Offerta Didattica

 

GIURISPRUDENZA

SPORT LAW

Classe di corso: LMG/01 - Classe delle lauree magistrali in giurisprudenza
AA: 2021/2022
Sedi: MESSINA, MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
IUS/01Affine/IntegrativaLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
6600363600
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Il Corso si propone di fornire agli studenti una essenziale preparazione nelle discipline giuridiche sportive con una conoscenza, non solo teorica, ma anche pratica delle problematiche concrete che possono manifestarsi nell’esercizio delle funzioni professionali sportive. La frequenza al Corso garantisce allo studente una formazione di base per poter accedere allo studio specialistico post-laurea per l’esercizio delle professioni del settore (Agente di calciatori, Avvocato esperto di diritto sportivo, etc.) Il programma prevede una parte introduttiva sull’ordinamento sportivo e sulla sua autonomia e specificità. La trattazione della giustizia sportiva (organi e procedure) e l’approfondimento di singole tematiche: i soggetti (atleti, società, federazioni, agenti, ausiliari), la tutela della salute dell’atleta (il medico sportivo, la legislazione antidoping), il contratto di ingaggio (atto e rapporto), la responsabilità. Le lezioni si svolgono durante il secondo semestre e prevedono 4 ore di lezione per settimana, suddivise in due giorni. Durante il Corso alle lezioni frontali verranno alternate attività seminariali, nelle quali gli studenti parteciperanno attivamente alla simulazione di risoluzione di controversie attinenti argomenti già trattati Risultati di apprendimento attesi Conoscenza e Comprensione Al termine del Corso, lo studente dovrà avere una visione completa delle discipline giuridiche sportive con una conoscenza, non solo teorica, ma anche pratica delle problematiche concrete relative alla materia. Gli studenti apprenderanno le normative che regolano le attività sportive e le conseguenti responsabilità per le figure di: allenatore, istruttore, organizzatore di eventi sportivi, gestore di impianti sportivi, medico sportivo, direttore di gara, spettatore di eventi sportivi, procuratori sportivi. Capacità di applicare conoscenza e comprensione Al termine del Corso, gli studenti saranno in grado di applicare le conoscenze giuridiche all'interno della propria attività professionale, nelle organizzazioni sportive. La verifica delle abilità e delle conoscenze acquisite sarà ottenuta dal superamento dell’esame al termine del corso Autonomia di giudizio Lo studente dovrà imparare ad applicare le norme deontologiche, etiche e giuridiche che regolano il lavoro e le attività sportive. L'acquisizione di tale autonomia di giudizio avverrà sia nell'ambito di corsi teorici sia con l’esame di sentenze giudiziarie aventi ad oggetto casi sportivi Abilità comunicative Al termine del corso lo studente deve saper collaborare correttamente ed efficacemente con le altre figure professionali che operano negli stessi settori. Questo obiettivo verrà conseguito con l'organizzazione di una simulazione di calciomercato. Capacità di apprendimento Lo studente deve acquisire la capacità di individuare in modo appropriato le leggi e i regolamenti sportivi quali strumenti propri di un professionista nel settore delle attività sportive. L’esame dovrà individuare la capacità di fare questi collegamenti

Learning Goals


Metodi didattici

Durante il Corso alle lezioni frontali verranno alternate attività seminariali, nelle quali gli studenti parteciperanno attivamente alla simulazione di risoluzione di controversie attinenti argomenti già trattati

Teaching Methods


Prerequisiti

Per sostenere l'esame di Sport Law è necessario aver superato l'esame di Diritto Privato I.

Prerequisites


Verifiche dell'apprendimento

La verifica dell’effettiva acquisizione dei risultati di apprendimento è affidata ad un esame finale orale. Attraverso una serie di domande relative a punti cruciali del programma, si tende ad accertare la sufficiente conoscenza e capacità di comprensione acquisita dal candidato, il grado effettivo di maturità critica, la capacità di risolvere problemi giuridici particolari, la correttezza, chiarezza ed efficacia dell’esposizione (con speciale riguardo all’uso appropriato di termini tecnici). Se lo studente dimostra tale sufficienza, il livello di verifica viene approfondito sia con riferimento ai risvolti dei singoli argomenti, sia e soprattutto con riguardo ai collegamenti sistematici tra di essi. Ove lo studente dimostri in tal modo di possedere la padronanza della materia, gli vengono assegnati i punteggi più elevati. Essendo l’arco della votazione espresso in trentesimi, la soglia di sufficienza si colloca sui 18/30; i voti più elevati vanno da 27 a 30/30; in caso di esame particolarmente brillante, la commissione aggiunge al massimo dei voti la lode.

Assessment


Programma del Corso

Il programma prevede una parte introduttiva sull’ordinamento sportivo e sulla sua autonomia e specificità. La trattazione della giustizia sportiva (organi e procedure) e l’approfondimento di singole tematiche: i soggetti (atleti, società, federazioni, agenti, ausiliari), la tutela della salute dell’atleta, il contratto di ingaggio (atto e rapporto), la responsabilità.

Course Syllabus


Testi di riferimento: Research Handbook on EU Sports Law and Policy , Edward Elgar Publishing, 2018, ISBN: 978 1 78471 949 4, pp. 3-48; 79-97; 120-174; 287-409 (TOT. PAG. 239). Sono previsti programmi ridotti da concordare con il docente per alcune categorie di studenti che si trovino in situazioni di difficoltà (fuori corso da più anni,lavoratori,stranieri, disabili con gravi problemi di salute, atleti professionisti, genitori con figli piccoli)

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

SPORT LAW

Docente: FRANCESCO RENDE

Orario di Ricevimento - FRANCESCO RENDE

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Giovedì 11:00 13:00Dipartimento di Giurisprudenza - sezione di Diritto Privato, Diritto dell'Impresa, Teoria generale e Filosofia del diritto "O. Buccisano", via P. Castelli, 1.
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti