Bandi e Concorsi: 
Bando FFABR Unime 2020 - Finanziamento Attività di Base della Ricerca di Ateneo
Selezione n.: 
DR n. 1021 prot. 35050 del 07/04/2020
Categoria: 
Descrizione: 

Il bando FFABR Unime 2020 disciplina le procedure per il finanziamento da parte dell‟Università degli Studi di Messina, delle attività per la ricerca di base dei professori di seconda fascia e dei ricercatori anche a tempo determinato, strutturati in Ateneo e in servizio a tempo pieno.
Le domande dovranno essere inviate utilizzando l'apposita piattaforma informatica accessibile al seguent link web https://code.unime.it/ffabr2020/

Data Pubblicazione: 
Mercoledì, Aprile 8, 2020
Scadenza Presentazione Domanda: 
Venerdì, Maggio 8, 2020 (Tutto il giorno)
Venerdì, Maggio 8, 2020
FAQ (Frequently Asked Questions): 

1. Sono Titolare del FFABR di Ateneo 2019 con scadenza, da bando originario 08.5.2020, successivamente prorogata al 07.05.2021. Posso presentare domanda di partecipazione al Bando 2020?

Il bando 2020 esclude i "Responsabili Scientifici di progetti di ricerca, finanziati con fondi pubblici (regionali,nazionali, europei, internazionali es. PRIN, FFABR, PON, PO FESR, ERC, H2020, ...), la cui scadenza amministrativa sia successiva alla data di pubblicazione del presente bando e il cui finanziamento sia pari o superiore a € 1.500,00". Pertanto, nel caso specifico, trattandosi di finanziamenti attivi (a seguito di proroga) alla data del bando, non sarà possibile partecipare.

2. Se sono beneficiario del Bando FFabr 2017 ma ho già esaurito i fondi di tale finanziamento, posso partecipare al bando 2020 anche se la scadenza è stata prorogata al 31.12.2020?

Il nuovo bando FFABR di Ateneo ha ampliato la platea dei possibili beneficiari rispetto a quello 2019, ma rimangono esclusi sia i beneficiari di FFABR nazionale 2017, che quelli del FFABR di ateneo 2019, indipendentemente dagli importi residui di questi finanziamenti. Il precedente bando escludeva coloro che "usufruiscano, o abbiano usufruito nei due anni precedenti, di finanziamenti...", questo bando 2020 esclude i "Responsabili Scientifici di progetti di ricerca, finanziati con fondi pubblici (regionali,nazionali, europei, internazionali es. PRIN, FFABR, PON, PO FESR, ERC, H2020, …), la cui scadenza amministrativa sia successiva alla data di pubblicazione del presente bando e il cui finanziamento sia pari o superiore a € 1.500,00", quindi anche se si tratta di finanziamenti già del tutto spesi o di finanziamenti la cui scadenza originaria è stata prorogata, se sono attivi alla data del bando sono motivo di esclusione.

3. In base previsto dall'art. 1 del Bando, per docenti si intendono "i professori associati e/o i ricercatori anche a tempo determinato, in servizio a tempo pieno, strutturati presso l'Università di Messina che assicurino almeno un anno di servizio a far data dalla pubblicazione del presente bando". Poichè ad oggi non possiedo un anno di servizio, volevo sapere se questo mi esclude dalla possibilità di partecipare al bando, cosa non invece espressa nelle cause di esclusione.

L'anno di servizio richiesto come requisito, deve essere successivo alla data di pubblicazione del bando. Pertanto, potrà certamente presentare domanda di finanziamento chi ha preso servizio da meno di un anno e non potrà presentare domanda chi dovesse concludere il proprio rapporto di lavoro (per scadenza contratto o per quiescenza) prima del 07/04/2021.

4. I beneficiari dei FFABR 2020 dovranno rendicontare il finanziamento ricevuto?

No, non è prevista alcuna rendicontazione.

5. Ho sbagliato a presentare la domanda di partecipazione al bando FFABR 2020, come posso fare per annullarla?

La domanda potrà essere annullata presentando apposita istanza al Magnifico Rettore attraverso la casella di posta protocollo@unime.it, avendo cura di specificare nell'oggetto il riferimento al bando e che si tratta di "richiesta annullamento".

6. Nell'Allegato A dal bando è previsto che, ai fini del calcolo dell'indicatore di produttività scientifica individuale, per l’anno in corso saranno considerati i prodotti relativi all’ultimo quinquennio (per il 2020 l’ultimo quinquennio è 2015-2019) appartenenti alle tipologie presenti su IRIS in stato “definitivo“ alla data di pubblicazione del bando. Se gli articoli, invece, si presentatno ancora “in validazione“, vuol dire che non saranno valutati?

Lo stato “in validazione“ o “validato“ indicato sulla piattaforma IRIS equivale allo stato “definitivo“, pertanto gli articoli saranno oggetto di valutazione.

7. Ai fini della valutazione nelle pubblicazioni presenti su IRIS è necessario inserire le informazioni relative alla posizione e ruolo degli autori?

L'indicatore della produzione scientifica individuale utilizzato per la redazione della graduatoria, descritto nell'Allegato A del bando, è in funzione del numero di autori di ciascuna pubblicazione e non della posizione e ruolo degli autori.
Tuttavia la dichiarazione "che la lista delle pubblicazioni dal 2015 al 2019 presente, in stato definitivo, nel “desktop prodotti” del docente/ricercatore su IRIS al momento della presentazione della domanda è corretta, veritiera e priva di duplicazioni", prevista dal bando FFABR, può richiedere, anche ai fini dell'ormai prossima VQR 2015-2019, che le informazioni sulla posizione ed il ruolo degli autori siano correttamente inserite.

8. Sono Responsabile Scientifico di un progetto di ricerca finanziato con fondi dell’Università degli Studi di Messina. Nel bando (art.2 e art. 4 ) tra i soggetti elencati nel caso di finanziamenti di progetti non è indicato il riferimento all’Ateneo, mentre nell’istanza di partecipazione (punto IV) è stato aggiunto il termine Ateneo. Posso partecipare al Bando FFABR 2020?

il Bando esclude dal finanziamento tutti i docenti che “siano Responsabili Scientifici di progetti di ricerca, finanziati con fondi pubblici”, pertanto anche i progetti finanziati con fondi di Ateneo, in quanto soggetto pubblico, sono ricompresi fra le categorie escluse dal finanziamento.
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti