Davide
Barreca
Email: 
davide.barreca@unime.it

ALTRE INFORMAZIONI

SSD: BIO/10
Profilo: Professori Associati

CURRICULUM

Curriculum

Il Dott. Barreca Davide ha conseguito la Laurea in Scienze Biologiche presso 1’Università degli Studi di Messina, Dipartimento di Chimica Organica e Biologica, Facoltà di Scienze MM. FF. NN., il 24/07/03 con la votazione di 110/110 e lode, discutendo la tesi sperimentale "Effetto di vari additivi sulle proprietà chimico-fisiche dell’Ornitina Carbamiltransferasi". Dal 0l/01/04 ha frequentato il corso triennale del dottorato di ricerca in "Scienze e Tecniche Molecolari e Cellulari Avanzate per la Diagnostica Clinica ed Epidemiologica" XIX Ciclo presso 1'Università degli Studi di Messina, conseguendo il titolo di dottore di ricerca in tale ambito. Dall’11/06/2008 ha frequentato la borsa biennale post-doc in “Scienze e Tecniche Molecolari e Cellulari Avanzate” e dal 10/12/2010 gli è stata conferita la borsa di studio “Studio dei  processi di folding, unfolding e aggregazione delle proteine in presenza di agenti caotropi e kosmotropi attraverso tecniche spettroscopiche e dosaggio dell’attività biologica” presso il Dipartimento di Fisica. Dal 15/07/2009 è stato nominato “Cultore della materia” per il S.S.D. BIO/10 - Biochimica – presso la Facoltà di Scienze MM. FF. NN., Università degli Studi di Messina con D.R. n.2361 del 15-07-2009.
A decorrere dal 30/03/2011 è Ricercatore universitario – settore scientifico disciplinare – BIO/10- Biochimica della Facoltà di Farmacia, Università di Messina.
A decorrere dal 01/06/2019 è Professore Associato – settore scientifico disciplinare – BIO/10- Biochimica del Dipartimento di Scienze Chimiche, biologiche, farmaceutiche ed ambientali, presso l' Università degli studi di Messina.
Durante 1’anno accademico 2005/06 e 2006/07 ha stipulato contratti con 1’Università degli studi di Messina in veste di esercitatore per 1’insegnamento di Chimica Biologica, Applicazioni biochimiche e Metodologie biochimiche presso il Corso di Laurea in Scienze Biologiche svolgendo ore di insegnamento frontali affiancate dalle corrispettive ore di attività di laboratorio. Dal 15/07/2009 è "Cultore della materia" per 1’insegnamento di Biochimica, nel corso di Laurea in Scienze Biologiche, Facoltà di Scienze MM. FF. NN., Università degli Studi di Messina. Nell’anno 2008 ha partecipato all’ideazione, progettazione e realizzazione del progetto: "Esperto in materiali bio-degradabili applicati all'agricoltura", nell’ambito del Catalogo dell’offerta formativa regionale- sez. A- POR Sicilia 2000-2006 Misura 3.13 (formazione per la ricerca), Finanziato dalla Regione Sicilia, svolgendo anche attività di docenza nel medesimo progetto.
Per quanto riguarda l’attività didattica:
  • a partire dall’anno accademico 2010/11 a tutt’oggi ha tenuto, in qualità di professore aggregato, l’insegnamento di Biochimica e Biochimica applicata per il Corso di Laurea in Farmacia
  • a partire dall’anno accademico 2010/11 fino all’anno accademico 2012/13 ha tenuto, in qualità di professore aggregato, l’insegnamento di Biochimica e Biochimica applicata per il Corso di Laurea in Farmacia e per il Corso di Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (CTF)
  • nell’anno accademico 2010/11 ha tenuto, in qualità di professore aggregato, l’insegnamento di Biochimica e Biochimica Clinica per il Corso di Laurea in Scienze Farmaceutiche Applicate ai Prodotti per la Salute (SFA-PS)
Nell’accademico 2011/2012 è stato docente del Master in Metodologie Diagnostiche Molecolari per la Salute dell’Uomo per gli insegnamenti di: Proprietà strutturali di macromolecole; Metodi per lo studio e il dosaggio di proteine; Spettrometria di massa per lo studio delle proteine (LC/MS/MS, MALDI-TOF, ESI-IONTRAP, ESI-FTIRC).

