Certificati

FAQ sul rilascio dei certificati.

D: Dove posso ritirare il certificato?
R:

Potrai ritirare il certificato, portando 2 marche da bollo da € 16,00,  allo sportello di competenza, sito a Piazza Antonello – Palazzo Mariani - nei seguenti giorni:

Lunedì - Mercoledì -  Venerdì  dalle 8.30 alle 12.30

Martedì e Giovedì dalle 14.30 alle 16.00

D: Posso richiedere un Certificato di laurea in Lingua Inglese?
R:

Si. L’università degli Studi di Messina rilascia il certificato di laurea in lingua inglese solo con il voto finale.
Esso è soggetto all’imposta di bollo di € 16,00 sia nella richiesta che nel certificato.

D: Per ottenere il Diploma supplement devo pagare il bollo?
R:

No. Con D.M. del 28 dicembre 2010 il Ministro ha sostituito il termine “certificato” con la locuzione “relazione informativa”; pertanto, il DS è rilasciato in carta semplice.

D: Come posso richiederlo?
R:

Per richiedere il Diploma Supplement devi collegarti al sito UNIME al seguente indirizzo https://www.unime.it/it/studenti/modulistica-e-documentazione 

e scaricare il modulo di Richiesta certificati. Tale modulo va compilato inserendo la dicitura “Diploma Supplement” e inviato a protocollo@unime.it

D: Chi può richiedere il Diploma Supplement?
R:

Il Diploma supplement è previsto soltanto per i laureati triennali/specialisti secondo il D.M. 509/99 e per i laureati triennali/magistrali secondo il D.M. 270/04.

D: Cosa è il Diploma Supplement?
R:

Il Diploma Supplement (DS) è un documento integrativo del titolo di studio ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore. Il DS fornisce una descrizione della natura, del livello, del contesto, del contenuto e dello status degli studi effettuati e completati dallo studente secondo un modello standard in 8 punti, sviluppato  per iniziativa della Commissione Europea, del Consiglio d'Europa e dell'UNESCO, in lingua italiana ed in lingua inglese.

D: Quando non sono tenuto al pagamento dell’imposta di bollo?
R:

Se intendi usufruire dell’esenzione dall’imposta di bollo hai l’obbligo di dichiarare  nella richiesta l'uso a cui è destinato il certificato e la norma che lo esenta dal bollo così come previsto dal D.P.R. n. 642/1972 Tabella All. B.

D: Quando posso richiedere un certificato?
R:

Le certificazioni possono essere richieste con riguardo ai seguenti utilizzi: 

documenti destinati a privati in Italia; 

per l’estero; 

per la Questura ai fini del rilascio/rinnovo permesso di soggiorno.

Come previsto dal D.P.R. n. 642/1972 e ss.mm.ii. sia le certificazioni che le richieste di rilascio sono soggette a bollo da €16,00.

D: Come posso richiedere un certificato?
R:

Per richiedere un certificato devi collegarti al sito UNIME al seguente indirizzo https://www.unime.it/it/studenti/modulistica-e-documentazione 

e scaricare il modulo di Richiesta certificati. Tale modulo va compilato e inviato a protocollo@unime.it

D: Quando posso avvalermi dell’autocertificazione?
R:

Ai sensi della normativa vigente - Art. 15 della Legge 12 novembre 2011, n. 183. (Legge di stabilità 2012) -  nei confronti della Pubblica amministrazione e dei gestori di pubblici servizi bisogna produrre l'autocertificazione. 

Il modello MOD_DS01 - Dichiarazione sostitutiva di iscrizione Università - Conseguimento titoli - Esami si trova all’indirizzo https://www.unime.it/it/studenti/modulistica-e-documentazione

Oppure puoi scaricare l’autocertificazione collegandoti con le tue credenziali al sistema ESSE3. 

Immatricolazioni

FAQ sulle procedure relative alle immatricolazioni.

D: non riesco a rinnovare l’iscrizione ?
R:

su iscrizioni della vostra pagina ESSE3 se non visualizzate in fondo alla pagina “modifica ultima iscrizione” dovete inviare la segnalazione alla Segreteria Studenti di appartenenza tramite contatto telefonico/e-mail  https://www.unime.it/it/studenti/segreterie-studenti, o scrivendo all’indirizzo mail protocollo@unime.it con la vostra mail istituzionale, indicando Cognome, Nome, matricola e corso di laurea.

D: mi sono immatricolata e vorrei sapere se ci sono esoneri.
R:

per gli studenti che si immatricolano o si iscrivono ad anni successivi al 1° in presenza di determinati requisiti legati al merito e al reddito, sono previsti esenzioni dal pagamento del contributo onnicomprensivo annuale (che ha sostituito la tassa a saldo/conguaglio).Ai sensi della legge 11 dicembre 2016, n.232, commi 255 e 256. Potete verificare se rientrate tra gli esoneri collegandovi al seguente link https://www.unime.it/it/immatricolazioni-e-iscrizioni/no-tax-area.

D: posso cambiare corso di laurea dopo aver effettuato un immatricolazione?
R:

si può chiedere il passaggio di corso di laurea ad un altro in qualsiasi momento inviando la domanda di passaggio  https://www.unime.it/it/studenti/modulistica-e-documentazione all’indirizzo e-mail protocollo@unime.it pagando una tassa di 26,00 euro scaricando il PagoPa dalla sua pagina personale alla voce pagamenti.

D: sono uno studente che intende immatricolarsi presso il vostro Ateneo, desideravo sapere come si ottiene una borsa di studio?
R:

non ci occupiamo dell’argomento richiesto, per avere informazioni  dovete collegarvi all’indirizzo https://www.unime.it/it/immatricolazioni-e-iscrizioni/benefici-ersu-il-100-degli-idonei-unime.

D: sono uno studente che ha effettuato l’immatricolazione volevo chiedere se ci sono agevolazioni per altri componenti appartenenti allo stesso nucleo familiare iscritti presso l’Ateneo.
R:

gli studenti iscritti appartenenti allo stesso nucleo familiare godranno, sul pagamento del contributo annuale onnicomprensivo, di una riduzione fino a € 80,00 per il secondo componente e fino a € 150,00 dal terzo componente in poi, a condizione che siano regolarmente iscritti per l’anno accademico corrente  e abbiano presentato ciascuno il proprio ISEE-U. Gli stessi saranno tenuti al pagamento dell’importo di € 156,00 (= € 140 tassa regionale per il diritto allo studio ed € 16 bollo virtuale).

D: sono studente con disabilità ho diritto a qualche esenzione?
R:

sono esonerati dal pagamento del contributo onnicomprensivo annuale per l’anno accademico corrente. Dovranno versare, quindi, esclusivamente l’importo di € 156,00 (= € 140,00 tassa regionale per il diritto allo studio ed € 16,00 bollo virtuale). Riconoscimento ai sensi dell'articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con un'invalidità pari o superiore al sessantasei per cento (art. 9 comma 2, del D. L.gvo 29 marzo 2012, n° 68).

D: ho conseguito il diploma di maturità riportando la votazione di 100 ho diritto a qualche esonero?
R:

tutti gli studenti che hanno conseguito in tutta Italia il diploma di maturità nell’anno di immatricolazione la votazione di 100 o di 100 con lode, vengono esonerati dal pagamento del contributo annuale onnicomprensivo per l’anno accademico corrente (solo per il primo anno del Corso di Laurea).
Dovranno versare, pertanto, esclusivamente l’importo di € 156,00 (= € 140 tassa regionale per il diritto allo studio ed € 16 bollo virtuale).

 

D: qual’ è il metodo e la modalità di pagamento per effettuare l’immatricolazione?
R:

Attraverso il sistema PagoPA® è possibile effettuare il pagamento con le seguenti modalità collegandosi al sito https://unime.esse3.cineca.it/Home.do accedendo all'apposita sezione e scegliendo tra gli strumenti disponibili: carta di credito o debito o prepagata, oppure il bonifico bancario nel caso si disponga di un conto corrente presso banche, Poste e altri prestatori di servizio di pagamento aderenti all'iniziativa. Vedi link https://www.unime.it/sites/default/files/Guida%20PagoPA_1.pdf

D: se non vengo ammesso in nessun corso di laurea a numero programmato posso immatricolarmi ad un altro corso di laurea?
R:

ha la possibilità di immatricolarsi in un altro Corso di Studi ad accesso libero, magari in una classe di laurea affine, per poi riprovare i test l'anno successivo, qualora successivamente fosse ammesso , potrebbe chiedere il riconoscimento degli esami già sostenuti in comune tra i due corsi.

D: avrò la possibilità di essere ammesso in seguito?
R:

si con l’eventuale scorrimento di graduatoria.

D: Dopo aver ottenuto l'ammissione, quando potrò immatricolarmi?
R:

nel momento in cui verranno aperte le rispettive procedure, si potrà procedere con l'immatricolazione.

D: come posso partecipare alle selezioni dei corsi di laurea a numero programmato?
R:

va effettuata una pre-iscrizione, tassativamente entro i termini previsti dal relativo bando. 

D: posso immatricolarmi ad un corso a numero programmato?
R:

occorre superare una selezione iniziale regolata da un apposito bando. 

D: cosa posso pagare a rate ?
R:

potrai scegliere durante la fase d’immatricolazione se rateizzare il pagamento in due o in quattro rate (due rate sono composte dall’importo complessivo di 156,00 euro e la 2° rata  determinato secondo le classi di appartenenza reddituale stabilite dall’ISEE-U, quattro rate composte dall’importo complessivo di 156,00 euro e 3° rate determinato secondo le classi di appartenenza reddituale stabilite dall’ISEE-U) vedi link: https://www.unime.it/sites/default/files/nuova%20tabella%20tasse%2008.07.2018.pdf

D: quanto dovrò pagare per immatricolarmi?
R:

 al momento della immatricolazione è richiesto, per tutte le categorie di studenti, il versamento dell’importo complessivo di € 156,00 (= € 140,00 tassa regionale per il diritto allo studio ed € 16,00 bollo virtuale).

D: quali documenti dovrò allegare quando farò l’immatricolazione?
R:

potrai verificare quali documenti dovrai allegare sul sito: https://www.unime.it/it/immatricolazioni-e-iscrizioni/i-documenti-necessari

D: devo presentare o inviare la domanda di immatricolazione presso la Segreteria Studenti?
R:

non dovrai ne recarti presso alcuno sportello ne inviare la  domanda tramite e-mail/protocollo per il completamento dell’immatricolazione.

D: come si accede al sito per procedere all’immatricolazione ?
R:

devi collegarti al sito Guida all’Immatricolazione https://www.unime.it/sites/default/files/GUIDA%20IMMATRICOLAZIONE_2018_2019.pdf

D: sono in possesso di una Laurea triennale o una Laurea Magistrale e vorrei immatricolarmi ad un corso di Laurea Magistrale non attinente al mio percorso cosa devo fare?
R:

per accedere ad un Corso di Laurea Magistrale dovrai collegarti al sito del Dipartimento  https://www.unime.it/it/dipartimenti, cliccare sui Corsi attivati e leggere le istruzioni sui requisiti di accesso.

D: quale tipo di corso devo cliccare tra quelli indicati sulla schermata?
R:

potrai cliccare su: 

Corso di laurea  (solo coloro in possesso del Diploma di Scuola Secondaria Superiore oppure se hai conseguito una Laurea. 

Corso di laurea Magistrale (solo per coloro in possesso della Laurea triennale). 

D: che tipo di corso potrò scegliere?
R:

potrai scegliere tutti i corsi  l ad accesso iberi (ovvero non a numero programmato).

D: come devo procedere dopo aver effettuato il login e aver cliccato su immatricolazioni ?
R:

Dopo aver cliccato  sul tasto blu “Immatricolazione” dovrai fare la scelta sul tipo di immatricolazione quindi cliccate su “Immatricolazione standard” e cliccate Avanti per proseguire.

D: cosa devo fare una volta aver eseguito il login?
R:

dovrai cliccare su “Segreteria” proseguendo cliccando sul tasto blu “Immatricolazione”, in fondo alla pagina.

D: Quando mi collego al sito cosa dovrò fare?
R:

Dovrai effettuare la registrazione inserendo i dati personali sul sito (solo per coloro che non risultano inseriti nel database dell’Ateneo), inserendo e compilando tutti i dati richiesti, cliccare in fondo alla pagina sul tasto blu per proseguire. Se desideri stampare un promemoria cliccare “stampa promemoria”, successivamente è necessario concludere la fase di registrazione cliccando su “Procedi con l’autenticazione”, effettua il login inserendo come Nome Utente il codice fiscale e la password scelta in precedenza accedendo alla pagina di benvenuto. 

D: Come faccio ad immatricolarmi ad un corso di laurea?
R:

Per potersi immatricolare al 1° anno di corso di tutte le lauree triennali, a ciclo unico e magistrali, ad accesso libero e ad accesso programmato  , bisogna collegarsi alla procedura  di immatricolazione on-line https://unime.esse3.cineca.it/Home.do  

ISEE-U

FAQ sul modello ISEE-U

D: Chi è esonerato dagli adempimenti relativi all’ISEE-U?
R:

Secondo la normativa vigente, con riferimento all’anno accademico 2018-2019,  non dovranno svolgere alcun adempimento relativo all’ISEE Università, in quanto esonerati dal pagamento delle tasse universitarie, gli studenti: - immatricolandi centisti e centisti con lode, che hanno conseguito il diploma nell’anno di immatricolazione ; - gli studenti con disabilità pari o superiore al 66% o certificazione handicap (legge n.104/1992 art.3 comma 1) , e studenti figli dei beneficiari della pensione di inabilità stabilita dall’art 12 della legge N. 118 /71 secondo quanto previsto dell’art. 30 della stessa legge.

D: Ho dato il consenso , dispongo di regolare attestazione ISEE-U per avere le prestazioni agevolate per il diritto allo studio, come mai risulto ancora in XXIV fascia ?
R:

La sua posizione sarà verificata,  a seguito di sua segnalazione,  dalla competente Unità Operativa.

D: Devo consegnare attestazione cartacea ?
R:

NO . Dopo aver fornito il consenso, i dati saranno migrati automaticamente dalla banca dati dell’ INPS, secondo gli accordi stipulati dall’ ATENEO.

D: Per usfruire dell’ ISEE-U, dopo la scadenza è necessario pagare una tassa?
R:

Si . In base alla delibera del Consiglio di Amministrazione Immatricolazioni e iscrizioni : apertura termini e determinazioni contributi , è necessario pagare una tassa di revisione di euro 100 .

D: Ci sono scadenze, per dare il consenso?
R:

Si. La scadenza viene fissata annualmente con delibera del Consiglio di Amministrazione Immatricolazioni e iscrizioni : apertura termini e determinazioni contributi.

D: Non intendo avvalermi delle prestazione agevolate per il diritto allo studio universitario, che devo fare ?
R:

Per chi non intende avvalersi della riduzione tasse Gli studenti che non intendono avvalersi della riduzione tasse e che, quindi, non autorizzano l’Ateneo ad acquisire i propri dati ISEE dalla banca dati INPS, devono spuntare il flag di "non consento" durante la procedura on-line di immatricolazione/iscrizione.

D: Se per errore non dovesse essere dato il consenso cosa bisogna fare ?
R:

Qualora il consenso non sia stato fornito è necessario,  mandare un’istanza a protocollo@unime.it al fine di segnalare l’anomalia presente .

D: Come fare per usufruirne?
R:

Durante la procedura di immatricolazione/iscrizione occorre esprimere il  consenso all’acquisizione dei propri dati dalla banca dati INPS.

D: Come e a chi si chiede l’ISEE Università ?
R:

Per ottenere l’attestazione ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario (ISEE Università), si deve compilare la Dichiarazione sostitutiva unica (DSU integrale), comprensiva del modulo MB.2, scaricabile dal sito dell’INPS. La DSU contiene informazioni sul nucleo familiare e sui redditi e patrimoni di ogni componente il nucleo familiare. Deve essere compilata e presentata presso uno dei seguenti soggetti: · ai Centri di Assistenza Fiscale (CAF) · ai Comuni · all’INPS, anche per via telematica.  

Il tempo medio per il rilascio dell’attestazione ISEE Università a seguito della compilazione della DSU è di circa dieci giorni lavorativi. L'Ente al quale è stata presentata la DSU comunica allo studente quando l'attestazione ISEE Università è elaborata dall'INPS. Poiché per la presentazione della DSU sono richieste informazioni relative ai patrimoni mobiliari/immobiliari e l’ottenimento delle relative attestazioni può richiedere diversi giorni, si invitano gli studenti ad adoperarsi in tempo utile per la presentazione della DSU, rivolgendosi se del caso ai CAF che forniranno tutte le informazioni utili all’ottenimento dell’ISEE Università.

D: A cosa serve?
R:

 L’ISEE Università serve ad usufruire delle prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario .

D: Che cos’è?
R:

E’ l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente dei soggetti che richiedono prestazioni sociali agevolate e si ottiene combinando e valutando tre  elementi : il reddito, il patrimonio e la composizione del nucleo familiare.

Rinuncia

FAQ sulla rinuncia agli studi

D: Vorrei farmi valutare gli esami della carriera alla quale ho rinunciato, come devo fare?
R:

Le istanze indirizzate al competente Consiglio del Corso di Laurea,  possono essere presentate in qualsiasi periodo dell’anno, previo pagamento dell’importo di € 26,00, e trasmesse all’indirizzo protocollo@unime.it.

D: È possibile convalidare gli esami che ho fatto nella carriera alla quale ho rinunciato?
R:

Gli esami fatti nella pregressa carriera possono essere sottoposti alla valutazione del competente Consiglio del Corso di Laurea. Il riconoscimento degli esami non è automatico, per cui tutti gli esami, o alcuni di essi, potrebbero essere considerati non convalidabili.

D: Dopo aver rinunciato mi posso iscrivere nuovamente allo stesso o ad altro corso di studio?
R:

Si. Ci si può immatricolare nuovamente ma, esclusivamente, all’ordinamento vigente al momento della nuova immatricolazione.

D: Una volta rinunciato posso revocare la rinuncia?
R:

No. La rinuncia è un atto irrevocabile. 

D: Lo studente che abbia rinunciato agli studi presso qualsiasi Ateneo in Italia, qualora intenda avviare una nuova carriera universitaria presso l’Università di Messina che deve fare ?
R:

Lo studente si può immatricolare e ha facoltà, di richiedere che i crediti già acquisiti siano valutati dal competente Consiglio di Corso di Studio, ai fini di un possibile riconoscimento, parziale o totale, degli esami sostenuti nella precedente carriera.

D: Quando posso presentare domanda di Rinuncia agli Studi?
R:

La domanda di rinuncia  si può presentare in qualsiasi periodo dell’anno previo pagamento delle somme a debito così come risultano dal sistema ESSE3 e della relativa tassa. 

D: E’ possibile presentare domanda di rinuncia qualora si sia in debito di tasse?
R:

No. Per ottenere la rinuncia lo studente deve essere in regola con il pagamento delle somme a debito così come risultano dal sistema ESSE3.

D: E’ possibile, a seguito di rinuncia agli studi, chiedere il rimborso delle tasse versate?
R:

No. La rinuncia agli studi non dà diritto ad alcun rimborso relativamente alle tasse e ai contributi versati.

D: Nel momento in cui ho formalizzato la domanda di rinuncia agli studi estinguo irrevocabilmente la mia carriera di studente?
R:

Sì. La carriera oggetto di rinuncia verrà chiusa definitivamente. E’ possibile scaricare l’autocertificazione degli esami sostenuti collegandosi al sistema ESSE3 con le proprie credenziali oppure richiedere un certificato con gli esami sostenuti. 

D: Ho deciso di rinunciare agli studi, come devo formalizzare la mia richiesta?
R:

Lo studente ha la facoltà di rinunciare agli studi intrapresi in qualsiasi periodo dell’anno previo pagamento delle somme a debito così come risultano dal sistema ESSE3  (Delibera del Consiglio di Amministrazione del 28 giugno 2018 e Regolamento in materia di contribuzione studentesca, Art.1). 
É necessario inviare il modulo di rinuncia agli studi (scaricabile dal sito Unime https://www.unime.it/it/studenti/modulistica-e-documentazione) con allegata fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità all’indirizzo protocollo@unime.it. L’Unità Operativa competente fatturerà l’importo previsto per la rinuncia pari a €116,00 (comprensivo di € 16,00 di bollo virtuale) e dopo aver effettuato la verifica dell’acquisizione del pagamento di eventuali somme a debito e della tassa di rinuncia, perfezionerà la chiusura della carriera per rinuncia.

D: Cos’è la rinuncia agli studi?
R:

La rinuncia agli studi è un atto formale IRREVOCABILE con il quale termina la carriera universitaria.

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti