Offerta formativa e articolazione in CFU

L’impegno complessivo è di 180 crediti formativi, distribuiti uniformemente sui tre anni di corso (60 CFU per ogni singolo anno).

Nello specifico, i crediti formativi sono così distribuiti nei 3 anni:

 1° anno

  •  attività di formazione e ricerca, da esporre nella relazione per il passaggio agli anni successivi al primo (n. 40 CFU);
  •  cicli di lezioni offerti dall’Università Messina (o specifici cicli dedicati ai dottorandi o normali corsi universitari insieme agli studenti di corsi di laurea) (n. 10 CFU);
  •  partecipazione a convegni, congressi o seminari, scuole in Italia o all’estero (n. 10 CFU).

 2° anno

  •  cicli di lezioni offerti dall’Università Messina ( o specifici cicli dedicati ai dottorandi o normali corsi universitari insieme agli studenti di corsi di laurea) (n. 10 CFU);
  •  partecipazione a convegni, congressi o seminari, scuole in Italia o all’estero (n. 10 CFU);
  •  attività individuale di ricerca, da esporre nella relazione per il passaggio agli anni successivi al primo (n. 40 CFU).

 3° anno

  •  partecipazione a convegni, congressi, seminari, scuole (n. 10 CFU);
  •  attività di tutorato tesi, periodi all’estero o altra attività a scelta del dottorando che sia attinente al curriculum scelto (n. 10 CFU);
  •  pubblicazione su riviste con impatto nazionale e/o internazionale (n.10 CFU);
  •  attività di ricerca (n. 10 CFU);
  •  stesura tesi (n.20 CFU).

In particolare per l’attribuzione dei crediti alle attività formative:

 La frequenza di corsi di specializzazione o di attività formative certificabili connesse con l’attività formativa e di ricerca del dottorando sarà valutata dal consiglio dei docenti del dottorato ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi e della sua quantificazione.
La pubblicazione di articoli scientifici su rivista, di saggi in volume, di capitoli di libro o di monografia, per la quale farà fede la data di accettazione del contributo o la pubblicazione del volume, sarà valutata dal consiglio dei docenti del dottorato ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi e della sua quantificazione.
L’attività di tutorato degli studenti nei corsi di Laurea e Laurea magistrale dell’Università di Messina sarà valutata dal consiglio dei docenti del dottorato ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi e della sua quantificazione.
L’attività di didattica integrativa sarà valutata dal consiglio dei docenti del dottorato ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi e della sua quantificazione.
Si precisa che le attività formative a scelta non possono superare la totalità di 8 CFU per ogni singolo anno di corso. I crediti formativi in esubero, dunque, non saranno computati ai fini del raggiungimento della soglia annua.

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti

Contatti

CoordinatoreProf.ssa Paola Dugo - pdugo@unime.it - 090.676.6541