Avviso pubblico di ricerca di Enti/Aziende finanziatori (Prot n. 18426 del 06/03/2018)

AVVISO PUBBLICO di ricerca di Enti/Aziende finanziatori non condizionati del progetto:
 "I miRNA nella Polineuropatia Amiloidosica legata alla Transtiretina (TTR-FAP): ricerca di un possibile biomarker del decorso di malattia"

1- CARATTERISTICHE DEL PROGETTO

a)    Struttura coinvolta: Laboratorio di Biochimica e Genetica, Sezione di Neurologia del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Messina

b)    Valore del progetto: Euro 20.000 (ventimila), per le spese di servizi e reagenti dedicate alla realizzazione del progetto

c)    Durata progetto: 12 mesi

d)    Responsabile del progetto e della relazione intermedia e finale: Prof. Giuseppe Vita (vitag@unime.it)

2- SCADENZA DELL’AVVISO E LETTERE DI INTENTI

2.1.    Le lettere di intenti relative all’avviso de quo, redatte in conformità al modello fac-simile riportato in calce al presente avviso, dovranno pervenire entro e non oltre il 31 dicembre 2018

2.2.    Saranno considerate valide le lettere di intenti inoltrate, entro la data di scadenza dell’avviso, tramite una delle seguenti modalità:

o    a mezzo di servizio postale, facendo fede, a tal fine, il timbro della data dell’Ufficio Postale accettante

o    a mezzo di e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: dipartimento.dimed@pec.unime.it

o    direttamente a cura dell’interessato o di persona delegata munita di copia fotostatica non autenticata di un documento di identità non scaduto, con sottoscrizione apposta allo sportello in presenza del dipendente addetto a ricevere la pratica

3- DESCRIZIONE DEL PROGETTO
Una possibilità per sviluppare metodi efficaci di diagnosi precoce nella Polineuropatia Amiloidosica legata alla Transtiretina è l'integrazione della diagnosi genetica di carrier della mutazione con l'uso di biomarcatori circolanti, ossia la comparsa nel plasma, la frazione liquida del sangue, di frammenti di acidi nucleici (DNA, RNA, microRNA) e di proteine la cui comparsa potrebbe anticipare la diagnosi clinica di e portare ad una migliore definizione del decorso della malattia.
A questo scopo si vogliono mettere a punto test molecolari sul plasma basati sull'identificazione di alterazioni genetiche ed epigenetiche a carico di alcuni geni implicati nello sviluppo della malattia.

Vai alla pagina

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti