Infrastrutture Viarie

Responsabile scientifico: prof. Gaetano Bosurgi

Gli obiettivi di una sperimentazione nel settore dell’ingegneria civile riguardano, non solo le tecnologie ma, soprattutto, i materiali, ovvero la puntuale conoscenza di ciò che costituisce la base di ogni realizzazione. L’efficacia, la funzionalità e la durabilità di un’opera sono, infatti, strettamente correlate alle loro prestazioni. Ciò fa comprendere il ruolo altamente strategico rivestito da una struttura finalizzata alla caratterizzazione, all’accettazione e al controllo di tutti quei materiali e componenti che rappresentano gli ingredienti di un’opera più complessa.

Attività: Le strumentazioni elencate offrono il loro servizio in qualunque momento della realizzazione di un’infrastruttura stradale o aeroportuale, dal momento della sua ideazione, fino alle fasi di esecuzione vera e propria. Infatti, la qualità e l’affidabilità delle misure garantiscono standard più elevati che possono essere richiesti già nel capitolato speciale di appalto e successivamente controllati in cantiere con minimi dispendi temporali, utili per non rallentare la produzione di cantiere.

Elenco strumenti e/o prove: Prove sui bitumi: Indice di Penetrazione (CNR 24/1971 EN 1426, ASTM D5, AASHTO T 49).Punto di Rammollimento palla-anello (CNR 35/1973, EN 1427, ASTM D36, AASHTO T 53). Punto di rottura Fraass (43/1974, EN 12593).Prove sulle terre e misti non legati Analisi granulometrica e Limiti di Atterberg (CNR 10006/1963).Apparecchiatura Soil Density Gauge per il controllo della densità in situ delle miscele non legate.Mix design miscele bituminose Marshall (EN 12697-34, ASTM D1559, BS 598, NF P98-251, CNR 30/1973). Trazione indiretta (CNR n° 134/1991, EN 12390-6, EN 1338, ASTM C496).Compattatore giratorio (UNI EN 12697-10, 12697-31 ; AASHTO T312). Controllo in situ della qualità dei conglomerati bituminosi e delle pavimentazioni Coefficiente di aderenza Skid Tester (CNR 105/1985, EN 1097-8, ASTM E103). Macrorugosità ed Indice di Irregolarità Longitudinale (IRI) del profilo stradale (Profilometro laser). Controllo ad alto rendimento in sito della portanza HWD. Apparecchiatura PQI 301 per il controllo in sito della densità di una miscela bituminosa a caldo. Controllo ad alto rendimento in sito dell’aderenza mediante ViaFriction.

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti