Tirocinio formativo

Nell’ambito del Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza e del Corso di laurea triennale in Consulente del lavoro e Scienze dei servizi giuridici, viene promosso lo svolgimento, sulla base di apposite convenzioni, di ulteriori attività formative utili per l’inserimento nel mondo del lavoro e volte ad agevolare le scelte professionali, mediante la conoscenza diretta del settore lavorativo cui il titolo di studio può dare accesso.
Le attività di tirocinio curriculare e di “stage e tirocinio presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali” sono finalizzate a porre lo studente in contatto con le realtà lavorative più adeguate alla sua preparazione ed al suo arricchimento professionale, e costituiscono una prima reale opportunità per cominciare ad accumulare l’esperienza lavorativa necessaria per una successiva stabile occupazione.
Tali attività possono essere svolte presso Amministrazioni pubbliche ovvero Enti e Società private, italiane ed estere, sulla base di una Convenzione stipulata con l’Ateneo, devono essere preventivamente e singolarmente autorizzate dal Coordinatore del Corso di Laurea o da un suo Delegato, e sono svolte sotto la supervisione di un docente del Corso di studi quale responsabile dell’attività.
Le attività di tirocinio curriculare costituiscono uno dei criteri sui quali si basa la attribuzione del voto curriculare per l’esame di laurea.
Il Dipartimento stabilisce le modalità di richiesta, approvazione e riconoscimento di tirocini e/o stages, previa stipula di convenzioni con le imprese e/o gli Enti sede di svolgimento delle attività stesse.
Lo studente interessato deve compilare il modulo per la richiesta di svolgimento del tirocinio presso uno dei soggetti convenzionati, e presentarla all’Ufficio Didattica che provvederà a contattare l’ente scelto per concordare la data di inizio del tirocinio.
Modulo istanza tirocinio
Alla domanda deve essere allegato, in triplice copia, un Progetto formativo compilato dallo studente e dall’Ente ospitante e sottoscritto da entrambi.
Modulo Progetto formativo
Durante lo svolgimento del tirocinio lo studente deve annotare giornalmente in un apposito registro date orari e attività svolta.
Registro
A conclusione del tirocinio lo studente deve presentare all’Ufficio didattica il Registro delle attività svolte, ed una Attestazione di fine tirocinio compilata dal tutor e vistata dal Coordinatore del Corso di studi.

Elenco convenzioni

Anticipazione del tirocinio per l'accesso alla professione forense
 

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti