di base e applicata in piena autonomia nell'ambito delle scienze cognitive; - la capacità di analizzare, descrivere e classificare i processi mentali nel loro funzionamento normale e nelle loro alterazioni patologiche. - la capacità di progettare modelli e interventi per la riorganizzazione delle interfacce fra uomo e sistemi complessi sulla base di dati neuro-cognitivi. La capacità di applicare le conoscenze acquisite viene verificata attraverso gli esami di profitto relativi a insegnamenti pertinenti, la valutazione delle attività di laboratorio, la valutazione finale dell'attività di tirocinio, nonché il lavoro individuale svolto dallo studente sotto la guida di un docente per la preparazione e stesura della prova finale. Al momento del conseguimento del titolo i laureati nel corso di studi in Scienze della comunicazione (LM 92) dovranno essere in grado di applicare le competenze acquisite nei seguenti ambiti: - i diversi settori della comunicazione; - la ricerca sperimentale connessa alla comprensione e alla spiegazione dei processi cognitivi soggiacenti ai fenomeni comunicativi; - le attività redazionali nei diversi settori dei media, nelle organizzazioni internazionali e negli enti pubblici e privati; - la progettazione e gestione del software sotteso ai processi di comunicazione interattiva; - gli specifici ambienti mediali: carta stampata, format radiofonici e televisivi, Internet, telefonia di terza generazione, uffici stampa, gestione di eventi. The cognitive science course of study provides skills aimed at dealing productively, adopting a problem-solving perspective, with the fields of application of the cognitive sciences, in particular: - the ability to conduct basic and applied research activities independently in the field of cognitive science - the ability to analyse, describe and classify mental processes in their normal functioning and in their pathological alterations. - the ability to design models and interventions for the reorganisation of the interfaces between humans and complex systems on the basis of neuro-cognitive data. The ability to apply the knowledge acquired is verified through the profit exams related to the relevant subjects, the evaluation of the laboratory activities, the final evaluation of the internship activity, as well as the individual work carried out by the student under the guidance of a teacher for the preparation and drafting of the final exam. Upon graduation, graduates in the Communication Sciences (LM 92) course must be able to apply the skills acquired in the following areas - the various fields of communication - experimental research connected with the understanding and explanation of the cognitive processes underlying communication phenomena; - editorial activities in the various media sectors, in international organisations and in public and private entities; - the design and management of software underlying interactive communication processes; - the specific media environments: print media, radio and television formats, Internet, third-generation telephony, press offices, event management.

III - Autonomia di giudizio

i laureati del corso interclasse dovranno mostrare capacità di integrazione tra le competenze ad alto livello fornite loro dal corso di studi e le condizioni concrete che dovranno fronteggiare nei contesti operativi di riferimento. Devono inoltre mostrare una particolare flessibilità di giudizio che deriva loro dalla formazione in discipline diverse e talvolta in competizione reciproca. In particolare devono essere in grado di applicare modelli standard a elevata generalità a casi specifici, spesso individuali. Devono riuscire a espletare compiti decisionali tenendo conto degli elementi interni ed esterni che rendono complesso il quadro sociale in cui un esperto di comunicazione e scienze cognitive opera. Tale complessità deriva soprattutto dall'eterogeneità delle questioni che ci si troverà ad affrontare, motivo per cui si richiedono forti capacità di autonomia e responsabilità di giudizio che sono correlate soprattutto dallo studio di discipline ad altro contenuto teorico e riflessivo, quali i saperi filosofici, le pratiche comunicative, le metodologie della ricerca e le teorie dei linguaggi. Da ultimo, qualora siano impegnati nella ricerca scientifica, i laureati del corso interclasse devono possedere la capacità di riorganizzare le conoscenze acquisite sullo 'stato dell'arte' intorno a un determinato ambito tematico, in modo da riuscire a proporre soluzioni innovative e originali. Ai fini dell'acquisizione di questa fondamentale competenza alle lezioni frontali saranno affiancate esercitazioni seminariali, laboratori di scrittura scientifica e sarà incoraggiata la partecipazione a convegni scientifici e altre iniziative. Lo svolgimento effettivo di tali attività sarà verificato tramite esami di profitto e test in itinere. Graduates of the interclass course will have to show an ability to integrate the high-level skills provided by the course of study with the concrete conditions they will have to face in the relevant operational contexts. They must also show a particular flexibility of judgement that comes from training in different and sometimes competing disciplines. In particular, they must be able to apply standard models of high generality to specific, often individual cases. They must be able to carry out decision-making tasks taking into account the internal and external elements that make the social framework in which a communication and cognitive science expert operates complex. This complexity derives above all from the heterogeneity of the issues they will be confronted with, which is why strong capacities of autonomy and responsibility of judgement are required, which are correlated above all by the study of disciplines with a high theoretical and reflexive content, such as philosophical knowledge, communication practices, research methodologies and theories of language. Finally, when engaged in scientific research, graduates of the interclass course must possess the ability to reorganise the knowledge acquired on the 'state of the art' around a given thematic field, so as to be able to propose innovative and original solutions. In order to acquire this fundamental competence, lectures will be complemented by seminar exercises, scientific writing workshops and participation in scientific conferences and other initiatives will be encouraged. The actual implementation of these activities will be verified by means of examinations and ongoing tests.

IV - Abilità comunicative

I laureati del corso interclasse devono essere in grado di esprimersi verbalmente in maniera chiara, concisa e del tutto adeguata alle capacità dell'uditorio, che si differenzino per livello culturale, che per collocazione geografica, per età, sesso, o per qualsiasi altra variabile che incida sulle capacità di comprensione del pubblico. Sarà fondamentale inoltre la padronanza nell'impiego dei linguaggi multimediali e di tutti gli strumenti e gli ausili per la rappresentazione delle idee: dal desktop presentation, all'audiovisivo, all'uso della grafica statistica, delle tabelle numeriche, dei grafi esemplificativi o simbolici, delle illustrazioni, fotografie, filmati e quant'altro richiesto dalla tecnologia di rappresentazione multimediale delle conoscenze. I laureati dovranno inoltre essere in grado di progettare sistemi esperti per l'implementazione applicativa delle conoscenze e per l'elaborazione statistica dei dati di ricerca. Ai fini dell'acquisizione di questa fondamentale competenza alle lezioni frontali saranno affiancate esercitazioni seminariali e laboratori e sarà incoraggiata la partecipazione, anche attiva, a convegni scientifici e altre iniziative. Lo svolgimento effettivo di tali attività sarà verificato tramite esami di profitto e test in itinere. Graduates of the interclass course must be able to express themselves verbally in a way that is clear, concise and entirely appropriate to the capabilities of the audience, whether they differ in terms of cultural level, geographical location, age, gender, or any other variable that affects the audience's ability to understand. It is also essential to master the use of multimedia languages and all the tools and aids for the representation of ideas: from desktop presentation to audiovisuals, the use of statistical graphics, numerical tables, illustrative or symbolic graphs, illustrations, photographs, films and anything else required by the technology of multimedia representation of knowledge. Graduates must also be able to design expert systems for the applicative implementation of knowledge and for the statistical processing of research data. In order to acquire this fundamental competence, lectures will be accompanied by seminar exercises and scientific workshops and active participation in scientific conferences and other initiatives will be encouraged. The actual performance of these activities will be verified by means of profit examinations and ongoing tests.

Lingua/e ufficiali di insegnamento e di accertamento della preparazione.

INGLESE

V - Capacità di apprendimento

In termini generali per l'area comune i laureati in 'Scienze cognitive e Teorie della comunicazione' dovranno sviluppare capacità di apprendimento di natura eminentemente logico-argomentativa, sperimentale, tecnologica e comunicazionale. In particolare, si richiede agli studenti che esprimano la loro opzione per la classe di laurea LM-55 di sviluppare spiccate capacità nella comprensione e applicazione della letteratura scientifica nei campi della psicologia, della psicobiologia, delle neuroscienze, dell'Intelligenza Artificiale, della linguistica, della filosofia del linguaggio, della filosofia della mente e della fenomenologia applicata alle scienze cognitive, nonché nella partecipazione ad attività di laboratorio. Gli studenti che intendono proseguire il loro percorso nella classe di laurea LM-92 dovranno acquisire metodologie di ricerca adeguate agli studi prevalenti in tale ambito (analisi critica delle modalità comunicative nei settori pubblicitari, pubblici e privati, strumenti metodologici della ricerca scientifica, analisi dei contesti sociali, metodi di ergonomia cognitiva nella produzione di comunicazioni su piattaforme multimediali, indagine sperimentale delle capacità cognitive). Anziché limitarsi ad applicare le competenze, le conoscenze e le abilità apprese nel corso di studi, i laureati del corso interclasse dovranno essere in grado di affrontare gli snodi problematici che emergono nel confronto con i contenuti disciplinari presentati, consultando la letteratura scientifica e applicando in modo originale metodiche sperimentali avanzate. Tali capacità saranno supportate anche mediante la frequenza da parte degli studenti di seminari di eccellenza tenuti da visiting professors esteri o la loro partecipazione a stages e tirocini utili, tra l'altro, a garantire la formazione autonoma necessaria per intraprendere percorsi di ricerca avanzati (dottorato, master di secondo livello e corsi di perfezionamento). In general terms for the common area, graduates in 'Cognitive Sciences and Communication Theories' are expected to develop learning skills of an eminently logical-argumentative, experimental, technological and communicational nature. In particular, students who opt for the LM-55 degree class are required to develop strong skills in understanding and applying scientific literature in the fields of psychology, psychobiology, neuroscience, artificial intelligence, linguistics, philosophy of language, philosophy of mind and phenomenology applied to cognitive science, as well as in participating in laboratory activities. Students intending to pursue their course in the LM-92 degree class will have to acquire research methodologies appropriate to the prevailing studies in this field (critical analysis of communication methods in the advertising, public and private sectors, methodological tools of scientific research, analysis of social contexts, methods of cognitive ergonomics in the production of communications on multimedia platforms, experimental investigation of cognitive skills). Rather than limiting themselves to applying the skills, knowledge and abilities learnt in the course of study, graduates of the interclass course will have to be able to address the problematic issues that emerge when confronting the disciplinary contents presented, consulting the scientific literature and applying advanced experimental methods in an original way. These skills will also be supported by the students' attendance of seminars of excellence held by foreign visiting professors or their participation in internships and apprenticeships useful, among other things, to ensure the autonomous training necessary to undertake advanced research paths (doctorate, second-level master's degree and postgraduate courses).

Competenze associate alla funzione.

Professionisti nelle scienze cognitive Conoscenze, abilità e competenze acquisite negli ambiti della riabilitazione cognitiva e linguistica, della progettazione di interfacce uomo/macchina, della programmazione in Intelligenza Artificiale, delle tecnologie avanzate dei nuovi media, della ricerca in ambito psicologico e neuroscientifico, della filosofia della mente e delle neuroscienze cognitive. Knowledge, skills and competences acquired in the fields of cognitive and linguistic rehabilitation, human-computer interface design, artificial intelligence programming, advanced new media technologies, psychological and neuroscientific research, philosophy of mind and cognitive neuroscience. Professionisti nella Teoria della comunicazione Le conoscenze, le abilità e le competenze acquisite nel corso di studi e abitualmente esercitate nel contesto di lavoro sono di natura trasversale e passibili di utilizzo in diversi settori qualificati del mondo del lavoro. Tra esse rientrano: - la padronanza dei concetti impiegati nelle teorie filosofiche, linguistiche e sociologiche dell’informazione e della comunicazione, analizzati nelle loro ricadute pratico-applicative; - la padronanza degli strumenti, dei linguaggi e le tecnologie informatiche e mediali utilizzati nei processi di gestione e diffusione della comunicazione e dell'informazione attraverso differenti formati e canali comunicativi; - la padronanza dei concetti fondamentali delle discipline etiche, psicologiche e neuropsicologiche rilevanti nella genesi, nella trasmissione e nella condivisione dei processi comunicativi. The knowledge, skills and competences acquired in the course of studies and usually exercised in the work context are of a transversal nature and can be used in various qualified sectors of the world of work. They include - mastery of the concepts used in the philosophical, linguistic and sociological theories of information and communication, analysed in terms of their practical application; - mastery of the tools, languages and information and media technologies used in the management and dissemination of communication and information through different formats and communication channels; - mastery of the fundamental concepts of the ethical, psychological and neuropsychological disciplines relevant to the genesis, transmission and sharing of communication processes.

Funzione in contesto di lavoro.

Professionisti nelle scienze cognitive I laureati in scienze cognitive potranno: - esercitare funzioni di responsabilità nelle organizzazioni e direzione dei servizi diretti alla persona, ai gruppi e alle comunità sia nelle aziende pubbliche sia in quelle private, così come nelle scuole e nella pubblica amministrazione; - trovare impiego in tutte le strutture pubbliche e private in cui sia richiesto un approccio cognitivo alla riabilitazione tanto sotto il profilo teorico quanto sotto quello applicativo; - lavorare alla progettazione di software, modelli, sistemi automatizzati, piattaforme e interfacce informatiche; - dirigere e partecipare a équipe presso tutti gli enti che si occupino di ricerca nell'area delle scienze cognitive e che ne prevedano specifiche applicazioni pratiche. Graduates in cognitive science will be able to - exercise functions of responsibility in organisations and management of services directed at the person, groups and communities in both public and private companies, as well as in schools and public administration; - be employed in all public and private facilities where a cognitive approach to rehabilitation is required, both in terms of theory and application; - working on the design of software, models, automated systems, platforms and computer interfaces; - directing and participating in teams at all organisations involved in research in the area of cognitive science and with specific practical applications. Professionisti nella Teoria della comunicazione I laureati in Teorie della Comunicazione potranno svolgere funzioni di elevata responsabilità nel settore della comunicazione sociale, giornalistica e multimediale, della progettazione teorica di ambienti comunicativi integrati, con particolare riferimento all'ideazione e realizzazione di prodotti mediali e multimediali. Potranno svolgere compiti di responsabilità nelle imprese pubbliche e private che operano nell'ambito della realizzazione di interventi strutturati per la diffusione delle tecniche di comunicazione sulle reti telematiche (Internet) e sui media (radio, televisione, giornali, editoria tradizionale ed elettronica). Potranno altresì svolgere compiti di responsabilità nella progettazione e programmazione di contenuti tematici per i servizi inerenti il WEB, sia in settori privati che in settori pubblici (tra cui, soprattutto, le attività dell' e-government - o gestione telematica dell'amministrazione - per le grandi istituzioni statali come i ministeri, le preture, le università, gli enti locali) al fine di alimentare la trasparenza dei processi informativi tramite il ricorso a professionisti della teoria della comunicazione. In sintonia con gli scopi del corso in interclasse, i laureati in questo percorso potranno collaborare presso strutture aziendali che si occupano di produrre interfacce e piattaforme informatiche user-friendly. Graduates in Communication Theories will be able to carry out functions of high responsibility in the field of social, journalistic and multimedia communication, the theoretical design of integrated communication environments, with particular reference to the design and implementation of media and multimedia products. They will be able to carry out tasks of responsibility in public and private enterprises operating in the field of the implementation of structured interventions for the dissemination of communication techniques on telematic networks (Internet) and media (radio, television, newspapers, traditional and electronic publishing). They will also be able to carry out tasks of responsibility in the design and programming of thematic content for services relating to the Web, both in private and public sectors (including, above all, e-government activities - or telematic management of the administration - for large state institutions such as ministries, courts, universities, local authorities) in order to enhance the transparency of information processes through the use of professionals in communication theory. In line with the aims of the interclass course, graduates of this pathway will be able to work in corporate structures that are involved in producing user-friendly computer interfaces and platforms.