La procedura per la richiesta di Certificati e Pergamena

I dottorandi e i dottori di ricerca che abbiamo necessità di avere un Certificato o la Pergamena di Dottorato possono farne richiesta seguendo le procedure specificate negli allegati sottoriportati o produrre autocertificazione.
Per attestare la propria posizione nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni italiane e dei gestori di servizi pubblici italiani si deve utilizzare in via esclusiva l'autocertificazione (art. 15 della legge 183/2011).
I certificati, in italiano e/o in inglese, possono essere richiesti presentando domanda alla Sezione Dottorati. Essi possono essere utilizzati per attestare la propria posizione nei confronti di soggetti privati italiani, soggetti pubblici e privati esteri, ambasciate e consolati italiani all’estero.

L'autocertificazione

L’autocertificazione, o dichiarazione sostitutiva, deve essere utilizzata per attestare il proprio status a Pubbliche Amministrazioni italiane e gestori di pubblici servizi italiani. L'Ente che riceve l'autocertificazione potra, successivamente, inviare richiesta di Conferma dello Status dichiarato o del conseguimento del Titolo all'Ateneo, che provvedera ad inviare la conferma.

Gli iscriti prima del 31° potranno autocertificare, mentre per i dottori e i dottorandi dal 31° ciclo in poi è possibile invece scaricare da Esse3, autonomamente dal proprio profilo dal tab Certificati, delle autodichiarazioni riguardanti:

  • Iscrizione al Corso di Dottorato - Cod. M1320
  • Iscrizione al Corso di Dottorato con specifica degli esami sostenuti (fine anno) - Cod. M1317
  • Pagamento tasse per anno solare - Cod. 1319
  • Conseguimento del titolo con specifica del Corso di Dottorato, titolo della tesi, relatore e indicazione del giudizio attribuito - Cod. 1318 (Il titolo riporta Laurea con esami)

Non è invece possibile utilizzare l'autocertificazione nel caso di Autorità Consolari Italiane all’estero o per la Questura ai fini della richiesta o del rinnovo del Visto di ingresso in Italia o del permesso di soggiorno, per cui è richiesto il certificato di iscrizione al corso di dottorato.

Il Certificato

Il Certificato può essere richiesto nel caso di utilizzo per soggetti privati, Consolati italiani all’estero e Questure ai fini della richiesta o del rinnovo del permesso di soggiorno e può  essere richiesto in lingua italiana ed in lingua inglese.

La richiesta deve essere inviata per e-mail con allegata copia scansionata di un valido documento di riconoscimento all’indirizzo di posta elettronica protocollo@unime.it (e inoltrata per conoscenza a dottorati@unime.it).

Una volta pervenuta la richiesta, l’Ufficio Dottorati provvederà ad attivare sulla piattaforma Esse3 la fattura PagoPA® relativa al pagamento di quanto richiesto.

  • Coloro i quali sono già registrati, iscritti dal 31° ciclo a seguire, dovranno accedere al proprio profilo Esse3 nella sezione dedicata ai pagamenti e scaricare il bollettino.
  • Coloro i quali non sono registrati su Esse3, iscritti prima del 31° ciclo, l'Ufficio Dottorati invierà alla e-mail dell'interessato il collegamento per accedere alla piattaforma e per poter procedere al pagamento.

La somma da pagare per il rilascio del certificato è pari a 32 (l’imposta di bollo per l’istanza di € 16, l’imposta di bollo per il certificato di € 16)

Non appena risulterà pagata la tassa sulla piattaforma Esse3 e l’interessato invierà la ricevuta di pagamento a dottorati@unime.it, l'Ufficio Dottorati procederà alla produzione del certificato.

Ritiro della documentazione

L’interessato potrà ritirare il certificato presso l’Ufficio Dottorati di Ricerca, Via Consolato del Mare n. 41 cap.98122 Messina, Palazzo Mariani (1° piano), previa comunicazione e-mail da parte dell’Ufficio.
È possibile delegare al ritiro altro soggetto, che dovrà presentare apposita delega e copia del documento di identità del delegante.

La Pergamena

La richiesta deve essere inviata per e-mail con allegata copia scansionata di un valido documento di riconoscimento all’indirizzo di posta elettronica protocollo@unime.it (e inoltrata per conoscenza a dottorati@unime.it).

Una volta pervenuta la richiesta, l’Ufficio Dottorati provvederà ad attivare sulla piattaforma Esse3 la fattura PagoPA® relativa al pagamento di quanto richiesto.

  • Coloro i quali sono già registrati, iscritti dal 31° ciclo a seguire, dovranno accedere al proprio profilo Esse3 nella sezione dedicata ai pagamenti e scaricare il bollettino.
  • Coloro i quali non sono registrati su Esse3, iscritti prima del 31° ciclo, l'Ufficio Dottorati invierà alla e-mail dell'interessato il collegamento per accedere alla piattaforma e per poter procedere al pagamento.

La somma per il rilascio della pergamena è pari a 85,00 (l’importo comprende il contributo per il rilascio pergamena di € 53,00 e l’imposta di bollo per l’istanza di € 16,00, l’imposta di bollo per la pergamena di € 16,00)

Non appena risulterà pagata la tassa sulla piattaforma Esse3 e l’interessato invierà la ricevuta di pagamento a dottorati@unime.it, l'Ufficio Dottorati procederà alla produzione della Pergamena.

Ritiro della documentazione

L’interessato potrà ritirare la Pergamena presso l’Ufficio Dottorati di Ricerca, Via Consolato del Mare n. 41 cap.98122 Messina, Palazzo Mariani (1° piano), previa comunicazione e-mail da parte dell’Ufficio.
È possibile delegare al ritiro altro soggetto, che dovrà presentare apposita delega e copia del documento di identità del delegante.

E' possibile richiedere anche la spedizione (solo in Italia), utilizzando l'appposito modulo ed allegando copia di un documento di identità valido.

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti