Mobilità Erasmus+ per Tirocinio

Il Programma Erasmus + per Traineeship (Student Mobility for Traineeships – SMP) promuove lo svolgimento di tirocini e stages, della durata minima di 2 mesi (60 giorni completi), presso imprese o centri di formazione e di ricerca in uno dei Paesi Europei partecipanti al Programma, a partire dal secondo anno di studi (Laurea triennale).

Lo studente Erasmus ha l’opportunità di acquisire competenze specifiche ed una migliore comprensione della cultura socioeconomica del Paese ospitante, con il fine ultimo di favorire la mobilità di giovani lavoratori in Europa.

Anche i neolaureati, possono effettuare un’esperienza di mobilità Erasmus+ traineeship. Dovranno rispondere al bando di Ateneo prima di laurearsi e potranno svolgere la mobilità di traineeship entro 12 mesi  dal conseguimento del titolo.
È possibile spendere fino a 12 mesi di mobilità per traineeship per ciascun ciclo di studio; nel caso invece dei corsi di studio a ciclo unico, come ad esempio Medicina, gli studenti possono usufruire di un periodo di mobilità fino a 24 mesi. Lo studente deve essere regolarmente iscritto a UNIME e deve partecipare al relativo Bando. Per garantirne la qualità, la mobilità dovrà essere compatibile con il percorso accademico dello studente e con le sue personali aspirazioni.
Con l’intento di offrire maggiori opportunità agli studenti regolarmente iscritti a corsi di studio del nostro Ateneo, l’Università degli studi di Messina aderisce ad alcuni Consorzi che - attraverso progetti finanziati dal programma - predispongono Bandi per l’assegnazione delle borse di mobilità studenti ai fini di tirocinio in modo autonomo ed durante tutto l’arco dell’anno.

CONTRIBUTO ECONOMICO
Lo studente Erasmus riceverà un contributo comunitario per la copertura parziale delle spese sostenute dai beneficiari durante il periodo di mobilità per tirocinio all’estero. Possono essere previsti anche dei contributi di co-finanziamento erogati dalle Autorità Nazionali (ad es. MIUR).

Finanziamenti Agenzia Nazionale Erasmus+/INDIRE
Gli studenti in mobilità Erasmus per Tirocinio percepiranno un contributo economico derivante dai fondi comunitari assegnati dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ all’Università di Messina. I finanziamenti non sono intesi a coprire la totalità dei costi sostenuti e saranno erogati in due trances (anticipo e saldo). Il totale della borsa sarà calcolato in base al numero dei giorni effettivamente trascorsi all’estero e diversificato in base al costo della vita del paese di destinazione secondo lo schema:

Borsa mensile per paesi di destinazione
Gruppo 1 € 400,00 - (costo della vita ALTO): Danimarca, Finlandia, Irlanda, Islanda, Liechtenstein, Lussemburgo, Norvegia, Svezia, Regno Unito.
Gruppo 2 € 350,00 - (costo della vita MEDIO): Austria, Belgio, Cipro, Francia, Germania, Grecia, Malta, Olanda-Paesi Bassi, Portogallo, Spagna.
Gruppo 3 € 350,00 - (costo della via BASSO): Bulgaria, Croazia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Turchia, Ungheria.

L’Università degli Studi di Messina garantisce comunque il riconoscimento delle attività di formazione acquisite attraverso le mobilità Traineeship, attribuendo un numero di CFU Extra-curriculari calcolato in base ai giorni di tirocinio effettivamente svolti all’estero e certificati attraverso il Traineeship Certificate. I neolaureati potranno richiedere la registrazione dell’esperienza di mobilità Erasmus nel Diploma Supplement.

I candidati possono individuare autonomamente una nuova sede per effettuare il tirocinio, non inclusa in questo data base, utilizzando i motori di ricerca o con il supporto di un docente.
 

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti