Master Alti Studi Europei

Nell'A.A. 2020/2021 è stato attivato un Master di II livello in Alti Studi Europei, organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza "S. Pugliatti"Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche.
Il Corso intende fornire ai partecipanti un percorso formativo approfondito e specializzante, avente ad oggetto la struttura e il funzionamento dell'Unione europea e delle sue più importanti politiche. Il percorso formativo proposto è interdisciplinare e comprende lo studio tanto degli elementi giuridici, quanto di quelli economici e politologici degli argomenti trattati.
Le politiche dell'Unione europea, individuate sulla base di quelle di maggiore interesse ed attualità nel panorama europeo ed internazionale, saranno approfondite nei loro aspetti strutturali e funzionali avvalendosi della presenza di esperti di settore.
Il percorso formativo proposto prevede altresì tirocini formativi presso enti, associazioni di categoria e aziende, sia al livello nazionale che europeo.
La struttura del percorso formativo stesso risulta pertanto idonea ad un successivo inserimento professionale del diplomati, anche in ambito europeo, presso istituzioni, enti, rappresentanze, associazioni professionali e studi legali.
Il Master in Alti Studi europei si propone di formare una figura professionale idonea a seguire le politiche europee nella fase della loro definizione e a partecipare alla loro attuazione; nonché a perseguire carriere nell'ambito delle istituzioni europee, nazionali e locali; a lavorare come esperto di settore nel mondo delle imprese e delle libere professioni. Più in particolare, la formazione acquisita a mezzo del Master, articolatasi tra discipline giuridiche ed economiche, consente l'accesso ad un ventaglio di possibilità occupazionali piuttosto ampio, in molti ambiti e contesti diversi presso le istituzioni dell'UE. Si pensi alla possibilità di occuparsi di questioni relative all'ambiente per la Commissione, oppure di svolgere  mansioni giuridiche per il Consiglio dell'Unione  europea; o di operare  come amministratore giuridico presso le istituzioni dell'UE occupandosi di redigere documenti politici; di collaborare  con  le  autorità  nazionali  degli  Stati membri per  migliorare  la legislazione nazionale; di condurre ricerche e analisi approfondite, di fornire consulenza giuridica all'alta dirigenza.
Il corso si propone anche di formare esperti e consulenti in progettazione con competenze che favoriscano l’accesso ai programmi e alle fonti di finanziamento della Commissione europea. L’obiettivo del corso è inoltre quello di creare professionisti con competenze tecniche specifiche relative alla individuazione delle risorse finanziarie comunitarie, alla formulazione e gestione di programmi e progetti complessi per la cooperazione internazionale allo sviluppo in linea con le priorità comunitarie, con le esigenze dei beneficiari e dell’ente proponente stesso.
Direttore del Master è la prof.ssa Grazia Vitale, Dipartimento di Giurisprudenza.
Il bando è pubblicato nella sezione Bandi e concorsi (www.unime.it) link.

Locandina Master.jpg

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti