Dottorato di ricerca in Scienze storiche, archeologiche e filologiche

L’attuale Dottorato in “Scienze storiche, archeologiche e filologiche” è nato nel 2013 ponendosi alla confluenza di precedenti corsi di Dottorato, alcuni dei quali attivi nell’Ateneo di Messina già da molti anni (“Italianistica-Letteratura umanistica”; “Filologia antica e moderna”; “Filologia”; “Scienze Archeologiche e Storiche Antiche”; “Storia delle forme culturali Euro-mediterranee: studi storici, geografici, religiosi, linguistici e letterari”; “Storia dell’Europa mediterranea: Culture Società e Istituzioni, secoli XV-XX”; “Storia e Filologia”). Esso mira a formare studiosi con strumenti di ricerca specialistica altamente qualificata secondo le linee più avanzate della ricerca internazionale.

Il corso ha una durata di 3 anni e si articola in 3 curricula: “Archeologia e storia antica”, “Filologia antica e moderna”, “Storia e geografia dal medioevo all’età contemporanea”

Dal 2016 è stata attivata la rivista Peloro. Rivista del Dottorato in scienze storiche, archeologiche e filologiche dell'Università di Messina.

Coordinatore: Prof. Vincenzo Fera

Segretaria: Prof.ssa  Paola de Capua
 
 
Curricula:

  • Archeologia e storia antica

    medium_scavi.jpg

Offre un percorso formativo di elevato livello scientifico per archeologi e storici del mondo antico, capaci di promuovere, sviluppare e portare a compimento ricerche originali di alto profilo, sostenute da un bagaglio di salde conoscenze, da un approccio metodologico inter-disciplinare allo studio delle antiche civiltà mediterranee e da peculiari capacità operative nel campo delle discipline archeologiche, numismatiche, storiche ed epigrafiche.

Incentrato sull’approccio tecnico e interpretativo ai testi delle letterature classiche e della letteratura italiana antica (volgare, latino, greco) e moderna, fornisce strumenti metodologici e competenze specialistiche necessarie alla formazione di studiosi in grado di condurre ricerche avanzate e innovative sul versante filologico, storico-linguistico e critico-letterario, in un continuo dialogo tra antico e moderno.

  • Storia e geografia dal medioevo all'età contemporanea 

    medium_immagine 4.jpg

Prevede, nell'ambito della storia e della geografia europea, della storia delle religioni e del pensiero politico, percorsi di ricerca attenti alla fisionomia del territorio e alle sue trasformazioni in base alle dinamiche socio-culturali; alle radici storiche dell'Europa tra Occidente e Oriente e in rapporto al Mediterraneo; all’incidenza dei fattori politico-religiosi sulla modernità; all’interculturalità e identità attraverso forme narrative di determinati gruppi sociali.
 
 
Durata: 3 anni
 
Contatti
Prof. Vincenzo Fera
Prof.ssa Paola de Capua
 


 

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti