Corso di laurea in Consulente del lavoro 2021/2022

Dipartimento di Giurisprudenza "S. Pugliatti".
Corso di laurea di primo livello in

Consulente del lavoro e Scienze dei servizi giuridici. A.A. 2021/2022

Brochure di presentazione del corso di laurea
Guarda i video
 


Sito web del corso di laurea.
Il Corso di Laurea triennale in Consulente del lavoro e scienze dei servizi giuridici si propone di formare figure professionali, con competenze specifiche in grado di operare in un settore specialistico di rilevante interesse per le forze produttive del territorio, fornendo agli studenti una solida preparazione culturale e giuridica di base, la conoscenza di specifiche aree dell’ordinamento giuridico italiano ed europeo e particolari abilità nel campo economico ed aziendale, in modo da conseguire un approccio professionale alle attività di lavoro nelle quali saranno impiegati.
L’offerta formativa assicura altresì la conoscenza di una seconda lingua europea, con particolare riferimento allo specifico linguaggio tecnico-giuridico, e la padronanza di sofisticati strumenti informatici e  telematici.
Il Corso si articola in tre curricula (Consulente del lavoro, Operatore giuridico delle Pubbliche Amministrazioni, Scienze delle investigazioni private), e la formazione è completata da un innovativo percorso professionalizzante, arricchito da laboratori di taglio pratico e dall’esperienza di tirocini formativi e di orientamento.
Il Corso mira alla formazione di professionisti capaci di operare con sicurezza nell'area lavoristica, privatistica, pubblicistica ed economica e specificatamente nel settore della consulenza, con competenze professionalizzanti nella gestione del personale per conto di piccole, medie e/o grandi imprese, nelle aree economiche, giuridiche, previdenziali e sociali.
–––––––––––––
Cosa si studia
Il Corso di laurea di primo livello in Consulente del lavoro e scienze dei servizi giuridici si propone di formare figure professionali, con competenze specifiche in grado di operare in un settore specialistico di rilevante interesse per le forze produttive del territorio.
Il percorso di studi mira alla formazione di professionisti capaci di operare con sicurezza nell'area lavoristica, privatistica, pubblicistica, economica e penalistica e specificatamente nel settore della consulenza, con competenze professionalizzanti nella gestione del personale per conto di piccole, medie e/o grandi imprese, nelle aree economiche, giuridiche, previdenziali e sociali, anche con riferimento alle eventualità di contenzioso, per esempio di natura tributaria, ed alla gestione della crisi di impresa, coerentemente con i più attuali sbocchi occupazionali, riconosciuti dalle recenti normative.
L'articolazione del percorso nelle aree pubblicistiche, amministrative e penalistiche è finalizzato a formare pubblici funzionari capaci di occupare posizioni di responsabilità nelle organizzazioni burocratiche dei diversi livelli, oltre che dei servizi pubblici a livello di enti territoriali, dell'amministrazione statale e di enti sovranazionali, ed a consentire ai laureati di intraprendere attività professionali nel campo delle investigazioni private e delle indagini difensive, collocando le loro esperienze in un adeguato quadro di riferimento culturale e consentendo loro di stabilire un costante raccordo tra le competenze di ordine tecnico-operativo e la conoscenza del contesto normativo in cui si inserisce il relativo esercizio.
–––––––––––––
Piano di studi 2021/2022
L’ordinamento didattico, a partire dall’A.A. 2021/2022, è stato modificato e migliorato, recependo anche le istanze provenienti dall'attuale contesto socio-economico, articolandolo in tre currricula: Consulente del lavoro, Operatore giuridico della Pubblica amministrazione; Scienze delle investigazioni private.
Il Curriculum in Consulente del lavoro, dall'A.A. 2020/2021, è attivo anche nella sede decentrata di Priolo Gargallo, Via Alcide De Gasperi, n. 17.
Il nuovo e moderno modello del piano didattico associa nozioni teoriche ed attività di taglio pratico-professionale, valorizzando insegnamenti funzionalizzati a più attuali sbocchi professionali, volti a fare acquisire le competenze specialistiche richieste dal mercato del lavoro, e realizza un effettivo e reale avvicinamento tra formazione universitaria e attività lavorativa.
L'offerta formativa prevede stage e tirocini presso enti, imprese nazionali e internazionali, Inail, Inps, Tribunali, professionisti, consulenti del lavoro, agenzie di investigazioni, per consentire agli studenti di confrontarsi con il mondo lavorativo ed acquisire le corrispondenti abilità.
Sono altresì previsti tirocini formativi professionalizzanti volti ad inserire lo studente nella realtà lavorativa facendogli acquisire strumenti operativi necessari.
Saranno attivati laboratori, improntati a tecniche all'avanguardia, nel settore della gestione della crisi d'impresa, coerentemente con le nuove competenze attribuite ai consulenti del lavoro, nonché laboratori dei contratti d'impresa, di welfare aziendale, dei contratti della P.A, di diritto privato della robotica e dell'intelligenza artificiale, della protezione dei dati personali e degli illeciti informatici, per affrontare le nuove sfide dell'era digitale. Nel corso delle attività formative si prevedono anche workshops, simulazioni, redazioni di contratti e raccolta di dati aziendali, predisposizione di buste paga e bilanci.
–––––––––––––
Spazi della didattica e della ricerca
Aule, strutture e uffici
Il Corso di laurea di primo livello in Consulente del lavoro e scienze dei servizi giuridici per l’A.A 2020/2021, è attivato presso la sede di Messina del Dipartimento di Giurisprudenza “S. Pugliatti”.
Dall’A.A 2021/2022 è stato attivato il Curriculum Consulente del lavoro presso la sede di Priolo Gargallo (SR), che costituisce sede decentrata dell’Università degli studi di Messina, già accreditata dal MIUR, ed in particolare nei locali del Consorzio Universitario di Siracusa “Giovanni Paolo II” (C.U.SIR.), Via Alcide de Gasperi 17, 96010 Priolo Gargallo (SR).
Per lo svolgimento delle proprie attività istituzionali nella sede di Messina il Corso si avvale di tutte le aule, le strutture e gli uffici del Dipartimento di Giurisprudenza, nella sede decentrata di Priolo Gargallo il Corso si avvale delle strutture messe a disposizione dal C.U.SIR.
–––––––––––––
Sbocchi professionali
Gli sbocchi del Corso di laurea in Consulente del lavoro e scienze dei servizi giuridici sono molteplici e si diversificano in relazione al curriculum prescelto. I laureati acquisiscono una professionalità immediatamente spendibile nel mercato del lavoro ed in particolare possono svolgere attività lavorativa come dipendenti o in regime di libera professione in ambito giuridico-amministrativo pubblico e privato, nelle amministrazioni, nelle imprese, nel terzo settore, nelle organizzazioni internazionali, ed in generale nell’ambito dei servizi giuridici, quali funzionari statali, regionali e degli enti pubblici, operatori giuridici di impresa e collaboratori di varie figure professionali operanti in campo giuridico ed economico, nonché quali operatori nel settore delle investigazioni private.
Gli sbocchi occupazionali per chi sceglie il Curriculum Consulente del lavoro sono costituiti dalle attività professionali del consulente del lavoro, rivolte al controllo di gestione dell’intero ciclo di un rapporto di lavoro (la sua definizione ed evoluzione, e tutti gli aspetti contabili, economici, giuridici, assicurativi, contributivi, fiscali, previdenziali e sociali); dall’assistenza alle imprese in tutte le eventualità di contenzioso, per esempio di natura tributaria, oppure nelle vertenze extragiudiziali, avviando conciliazioni e arbitrati derivanti dai rapporti di lavoro, dipendente e autonomo.
I settori di intervento che interessano il Consulente del Lavoro sono: industria e artigianato, commercio e servizi, turismo, edilizia cooperative, lavoro in agricoltura, lavoro dello spettacolo, lavoro sportivo, lavoro domestico, lavoro a domicilio, lavoro all'estero, lavoratori stranieri, dirigenti d'azienda, giornalisti, enti pubblici territoriali.
Chi sceglie il Curriculum Operatore giuridico delle Amministrazioni Pubbliche può partecipare ai concorsi pubblici che richiedono una laurea nella classe dei Servizi Giuridici, può trovare collocazione all'interno di enti ed imprese pubbliche e nelle associazioni sindacali ed imprenditoriali di categoria come incaricato della trattazione dei profili giuridici che non richiedono la laurea magistrale. Gli sbocchi occupazionali comprendono l’inserimento nel settore della Pubblica Amministrazione in qualità di operatore della P.A. (dipendente pubblico che ricopre posizioni di responsabilità e capace di fornire consulenze giuridiche) e in ambito giudiziario (cancellieri e ufficiali giudiziari e collaboratori giudiziari che prestano l’attività lavorativa negli uffici giudiziari e nelle strutture carcerarie).
I laureati che hanno scelto il Curriculum Scienze delle Investigazioni private possono intraprendere la professione di investigatore privato o informatore commerciale, anche presso organizzazioni private e imprese che operino nei settori della investigazione e della sicurezza o che per specifiche esigenze logistiche e/o funzionali, necessitano dell’assistenza di esperti in grado di elaborare, organizzare e gestire soluzioni idonee a soddisfare quelle esigenze (società di assicurazione, banche, aeroporti, porti e in tutti i contesti dove necessita un sistema di sicurezza a tutela del cittadino e dell’ impresa).
Gli sbocchi occupazionali ricomprendono la titolarità e gestione di istituti investigativi e le attività di collaborazione professionale nel campo delle investigazioni private.
Tra i compiti dell’investigatore privato rientrano, analisi della scena del crimine; rilievi e repertamenti di tracce; tecniche di escussione di persone informate su fatti; analisi dei tabulati telefonici, sistemi di bonifica ambientale, sistemi di geolocalizzazione satellitare; investigazioni in ambito aziendale, commerciale, assicurativo e raccolta di informazioni commerciali.
–––––––––––––
Immatricolarsi
L’Università degli studi di Messina ha avviato la campagna di immatricolazioni per l’AA 2021/2022. In una pagina dedicata [Speciale immatricolazioni 2021/2022] si trovano tutte le informazioni utili sull’offerta formativa, su Scadenze e Tasse, su come attivare lo SPID, sull’avvio della procedura online di immatricolazione, su come richiedere supporto, sui contatti e sull’Infopoint, e su tutti i servizi agli studenti.
–––––––––––––
Post-laurea
Gli studenti che conseguono la laurea in Consulente del lavoro e scienze dei servizi giuridici, grazie alla elevata professionalità che acquisiscono, hanno immediato accesso al mondo del lavoro. Coloro che desiderano proseguire gli studi hanno la possibilità di frequentare uno dei corsi post-laurea attivati dal Dipartimento di Giurisprudenza.
–––––––––––––
Contatti
Sempre vicini, in presenza o da remoto
Se sei interessato ad iscriverti al Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, o al Corso di laurea di primo livello in Consulente del lavoro e scienze dei servizi giuridici, se hai un dubbio da sciogliere o hai bisogno di un chiarimento in merito all’offerta formativa 2021/2022 del Dipartimento di Giurisprudenza, o anche solo per il piacere di avere un contatto diretto con i tuoi futuri docenti e colleghi, puoi contattarci all’indirizzo e-mail orientamento.giurisprudenza@unime.it
Coordinatore è la prof.ssa Cinzia Ingratoci [cinzia.ingratoci@unime.it]
Vice coordinatore è il prof. Antonino Astone [antonino.astone@unime.it]
Delegato all'Orientamento è il prof. Francesco Rende [francesco.rende@unime.it]
Altri contatti
–––––––––––––

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti