Offerta Didattica

 

SCIENZE DELLA FORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE

ANTROPOLOGIA CULTURALE

Classe di corso: L-19, 20 - Classe delle lauree in Scienze dell'educazione e della formazione
AA: 2021/2022
Sedi: MESSINA, MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
M-DEA/01BaseLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
6600363600
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Il primo obiettivo del corso è di carattere introduttivo all’antropologia socio-culturale. Permetterà di acquisire conoscenze adeguate in merito ai principali filoni storico-disciplinari e a come i diversi esponenti delle teorie antropologiche hanno affrontato alcuni concetti cardine della disciplina: cultura, etnocentrismo, diversità, acculturazione. Attraverso un’analisi tematica, etnograficamente dettagliata, gli studenti apprenderanno a leggere le connessioni tra i sistemi di parentela e famiglia, le forme e i principi dell’organizzazione economica e di quella politica. Il secondo obiettivo riguarda l’acquisizione di competenze specifiche intorno ai processi di trasmissione culturale nei sistemi scolastici ed extrascolastici: gli studenti sapranno riconoscere i più svariati codici comunicativi (il mito, il rito, il saper fare incorporato) e verranno stimolati a sperimentarli nei percorsi educativi.

Learning Goals

The first objective of the course is an introduction to socio-cultural anthropology. It will enable students to acquire adequate knowledge about the main historical-disciplinary strands and how scholars of different anthropological theories have approached some of the discipline's key concepts: culture, ethnocentrism, diversity, acculturation. Through a thematic, ethnographically detailed analysis, students will learn to read the connections between: kinship and family systems; the forms and principles of economic practices; political systems. The second objective concerns the acquisition of specific competences around the processes of cultural transmission in school and extracurricular systems: students will be able to recognise the most varied communicative codes (myth, ritual, incorporated know-how) and will be stimulated to experiment with them in the educational pathways.

Metodi didattici

Lezioni frontali, seminari di lettura condotti dagli studenti secondo il metodo della flipped-classroom, discussioni in aula con il metodo del “debate”. Uso costante della piattaforma e-learning per l’archiviazione dei materiali didattici e per attività asincrone

Teaching Methods

The evaluation will take into account: the participation in the activities during the course (interaction during the lessons, presentation of seminars); the final preparation based on the knowledge of the texts and notes of the lectures of the teacher; the ability to argue the contents learned with a critical perspective.

Prerequisiti

Conoscenze di base di carattere storico e geografico sul colonialismo europeo

Prerequisites

Basic knowledge of the geography and history of the European colonialism

Verifiche dell'apprendimento

La valutazione terrà conto: della partecipazione alle attività in itinere (interazione durante le lezioni, presentazione di seminari); della preparazione finale improntata sulla conoscenza dei testi e degli appunti delle lezioni del docente; della capacità di argomentare i contenuti appresi in una prospettiva critica. ​​​​​​​

Assessment

The evaluation will take into account: the participation in the activities during the course (interaction during the lessons, presentation of seminars); the final preparation based on the knowledge of the texts and notes of the lectures of the teacher; the ability to argue the contents learned with a critical perspective.

Programma del Corso

Il corso è inteso come introduzione di base alle discipline etno-antropologiche, pertanto verrà suddiviso in due parti: nel primo periodo verranno introdotti i principali strumenti concettuali dei diversi ambiti di interesse della disciplina, collocandoli nel quadro storico, nelle tradizioni accademiche e autoriali di riferimento. Verranno discussi in aula i metodi dello shock culturale, del giro lungo, della partecipazione osservante, della comparazione. Alcuni rudimenti di metodologia della ricerca etnografica verranno messi alla prova: intervista, storia di vita, osservazione, descrizione densa. La seconda parte del corso sarà dedicata ad un approfondimento sul contesto educativo scolastico ed extrascolastico nella contemporaneità: attraverso l'esposizione di casi etnografici verranno analizzati concetti di trasmissione culturale, inculturazione, educazione interculturale, relativismo culturale, comunità di pratica, comunità educante.

Course Syllabus

The course is intended as a basic introduction to the ethno-anthropological disciplines, therefore it will be divided into two parts: in the first period the main conceptual tools of the different fields of interest of the discipline will be introduced, placing them in the historical framework, in the academic and authorial traditions of reference. The methods of culture shock, long turn, observant participation, and comparison will be discussed in the classroom. Some rudiments of ethnographic research methodology will be put to the test: interview, life history, observation, dense description. The second part of the course will be dedicated to an in-depth study of the school and extracurricular educational context in the contemporary world: through the exposition of ethnographic cases, concepts of cultural transmission, enculturation, intercultural education, cultural relativism, community of practice, educating community will be analyzed.

Testi di riferimento: Palumbo B., 2021, Lo sguardo inquieto. Etnografia tra scienza e narrazione, Roma,  Marietti. Engelke M., 2018, Pensare come un antropologo, Torino, Einaudi Una a scelta tra le seguenti monografie: 3a) Bonetti R., 2019, Etnografie in bottiglia. Apprendere per relazioni nei contesti educativi, Roma, Meltemi 3b) Benadusi M., Il segreto di Cybernella. Governance dell’accoglienza e pratiche locali di integrazione educativa, 2012, Euno edizioni 3c) Peano G., 2013, Bambini rom. Alunni rom. Un'etnografia della scuola, Roma, CISU 3d) Tallé C., 2009, Scuola, costumbre e identità, Roma, CISU. 3e) Simonicca A. (a cura di), 2013, Antropologia dei mondi della scuola. Questioni di metodo ed esperienze etnografiche, Roma, CISU

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

Docente: FRANCESCO ZANOTELLI

Orario di Ricevimento - FRANCESCO ZANOTELLI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 16:00 18:00sulla piattaforma TEAMS
Note: inviare un messaggio di posta elettronica a fzanotelli@unime.it per essere inseriti nell'ordine di chiamata su TEAMS
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti