Prof. Cotroneo

Il cordoglio dell'Ateneo per la scomparsa del prof. Cotroneo

È scomparso, all’età di 84 anni, il prof. Girolamo Cotroneo, professore emerito di Storia della Filosofia e (dal 1989) direttore della classe di Lettere, Filosofia e Belle Arti dell’Accademia Peloritana dei Pericolanti.

Il prof. Cotroneo ha compiuto gli studi universitari presso il nostro Ateneo, dove si è svolta tutta la sua carriera, da assistente volontario a assistente ordinario a “libero docente” con incarico di insegnamento, fino al 1975 quando divenne professore ordinario di Storia della Filosofia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia.

È stato, tra l’altro, componente del Consiglio d’Amministrazione di Unime e due volte delegato del Rettore alla mobilità internazionale degli studenti ed ai servizi bibliotecari di Ateneo, durante i rettorati Stagno d’Alcontres e Silvestri.

Ha ricoperto il ruolo di Presidente (1986-1989) della Società Filosofica Italiana ed è stato il primo Presidente (2000-2004) della Società Italiana di Storia della Filosofia.

Figura di spicco nel panorama scientifico nazionale e internazionale, ha dedicato numerosi studi alla filosofia italiana tra Otto e Novecento con particolare attenzione al pensiero di Benedetto Croce. Tra le sue opere principali, punto di riferimento per intere generazioni di studiosi, “I trattatisti dell’Ars historica”, “Croce e l’illuminismo”, “Questioni crociane e post-crociane”. “Croce filosofo italiano” è stata l’ultima opera pubblicata.

Ha svolto, inoltre, un’intensa attività giornalistica collaborando a settimanali e quotidiani nazionali, come “Il Mondo”, “La voce repubblicana”, “Il Globo”, “Il Messaggero”, “Gazzetta del Sud”.Il Rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea, a nome di tutta la comunità accademica, ha espresso il cordoglio dell’Ateneo per la scomparsa del prof. Cotroneo. “Porgo, innanzitutto, le condoglianze ai familiari ed ai tanti allievi del prof. Cotroneo. Per l’Università degli Studi di Messina questo è un giorno particolarmente triste. Se ne va un indiscusso protagonista della storia dell’accademia italiana e un Maestro per tantissimi docenti, che oggi insegnano e fanno ricerca non solo a Messina, ma in tutto il mondo.

Allo spessore scientifico, il prof. Cotroneo ha sempre unito un alto senso istituzionale  ed anche al termine della carriera universitaria, è rimasto vicino all’Ateneo, onorando il titolo di Professore Emerito.

È stato senz’altro un esempio per tutti noi.  Un capo scuola, nel senso più alto del termine, che ha offerto un contributo determinante allo studio del pensiero filosofico e che, attraverso le sue opere, il sapere trasmesso ai suoi allievi ed ai suoi studenti, ha lasciato una testimonianza indelebile. Sin da ora, ci proponiamo di onorare al meglio la sua memoria”.

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti

Link utili

Archivio Slider