Giuseppe
Caridi
Email: 
giuseppe.caridi@unime.it

ALTRE INFORMAZIONI

SSD: M-STO/02
Profilo: Professori Ordinari

CURRICULUM

Curriculum

      Attività scientifica
      Subito dopo la Laurea in Materie Letterarie presso la Facoltà di Magistero dell’Università di Messina – conseguita il 28 novembre 1975 con il punteggio di 110/110, lode e dignità di stampa, discutendo una tesi su Esodo rurale e trasformazioni agrarie nel ventennio 1951-‘71 nelle comunità montane in provincia di Reggio Calabria – ha avuto inizio la sua attività scientifica, volta a illustrare importanti aspetti sociali, economici, religiosi e politico-amministrativi della Calabria e del Mezzogiorno dal Basso Medioevo all’Ottocento attraverso ricerche basate in gran parte su una cospicua documentazione inedita reperita presso biblioteche ed archivi italiani e stranieri. Dopo avere intrapreso lo studio dell’entroterra crotonese nei secoli XIII-XV, a partire dal 1982 le sue ricerche si sono incentrate su vicende successive (secc. XVI-XIX) della medesima zona e di altre aree meridionali e di è dedicato quindi alle biografie di importanti protagonisti della storia d’Europa (Carlo III, Francesco di Paola, Alfonso il Magnanimo). Nel corso di questi studi ha utilizzato, tra l’altro, un imponente materiale documentario inedito giacente presso la Biblioteca Apostolica Vaticana, la Biblioteca Nazionale di Madrid, la Biblioteca  Nazionale di Napoli, la Biblioteca della Società di Storia Patria di Napoli, la Biblioteca Comunale di Palermo, L’Archivo Historico Nacional di Madrid, l’Archivio Segreto Vaticano, l’Archivo General di Simancas, l’Archivio della Corona d’Aragona di Barcellona, gli Archivi di Stato di Napoli, Catanzaro, Cosenza, Reggio Calabria, Lamezia Terme, Vibo Valentia, Palmi, Locri, Caltanissetta, e Palermo, gli Archivi Arcivescovili di Cosenza, Santa Severina e Reggio Calabria, gli Archivi Vescovili di Crotone, Mileto e Agrigento, gli Archivi Parrocchiali di numerosi centri calabresi e siciliani e il Museo Nazionale di Reggio Calabria.
   I risultati dei suddetti studi sono contenuti in 22 monografie e una settantina di saggi e articoli e sono stati pubblicati in volumi e riviste ed esposti nelle relazioni tenute in numerosi Convegni ai quali ha partecipato. Per la sua attività scientifica ho ricevuto, tra gli altri, i seguenti riconoscimenti:
   Dal giugno 2004 è Presidente del Centro Studi e Promozione Culturale “Gaetano Cingari”.
        Dal luglio 2015 al settembre 2018 è stato Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in “Turismo e Spettacolo” dell’Università degli studi di Messina (LM 49/65).
        Dal 2015 è Direttore della Rivista Storica Calabrese.  
        È Vicepresidente del Circolo Culturale “Rhegium Julii” e Direttore scientifico delle Associazioni Calabria-Spagna e AILPARC, Associazione Italiana Parchi Culturali con sede a Reggio Calabria.
    Attività didattica
    La sua attività didattica ha avuto inizio nell’anno accademico 1976-’77, quando è stato nominato Esercitatore presso la Cattedra di Storia Medievale della Facoltà di Magistero dell’Università di Messina. Nell’anno accademico 1977-’78 è stato confermato Esercitatore presso la medesima Cattedra per passare poi, sempre con la stessa qualifica, alla Cattedra di Paleografia e Diplomatica, presso la quale ha continuato a svolgere attività didattica per un altro biennio.
    Dal 17 settembre 1983 al 31 ottobre 1998 ha prestato servizio con la qualifica di Ricercatore presso la Cattedra di Storia Moderna della Facoltà di Magistero dell’Università di Messina. Negli anni accademici 1991-’92, 1994-’95, 1995-’96, 1996-’97 e 1997-’98 ha tenuto la supplenza dell’insegnamento di Storia moderna presso la Facoltà di Scienze della Formazione, già Magistero, dell’Università  di Messina, e nell’anno accademico 1993-’94 ha tenuto l’affidamento dell’insegnamento di Storia economica e negli anni accademici 1998-’99, 1999-2000, 2000-’01, 2001-’03, 2003-’04, 2004-’05, 2005-’06, 2006-’07 e 2007-‘08 la supplenza dell’insegnamento di Storia contemporanea presso la suddetta Facoltà, dove, in aggiunta alla supplenza del suddetto insegnamento, per gli anni accademici 2001-’02, 2002-’03 e 2003-’04 gli è stata conferita anche quella dell’insegnamento di Didattica della Storia e per gli anni accademici 2005-’06, 2006-’07, 2007-’08, 2008-’09, 2009-’10, 2010-’11 e 2011-‘12 quella dell’insegnamento di Storia del Mezzogiorno moderno.
    Negli anni accademici 1992-’93, 1993-’94, 1994-’95, 1995-’96, 1996-’97 e 1997-’98 ha tenuto la supplenza dell’insegnamento di Storia moderna presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria di Cosenza e negli anni accademici 1998-’99 e 1999-2000 la supplenza dell’insegnamento di Storia economica e sociale dell’età moderna presso la suddetta Facoltà. Nell’anno accademico 2000-’01 ha tenuto la supplenza dell’insegnamento di Storia medievale e Storia moderna e per l’anno accademico 2001-‘02 quella del Laboratorio di Didattica della storia presso la Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario (SSIS) dell’Università della Calabria.
    Nell’anno accademico 2008-’09 ha insegnato Storia Moderna nel Corso di laurea in Lingue e letterature moderne dell’Università Kore di Enna e nel Corso di Laurea per Mediatori interculturali nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Messina, sede staccata di Reggio Calabria, e Storia contemporanea nel Corso di Laurea in Scienze dei Servizi sociali della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Messina, sede staccata di Locri.
  Ha insegnato Storia dell’Europa, Storia d’Italia e Storia della Calabria in Corsi gestiti da enti pubblici  e privati, tra cui l’Università per stranieri «Dante Alighieri» di Reggio Calabria, dove nell’anno accademico 2005-’06 ha insegnato Storia d’Italia, e la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Reggio Calabria, dove negli anni accademici 2003-’04, 2004-’05, 2005-06, 2006-‘07 e 2007-’08 ha insegnato Storia dell’Europa in età moderna, Storia dell’Europa in età contemporanea e Storia economica; negli anni accademici 2009-’10, 2010-’11, 2011-’12, 2012- ’13 , 2013- ’14, 2014-’15 e 2015-’16, 2016-’17 ha insegnato Storia del Mezzogiorno e nel 2018-’19 Storia dell’Europa moderna e contemporanea.

    Curriculum


I dati visualizzati nella sezione sono recuperati dalla Procedura Gestione Carriere e Stipendi del Personale (CSA), dalla Procedura Gestione Studenti (ESSE3), da Iris e dal Sito Docenti MIUR.
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti