Offerta Didattica

 

SCIENZE DELLA FORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE

PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI EDUCATIVE

Classe di corso: L-19, 20 - Classe delle lauree in Scienze dell'educazione e della formazione
AA: 2020/2021
Sedi: MESSINA, MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
M-PED/01A scelta dello studenteLiberaLibera
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
20200012012000
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

PEDAGOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E DEI LINGUAGGI: Coerentemente con gli obiettivi del CdS, gli obiettivi della disciplina sono: formare in un’ottica pedagogica i futuri esperti della comunicazione a relazionarsi in maniera sana con l’altro, nelle diverse fasi del ciclo della vita e nei diversi contesti reali e virtuali; fornire gli strumenti per gestire il conflitto in maniera positiva ed empatica. PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI D'AIUTO: 1. Conoscere gli aspetti teorici della cura educativa 2. Avere competenza nel discriminare e riconoscere i contesti educativi rivolti all’infanzia che richiedono un intervento d’aiuto 3. Padroneggiare strategie educative specifiche funzionali all’infanzia e al contesto di riferimento

Learning Goals

PEDAGOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E DEI LINGUAGGI: Consistent with the objectives of the CdS, the objectives of the discipline are: in a pedagogical perspective to train future communication experts to relate healthily to each other, in the different phases of the life cycle and in the different real and virtual contexts; to provide the tools to manage the conflict in a positive and empathic way PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI D'AIUTO: 1. Knowing the theoretical aspects of educational care 2. Have competence in discriminating and recognizing educational contexts aimed at children that require help 3. Master specific educational strategies functional to childhood and the reference context

Metodi didattici

Modulo: A000450 - PEDAGOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E DEI LINGUAGGI Lezioni in presenza e a distanza (?), giochi di ruolo, laboratori di conoscenza del sé. Modulo: A000873 - PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI D'AIUTO Lezioni frontali e seminari

Teaching Methods

Modulo: A000450 - PEDAGOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E DEI LINGUAGGI Frontal lessons, role-playing and seminars. Modulo: A000873 - PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI D'AIUTO Frontal lessons and seminars

Prerequisiti

PEDAGOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E DEI LINGUAGGI: Comprensione del lessico di base in ambito comunicativo e pedagogico PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI D'AIUTO: Conoscenze di base del lessico pedagogico

Prerequisites

PEDAGOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E DEI LINGUAGGI: PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI D'AIUTO: Basic knowledge of the pedagogical lexicon

Verifiche dell'apprendimento

Modulo: A000450 - PEDAGOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E DEI LINGUAGGI La verifica delle competenze acquisite dallo studente consiste in un esame finale in forma orale e/o scritta. La valutazione viene effettuata in trentesimi (soglia minima di sufficienza 18/30). Modulo: A000873 - PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI D'AIUTO La valutazione finale viene effettuata mediante un esame orale. La valutazione viene effettuata in trentesimi (soglia minima di sufficienza 18/30).

Assessment

Modulo: A000450 - PEDAGOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E DEI LINGUAGGI The final evaluation is carried out using an oral and/or written examination. The evaluation is performed in thirty (minimum threshold of sufficiency 18/30). Modulo: A000873 - PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI D'AIUTO The final evaluation is carried out by means of an oral exam. The evaluation is carried out in thirtieths (minimum threshold of sufficiency 18/30).

Programma del Corso

Modulo: A000450 - PEDAGOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E DEI LINGUAGGI Il Corso prevede lo studio di: principi base della comunicazione, barriere comunicative (fattori oggettivi e soggettivi), assiomi della comunicazione umana, tipi di comunicazione adoperati, percezione, vari tipi di ascolto ed ascolto empatico. Ci si soffermerà in particolare sui ruoli comunicativi di emittente e di ascoltatore, analizzando il processo di feedback, puntando anche allo sviluppo delle proprie capacità assertive e alla comprensione di ciò che impedisce l’individuo ad assumere atteggiamenti relazionali positivi e di gestione creativa del conflitto. Modulo: A000873 - PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI D'AIUTO 1) la cura educativa 2) i disturbi del comportamento 3) strategie educative per i disturbi del comportamento 4) nuove forme di disagio giovanile: l'hikikomori

Course Syllabus

Modulo: A000450 - PEDAGOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E DEI LINGUAGGI The Course includes the study of: basic principles of communication, communicative barriers (objective and subjective factors), axioms of human communication, types of communication, perception, various types of listening and empathic listening. The Course will focus in particular on the communicative roles of sender and listener, analysing the process of feedback, also aiming at developing one's own assertive abilities and understanding what prevents the individual from assuming positive relational attitudes and creative conflict management. Modulo: A000873 - PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI D'AIUTO 1) educational care 2) behavior disorders 3) educational strategies for behavioral disorders 4) new forms of youth discomfort: hikikomori

Testi di riferimento: Modulo: A000450 - PEDAGOGIA DEI PROCESSI COMUNICATIVI E DEI LINGUAGGI 1) FRANTA H. – SALONIA G. (1981), “Comunicazione interpersonale”, LAS, Roma. 2) ROMANO R.G. (2012), “Virtualità e relazionalità nella cybercultura. Percorsi pedagogici tra ludos e patìa”, Pensa MultiMedia, Lecce. 3) NANETTI F. (2008), “Assertività ed emozioni. Manuale di formazione integrata alla comunicazione efficace”, Pendragon, Bologna. 4) ROMANO R.G., Dispensa ad uso interno “La comunicazione”, pp. 1-10, da richiedere alla docente via mail all'indirizzo: rosa.romano@unime.it Modulo: A000873 - PEDAGOGIA DELLE RELAZIONI D'AIUTO 1) dispensa fornita dal docente 2) Foxx R., Tecniche base del metodo comportamentale, Erickson, Trento 3) Filippello P., I disturbi del comportamento, Piccin, Padova 4) Bagnato K., Hikikomori: un fenomeno di autoreclusione giovanile, Carocci, Roma

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

Docente: KARIN BAGNATO
NNomeSSDTipoCFUORETAFFrequenza
1M-PED/01LEZ1060A scelta dello studenteLibera

Legenda
SEGMENTO: Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento - KARIN BAGNATO

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 10:30 12:30Sezione di Pedagogia - I piano
Note:

Docente: ROSA ROMANO
NNomeSSDTipoCFUORETAFFrequenza
1M-PED/01LEZ1060A scelta dello studenteLibera

Legenda
SEGMENTO: Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento - ROSA ROMANO

Dato non disponibile
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti