Elettrodinamica quantistica in cavità (cavity QED)
Elettrodinamica quantistica in cavità (cavity QED)
L'Elettrodinamica quantistica in cavità è lo studio dell’interazione tra luce confinata in risonatori elettromagnetici e atomi (naturali o artificiali) o eccitazioni collettive della materia condensata, in regimi in cui la natura quantistica del campo elettromagnetico è rilevante. Questi sistemi permettono un notevole controllo della dinamica quantistica, e possono essere utilizzati per creare e studiare l’entanglement e le correlazioni quantistiche. Questi sistemi vengono inoltre utilizzati per la realizzazione di computer quantistici e più in generale giocano un ruolo rilevante per lo sviluppo delle tecnologie quantistiche di seconda generazione. Recentemente abbiamo contribuito in maniera significativa allo sviluppo di un nuovo regime di interazione ultra-forte luce-materia. Tale regime, amplia i gradi di libertà della cavity QED, dando origine a nuovi processi fisici ed effetti non realizzabili nei regimi tradizionali dell’ottica quantistica, come mostrato in un recente lavoro di rassegna pubblicato su Nature Reviews Physics (Salvatore Savasta è uno dei  coautori).  Un esempio dell’attività di ricerca unime in questo campo è un lavoro sul principio di gauge publicato su Nature Physics nel 2019.

figSavastaiNature_0.jpg

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti

Contatti

PEC: dipartimento.mift@pec.unime.it
Segreteria di Direzione: dipartimento.mift@unime.it
Amministrazione: amministrazione.mift@unime.it
Didattica: didattica.mift@unime.it
Ricerca: ricerca.mift@unime.it
Servizi Generali: servizi.mift@unime.it
Sede: Viale Ferdinando Stagno d'Alcontres 31 - 98166 Messina