Nell’accademico 2011/2012 è stato docente del Master in “Compounding farmaceutico: qualità e sicurezza” per l’insegnamento di: Biochimica delle sostanze nutrizionali.
 
Nell’accademico 2016/2017 e 2017/2018  è stato docente del Master in Biotecnologie Mediche avanzate per la Diagnostica di Laboratorio per il modulo di: Piattaforme analitiche in Medicina Molecolare; Scienze Omiche nella diagnostica di laboratorio.

Durante la sua attività di ricerca si è occupato e si occupa di processi di stabilizzazione di macromolecole attraverso l’utilizzo di biopolimeri, carboidrati e ioni, mediante determinazioni cromatografiche, elettroforetiche e spettroscopiche delle proprietà chimico-fisiche, strutturali e cinetiche delle soluzioni utilizzate. Si è occupato di processi di caratterizzazione dell’enzima ornitina carbamiltransferasi (OCT), estratta e purificata sia da organismi animali (marini e terrestri) che da vegetali, così come del processo di folding/unfolding del medesimo enzima (OCT) attraverso 1’utilizzo dell’UGGE (Urea Gradient Gel Electrophoresis), del dicroismo circolare, tecniche di fluorescenza, Small Angle Neutron Scattering (SANS), spettroscopia IR e determinazione di parametri fisici (entalpia, entropia, energia libera di folding, equazione di Wyman). Si è anche occupato del monitoraggio dell’inquinamento da metalli pesanti (Cd, Ni, Fe, Pb), analizzandone 1’influenza sui processi morfologici e fisiologici implicati durante la crescita in presenza di tali sostanze. Ha svolto anche un progetto inerente la valutazione delle principali vie metaboliche in soggetti che operano in ambienti ad alto rischio biologico e chimico. In particolare, l’attività di bio-monitoring ha previsto il recupero dei campioni biologici da utilizzare e 1’analisi di marker enzimatici quali, ad esempio, lattico deidrogenasi (LDH), malico deidrogenasi (MDH), transaminasi (GOT), metallotioneine, superossido dismutasi, catalasi, ornitina carbamiltransferasi (OCT) mediante determinazione dell’attività enzimatica e separazione elettroforetica per la valutazione dei profili isoenzimatici. La valutazione è stata inoltre estesa ai livelli di metaboliti primari, alle funzioni di membrana e all’attività delle caspasi. In ambito farmaco-biologico si è occupato e si occupa di isolamento e caratterizzazione della componente fenolica e polifenolica dei prodotti tipici dell’area del mediterraneo attraverso cromatografia liquida ad alta risoluzione associata a spettrometria di massa (LC/MS/MS), valutandone 1’attività antiossidante o pro-ossidante attraverso saggi di natura chimica, biologica e sperimentazione su colture cellulari. In tale ambito sono state utilizzate diverse linee cellulari sia aderenti (HEP, HEP G2, VERO) che in sospensione (eritrociti e linfociti). Ha partecipato anche all’ideazione e progettazione di un dosimetro, in grado di correlare le dosi di irradiazione con le intensità dei centri di colore sviluppati da vetri usati commercialmente. Ha inoltre compiuto studi sulle membrane eritrocitarie, attraverso saggi di emolisi, perossidazione lipidica e fluidità di membrana, focalizzando la sua attenzione sull’attivazione delle cascate cellulari che portano all’attivazione delle caspasi, sullo scambio anionico a livello della proteina della Banda 3 e dell’emoglobina. Sono tutt’oggi in atto studi relativi all’interazione di queste proteine e dell’albumina di siero umano  con particolari metaboliti e farmaci attraverso tecniche di spettrometria di massa, HPLC, fluorescenza, spettroscopia UV/visibile, infrarosso e dinamica molecolare.
In ambito progettuale ha partecipato attivamente alla realizzazione di corsi regionali e alla formulazione di PRA e PRIN cofinanziati. All’interno del progetto europeo Erasmus Mundus MAGHREB-EMMG è responsabile del progetto di ricerca “Flavonoid composition and activity in citrus: Identification and quantification of the flavonoid components of citrus juices by LC-MS, and studies on their antioxidant and antiaggregative properties”. L’attività di ricerca e progettazione è stata pianificata e realizzata anche mediante l’utilizzo di alcune European facilities, con le quali il dottor Barreca e il gruppo di ricerca di cui fa parte hanno stabilito strette collaborazioni.
È membro della Società Italiana di Scattering Neutronico, dell’Associazione Italiana del Libro, dell’American Chemical Society (Division of Biological Chemistry e Division of Agricultural and Food Chemistry), del  CoNISMa (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare), dell’Editorial Board della rivista internazionale Journal of Chemistry, Eastern-European Journal of Enterprise Technologies, Phytomedicine, Plants,  Current Molecular Pharmacology,  Mini-Reviews In Medicinal Chemistry, Current Enzyme Inhibition, Current Cancer Drug Targets, Editor della rivista Clinical Trials and Case Studies, Guest Editor della rivista Current Medicinal Chemistry e Plants, nell’Advisory Board della società International Natural Product Sciences Taskforce (INPST, https://inpst.net/) e peer reviewer di oltre 40 riviste internazionali.
Inoltre il Dott. Barreca Davide è peer reviewer dei progetti di ricerca di interesse nazionale per la Croatian Science Foundation (HRZZ). Nel 2013 l’articolo “Diosmin binding to human serum albumin and its preventive action against degradation due to oxidative injuries” pubblicato sulla rivista Biochimie è stato selezionato tra  i 20 lavori più eminenti del settore apparsi nel 2013 da BioMedLib's journal  e nel 2014 il lavoro “FTIR, ESI-MS, VT-NMR and SANS study of trehalose thermal stabilization of lysozyme” pubblicato sulla rivista International Journal of Biological Macromolecules è stato selezionato tra quelli apparsi in oltre 100 riviste del settore e incluso in ,Staying Current: Formulation of Biopharmaceuticals una collana con cadenza mensile che raccoglie i 20 lavori più eminenti del settore.
Il Dott. Barreca è stato Chairman della sessione di apertura del “Chemistry & Biological Activities of Phenolic Compounds from Fruits & Vegetables Isolation, Food Composition & Antioxidant Activity” durante il 253rd American Chemical Society National Meeting.
Il Dott. Barreca ha partecipato attivamente anche all’ideazione, realizzazione e stesura del libro di testo “Biochimica della nutrizione” edito dalla Zanichelli nel 2013.
Fanno fede le pubblicazioni su riviste internazionali e comunicazioni a congressi nazionali, europei ed internazionali reperibili nelle seguenti banche dati:
Scopus: Author ID 56477413700
ORCID: 0000-0002-1463-4069 (http://orcid.org/0000-0002-1463-4069)
Google Scholar: https://scholar.google.it/citations?user=sbYKCdcAAAAJ&hl=it&oi=ao

    Curriculum

    Dr. Davide Barreca is an associate professor of biochemistry of the University of Messina. He earned his degree thesis in the laboratory of the Department of Organic and Biological Chemistry, University of Messina, Italy. He graduated on 24/07/03 with laude, arguing the thesis “Effetto di vari additivi sulle proprietà chimico-fisiche dell’Ornitina Carbamiltransferasi”. His thesis topic was on heat stabilization of Ornithine carbamoyltransferase by some additives. He received his doctoral training at the University of Messina, from 2003/04 to 2005/2006 academic years in the Department of Organic and Biological Chemistry, being a PhD student in “Scienze e Tecniche Molecolari e Cellulari Avanzate per la Diagnostica Clinica ed Epidemiologica”. Dr. Barreca doctoral thesis topic was on the antioxidant and pro-oxidant activity of some poliphenols of natural source on cell cultures. During academic years 2005/2006 and 2006/2007, Dr. Barreca has been tutor of Biological Chemistry, Applied Biochemistry and Biochemistry Methodology at the University of Messina, for Degree Course in Biological Science. Since academic years 2008/2009 he is “Cultore della materia” for the teaching of Biochemistry at the University of Messina, for Degree Course in Biological Science. Since 06/06/2008 he attends his post-doctoral training in “Scienze e Tecniche Molecolari e Cellulari” at the University of Messina.
    In April 2011, he won a competition for a position of University Researcher in the field BIO/10 (Biochemistry and Clinical Biochemistry), at the Faculty of Pharmacy, University of Messina.
    Starting from June 2019 he is an Associate Professor of Biochemistry in the D epartment of Chemical, Biological, Pharmaceutical and Environmental Sciences, University of Messina, Italy
    Dr. Barreca is official teacher of the following courses:
    - Biochemistry and applied biochemistry for the degree course in Pharmacy
    - Biochemistry and applied biochemistry for the degree course in Chemistry and Pharmaceutical Technology
    - Biochemistry with elements of clinical biochemistry for the degree course in Pharmaceutical Science applied to Health Products (SFA-PS)
    Dr. Barreca research activity has been carried out on diversified topics on:
    - biomolecules stabilization processes by sugar, salts, ions and biopolimers through chromatographic, spectroscopic and electrophoresis techniques, analyzing chemical-physic variations of solvent and macromolecular solutions
    ─ purification and characterization of protein in particular on ornithine carbamoyltransferase, isolated from different organisms and folding/unfolding studies of the same enzyme
    ─ biochemistry and physiology adaptation of arginine pathway in marine organism (with particular regard to elasmobranches)
    ─ heavy metal pollution analyzing biochemistry and physiology modifications due to growh in their presence
    ─ valuation of main pathway involved in subject working in environment with high biological and chemical hazard by enzyme isomorphism profile (lactic and malic dehydrogenase, seperoxide dismutase, caspase, glutamic oxalacetic transaminase) membrane properties and functions, primary and secondary metabolites
    ─ isolation and identification of some poliphenols of natural source and antioxidant and pro-oxidant activity determination by cell culture (HEP, HEP G2, VERO, erythrocytes and lymphocytes) assay
    ─ studies on erythrocyte membrane, hemolysis assay, lipid peroxidation and membrane fluidity
    ─ dynamic and structural correlations between proteins and solvent, in the absence or in the presence of kosmotropes and chaotropes, following folding or unfolding, dehydration and preservation, with the purpose to clarify the relationship functionality/structure
    ─ protein’s thermodynamic and kinematic parameters (enthalpy, entropy, DG of folding/unfolding, Wyman equation) determination in absence or presence of physical or chemical stresses
    The research activity has been performed using several enzymatic, chromatographic, electrophoresis and spectroscopic techniques, such as HPLC, Circular Dichroism, UGGE (Urea Gradient Gel Electrophoresis), Fluorescence, IR and UV-Visible spectroscopy, Small Angle Neutron Scattering (SANS), HPLC-DAD-MS-MS.
    He is:
    - a member Italian Society of Neuton Scattering,American Chemical Society (Division of Biological Chemistry e Division of Agricultural and Food Chemistry)
    - in the Advisory Board of International Natural Product Sciences Taskforce (INPST, https://inpst.net/)
    -member of the Editorial Board of Journal of Chemistry, Eastern-European Journal of Enterprise Technologies, Phytomedicine, Plants,  Current Molecular Pharmacology,  Mini-Reviews In Medicinal Chemistry, Current Enzyme Inhibition, Current Cancer Drug Targets.
    - Guest editor of the journal Current Medicinal Chemistry and Plants.
    Moreover he is peer reviewer for many international journals. The list of publications on international journals and participation to national and international conferences can be found in the following database:
    Scopus: Author ID 56477413700
    ORCID: 0000-0002-1463-4069 (http://orcid.org/0000-0002-1463-4069)
    Google Scholar: https://scholar.google.it/citations?user=sbYKCdcAAAAJ&hl=it&oi=ao

I dati visualizzati nella sezione sono recuperati dalla Procedura Gestione Carriere e Stipendi del Personale (CSA), dalla Procedura Gestione Studenti (ESSE3), da Iris e dal Sito Docenti MIUR.

Argomenti Correlati

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti