TIROCINI ED ATTIVITÀ SOSTITUTIVE NEL PERIODO DI EMERGENZA

TIROCINI ED ATTIVITÀ SOSTITUTIVE NEL PERIODO DI EMERGENZA

Il Dipartimento di Giurisprudenza è vicino agli studenti in questo particolare periodo di emergenza. Considerato che, fino a nuova disposizione, sono sospese le attività formative di tirocinio, anche all’estero, che non possono essere effettuate in modalità a distanza, nel caso in cui il 60% del totale delle ore previste per il tirocinio sia già stato svolto, il periodo effettuato viene equiparato – a tutti gli effetti – al completamento dell’intero tirocinio. Ove non sia stata raggiunta tale percentuale, le ore di tirocinio potranno essere completate, fino al raggiungimento di detta percentuale, “concordando con il tutor universitario e/o con quello aziendale prove/attività sostitutive a distanza”.
Gli studenti del Corso di Studio magistrale in giurisprudenza che devono laurearsi nella sessione estiva dell’A.A. 2019-2020 e devono completare a breve il tirocinio extracurriculareove non già svolto nella misura del 60%, potranno sostituirlo fino al raggiungimento di detta percentuale con altre attività anche di tipo pratico (casi studio, esercitazioni, relazioni, seminari etc.), organizzate dal proprio Corso di Laurea e autorizzate dal Coordinatore.
Il Dipartimento di Giurisprudenza ha pertanto individuato le seguenti attività sostitutive dei tirocini extracurriculari nel periodo di emergenza (con l’indicazione del numero di ore e del relativo peso in CFU), per consentire ai nostri studenti di completare il periodo di tirocinio entro la sessione estiva dell’A.A. 2019-2020.

ATTIVITÀ SOSTITUTIVE DEI TIROCINI

Laboratori organizzati dal COP:
1) “Power You Digital – Orientamento al lavoro e sviluppo delle competenze trasversali” (32 ore di FAD): riconoscimento di 3 CFU.
2) “Il Colloquio di Lavoro: come presentarti (bene) al tuo prossimo lavoro!” (n. 2 ore di FAD): riconoscimento di 0,50 CFU.
3) “Il curriculum Vitae: il tuo successo in un PDF!” (n. 2 ore di FAD): riconoscimento di 0,50 CFU.

Laboratorio organizzato dal servizio bibliotecario di Ateneo (SBA) per lo svolgimento di attività telematiche e consultazioni e ricerche mirate su banche dati giuridiche: riconoscimento di 1 CFU.
Laboratorio in inglese su “Gender, Religion and Law” di 10 ore, organizzato dalla Prof. Adelaide Madera: riconoscimento di 1 CFU.
Laboratori organizzati dai docenti del Dipartimento di Giurisprudenza e dei CdL: riconoscimento di 1 CFU.
Seminari, convegni, giornate di studio, webinar organizzati dai docenti del Dipartimento di Giurisprudenza e dei CdL: riconoscimento di 0,50 CFU.
Workshop, esercitazioni, casi studio, simulazioni, mirati alla formazione professionale degli studenti e svolti su Microsoft Teams dai docenti del Dipartimento e dei CdL, autorizzati dal Coordinatore: riconoscimento di 1 CFU.
Relazione dello studente a seminari e webinar organizzati dai docenti del Dipartimento di Giurisprudenza e dei CdL, autorizzata ed approvata dal Coordinatore: riconoscimento di 2 CFU.

I docenti del Dipartimento, condividendo l’esigenza di individuare attività sostitutive nel periodo di emergenza per consentire agli studenti di laurearsi nella sessione estiva, hanno già attivato e stanno organizzando laboratori, seminari e webinar coerenti con la formazione professionale dei Cdl. 

Per i laboratori organizzati dal COP le iscrizioni sono aperte dal 29 aprile al 10 maggio

https://www.unime.it/it/centri/cop/evidenza/studenti-aperte-le-iscrizioni-gratuite-tre-laboratori-di-orientamento-al-lavoro

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti