Offerta Didattica

 

DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO

LINGUISTICA E CINEMA

Classe di corso: L-3 - Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda
AA: 2022/2023
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
L-FIL-LET/12BaseLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
6600363600
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Conoscere il complesso intreccio di risorse semiotiche e di tipi testuali che concorre alla creazione dei prodotti audiovisivi; conoscere gli snodi fondamentali della storia linguistica del cinema italiano; conoscere i punti salienti del dibattito ideologico sulla lingua del cinema; conoscere i fenomeni linguistici più rappresentativi del cinema italiano e doppiato.

Learning Goals

Knowledge of the complex interweaving of semiotic resources and textual types that contribute to the creation of audiovisual products; knowledge of the fundamental points of the linguistic history of Italian cinema; knowledge of the salient points of the ideological debate on film language; knowledge of the most representative linguistic phenomena of Italian and dubbed cinema.

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni, consistenti nell’analisi di brani esemplari e nell’esposizione dei principali metodi e tecniche della disciplina. Presentazioni in powerpoint, proiezione di brani filmici ecc. Produzione di brevi elaborati scritti volti a migliorare le capacità dei discenti di comprensione, analisi e produzione scrittoria applicata all’analisi del linguaggio cinematografico.

Teaching Methods

Lessons and workshops on analysis, method and language strategies. Powerpoint presentations, screening of films etc. Production of short written papers aimed at improving students' comprehension, analysis and writing skills on film analysis and filmspeak.

Prerequisiti

Fondamenti di linguistica generale e italiana.

Prerequisites

Fundamentals of Linguistics and Italian linguistics.

Verifiche dell'apprendimento

Verifica orale (negli appelli d’esame stabiliti dal dipartimento) sugli argomenti indicati nel programma, tendente ad accertare la conoscenza dei contenuti, l'autonoma capacità di elaborazione critica, la chiarezza e l’efficacia espositive.

Assessment

Oral exam on the subjects listed in the syllabus, aimed at testing the knowledge of the content, the ability to self-critical processing, clarity and effectiveness of speaking.

Programma del Corso

Principali sviluppi e indirizzi metodologici della filmologia linguistica; la storia dell’italiano filmico dalle origini ai giorni nostri; il dibattito e le ideologie sulla lingua del cinema; l’italiano del doppiaggio; elementi di sociosemiotica e di multimodalità; la variazione diamesica: differenze tra lingua scritta e parlata, lingua del cinema e della televisione, lingua del teatro, lingua di altri media; le varietà dell’italiano nel cinema; analisi di brani filmici esemplari; analisi dei tipi testuali e dei fenomeni linguistici più rappresentativi del cinema italiano e doppiato. Oltre ai testi in programma sotto elencati, nel corso delle lezioni verranno forniti file audiovisivi, diapositive, indicazioni bibliografiche (disponibili nella piattaforma e-learning del corso o comunque inviate agli studenti) su articoli e volumi utili per integrare la preparazione del corso.

Course Syllabus

Main developments and methodological guidelines of film linguistics; history of cinematic Italian from the origin to the present day; the debate and ideologies on the language of cinema; the Italian of the dubbing; elements of sociosemiotics and multimodality; the diamesic variation: differences between written and spoken language, language of cinema (or filmspeak) and television, language of theater, language of other media; the varieties of Italian in cinema; analysis of exemplary film passages; analysis of textual types and the most representative linguistic phenomena of Italian and dubbed cinema. In addition to the texts listed in the syllabus below, during the lessons audiovisual files, slides, references of articles and volumes useful to improve exam preparation will be provided (available on the Unime e-learning platform or sent to students).

Testi di riferimento: 1) Fabio Rossi, Lingua italiana e cinema, Roma, Carocci, solo ultima edizione 2021. 2) Fabio Rossi e Paolo Minuto (a cura di), Parole filmate: le lingue nel/del cinema italiano contemporaneo, numero monografico della rivista «Quaderni del CSCI» [Centro di studi sul cinema italiano, Barcellona], XVI 2020: il volume è acquistabile presso la redazione della rivista (info@csci.edu). 3) Fabio Rossi (a cura di), La parola e l’immagine agli albori del Neorealismo. Le questioni linguistiche nei periodici di spettacolo in Italia (1936-1945), Firenze, Cesati, 2016.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

Docente: FABIO ROSSI

Orario di Ricevimento - FABIO ROSSI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 10:00 11:00DICAM (ex Farmacia), stanza 686, sesto livello
Mercoledì 10:00 11:00COSPECS, atrio del primo piano, antistante l'aula magna
Note: E' auspicabile richiedere un appuntamento via email, scrivendo a frossi@unime.it
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti