Documentazione da presentare

La domanda di riconoscimento di titolo conseguito all'estero (All.1) deve riportare l'indicazione del Corso di studi per il quale si chiede il riconoscimento. Ad essa vanno allegati i seguenti documenti:

 

  1. Diploma di scuola superiore in originale con traduzione e legalizzazione in lingua Italiana;
  2. Titolo di studio universitario in originale con traduzione e legalizzazione in lingua Italiana;
  3. Certificato con gli esami sostenuti nel corso di laurea all'estero, tradotto e legalizzato;
  4. Programmi dettagliati degli esami sostenuti, con traduzione in Inglese o Italiano;
  5. Dichiarazione di valore;
  6. n. 2 foto, di cui una legalizzata;
  7. Fotocopia documento di riconoscimento, codice fiscale e permesso di soggiorno;
  8. Ricevuta pagamento tramite PagoPA® per il riconoscimento carriera (€150) (Il bollettino verrà rilasciato dall'U. Op. Welcome Office al momento della presentazione della domanda);

I programmi dettagliati degli esami sostenuti possono essere sostituiti dal Diploma supplement rilasciato dalle Università di Paesi aderenti allo Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore. In ogni caso, al fine di poter valutare l'istanza di riconoscimento, il Consiglio di Corso di Laurea di UniME (a cui verrà indirizzata l'istanza) può richiedere ad integrazione del Diploma Supplemnet i programmi di uno o più insegnamenti. Per i documenti relativi ai punti 1) ed 2)  è prevista la legalizzazione – salvo il caso di esonero da tale atto in virtù di accordi e convenzioni internazionali in materia.

In presenza di accordi bilaterali che stabiliscono il reciproco riconoscimento dei titoli accademici (per es. Italia/Austria), effettuati i controlli amministrativi sulla documentazione, viene riconosciuta in automatico l'equipollenza dei titoli.

Per il riconoscimento della Laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia i candidati sono tenuti al superamento di un test ad hoc, predisposto dal Consiglio di Corso di Laurea, che si terrà nella prima/seconda settima di settembre di ogni anno. In caso di superamento del test, il riconoscimento del titolo conseguito all'estero sarà sempre parziale e comporterà l'iscrizione del richiedente al CdLM in Medicina e chirurgia (l'anno di iscrizione dipende dal numero delle attività riconosciute).
Per il riconoscimento della Laurea magistrale a ciclo unico in Veterinaria, i candidati sono tenuti al superamento del test nazionale la cui data è fissata dal MIUR, generalmente, nella prima/seconda settimana di settembre di ogni anno.

In assenza di accordi bilaterali o specifiche convenzioni, l’Università di Messina valuterà nel merito gli esami sostenuti all'estero ed entro 90 giorni dalla data di ricevimento della domanda potrà deliberare:

  1. il riconoscimento totale del titolo, a seguito del quale viene rilasciato il titolo italiano equipollente;
  2. il riconoscimento parziale (abbreviazione di corso), con possibilità di ottenere l'iscrizione ad un determinato anno del Corso di studi italiano corrispondente erogato da UniME. In questo caso l'interessato/a potrà iscriversi al Corso di studi, sostenere gli esami mancanti e alla conclusione del percorso formativo ottenere il diploma di laurea.

 
 

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti