"Premio all'Innovazione Amica dell'Ambiente"

Legambiente ha indetto le selezioni per la sedicesima edizione del "Premio all'Innovazione Amica dell'Ambiente". Primo riconoscimento nazionale rivolto all'innovazione d'impresa e autorità locali in campo ambientale, sfida nella quale si gioca la competitività, l'attrattività e il benessere di città e territori, il Premio di Legambiente ha lo scopo di creare un contesto favorevole alla ricerca e di contribuire alla diffusione di buone pratiche orientate alla sostenibilità ambientale. Vuole, inoltre, essere un momento di celebrazione delle innovazioni eccellenti, al fine di rendere la sostenibilità la leva principale di cambiamento nel perseguimento di un futuro più efficiente, equo e sicuro nella gestione delle risorse, indicando in maniera chiara le aree di miglioramento.

Il Premio si rivolge alle start up ancora non costituite e a quelle iscritte al registro delle imprese, agli spin off universitari o aziendali. La partecipazione è gratuita ed è riservata a tutte quelle realtà che hanno la sede legale in Italia. Sono prioritariamente ammissibili le candidature di soggetti il cui rappresentante legale (o l'età media dei funder) abbia un’età inferiore o pari ai 35 anni al momento dell’iscrizione. Il tema che farà da cornice all'edizione 2019 sarà quello della lotta ai cambiamenti climatici: un focus specifico sarà infatti dedicato all'analisi di come le innovazioni e le nuove applicazioni possano contribuire a preservare il pianeta ed il suo ecosistema. I primi classificati delle 6 categorie in concorso, oltre all’utilizzo del logo del Premio Innovazione 2019, riceveranno la somma in denaro di 2.500 euro

 

Per partecipare al Bando 2019 del Premio Innovazione Amica dell'ambiente è necessario inviare presso la Segreteria Organizzativa i seguenti documenti:

  • domanda di partecipazione e scheda tecnica compilata in ogni sua parte (entrambe compilabili online dal sito www.legambienteinnovazione.org);
  • documentazione integrativa per illustrare in modo più approfondito e chiaro l'innovazione proposta.

Eventuale documentazione integrativa di approfondimento dell'innovazione proposta (foto, immagini, grafici, bilanci, dati, rassegne stampa, risultati di analisi e test, ecc.) può essere spedita:

  • per e-mail semplice all'indirizzo premioinnovazione@legambiente.it entro i 10 Mb; oltre i 10 Mb, chiediamo che la trasmissione avvenga attraverso sistemi di trasferimento dati/files;
  • per posta ordinaria all'indirizzo della Segreteria Organizzativa, indicando sulla busta Premio all'Innovazione Amica dell'Ambiente 2019.

Ulteriori dettagli, al pari delle categorie del premio,  sono consultabili all'interno del bando, la cui scadenza è fissata al15 settembre 2019. Informazioni sono disponibili all'indirizzo www.legambienteinnovazione.org.  

Allegati: 
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti