Offerta Didattica

 

MEDICINE AND SURGERY

EARLY CLINICAL CONTACT AND COMMUNICATION SKILLS 2

Classe di corso: LM-41 - Medicina e chirurgia
AA: 2019/2020
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
M-FIL/05, MED/41Affine/Integrativa, NC, CaratterizzanteObbligatoriaObbligatoria
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
5400505000
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

L’obiettivo di questo corso è fornire agli studenti di medicina del primo e secondo anno un precoce contatto clinico mediante l’utilizzo della “formazione medica basata sulla simulazione”. L'attuazione di un periodo di contatto clinico precoce influenza positivamente l'atteggiamento degli studenti di medicina nei confronti dell'educazione medica, aumenta la loro fiducia nella loro capacità di riuscire nella pratica medica e diventare bravi medici. Gli studenti verranno inoltre formati per sviluppare una comunicazione responsabile, matura e competente nel loro futuro ambiente di lavoro, ossia una comunicazione epatica e compassionevole con i pazienti. Verranno sviluppate le appropriate conoscenze riguardo l’impatto potenziale della comunicazione negli ambienti medico-sanitari, ossia verso i pazienti, i clienti, le famiglie, la squadra di lavoro e la comunità sociale più ampia.

Learning Goals

The objective of this course is to provide first and second year medical students with early clinical contact through the use of "simulation-based medical education". The implementation of a period of early clinical contact positively influences the attitude of medical students towards medical education, increases their confidence in their ability to succeed in medical practice and become good doctors Moreover, preparing students for responsible, mature, competent communication in future work environment; this means empathetic and compassionate communication with patients, associates, and with media. Developing knowledge of the potential impact of communication used in a health care environment with patients, clients, consumers, families, the health care team and the wider community.

Metodi didattici

Frequenza di lezioni frontali, didattica a piccoli gruppi, discussione di casi clinici, laboratori, esercitazioni, conferenze e seminari, attività elettive e professionalizzanti. Gran parte delle attività si volgeranno all’interno del laboratorio delle abilità cliniche (Skill Lab), una struttura didattica multidisciplinare con risorse per l'insegnamento e l'apprendimento che fornisce formazione strutturata delle abilità cliniche in vari formati e circostanze. Lo skill-lab contiene solitamente una serie di modelli, manichini e apparecchiature diagnostiche e terapeutiche, nonché spazi adatti all’apprendimento a piccoli gruppi.

Teaching Methods

Lectures, teaching in small groups, discussion of clinical cases, laboratories, exercises, conferences and seminars, elective and professionalizing activities. Most activities will be held in the skills Lab, a multidisciplinary educational facility with teaching and learning resources that provides structured clinical skills training in varied formats and circumstances. The clinical skills Lab contain a range of models, manikins, and diagnostic and therapeutic equipment, as well as spaces suitable for small group learning.

Prerequisiti

Non è richiesta alcuna conoscenza precedente.

Prerequisites

No particular previous knowledge is required.

Verifiche dell'apprendimento

La prove d'esame verrà effettuata mediante esame scritto/orale e valutazione delle attività pratiche. Sono inoltre previste verifiche in itinere utili ad accertare e certificare le competenze cliniche pratiche progressivamente acquisite.

Assessment

The exams will be carried out by written / oral examination and evaluation of practical activities. Verifications in-progress are also allowed for ascertaining and certifying the progressively acquired clinical skills.

Programma del Corso

Introduzione alla simulazione medica. La simulazione nella formazione medica. Le abilità tecniche (technical skills). Le abilità non tecniche (non technical skills). Communication Skills: Introduzione alle nozioni di base del funzionamento del linguaggio, incluso: “Che cosa è una parola?”; “Che cosa vale come una stessa parola?”; “Oggettivo e soggettivo: significato, concetti e pensieri”; Competenze comunicative per professionisti medici: empatia, mentalizzazione e cognizione sociale. La rianimazione cardiopolmonare pediatrica (CPR). Classificazione paziente pediatrico. Caratteristiche anatomiche del bambino. Cause di arresto cardio-respiratorio nel bambino. Arresto cardiaco primario. Arresto cardiaco secondario. I 4 anelli della catena della sopravvivenza pediatrica. La catena della sopravvivenza nell’annegamento. Sequenza BLS pediatrico per età superiore ad 1 anno (PBLS). Sequenza delle azioni per la valutazione e il trattamento iniziale della vittima che non risponde. Ispezione della bocca. Tecniche di ventilazione nel bambino. Compressioni toraciche nel bambino. Posizione di sicurezza nel bambino. Sequenza BLS pediatrico per i lattanti. Sequenza delle azioni per la valutazione e il trattamento della vittima non cosciente. Valutazione delle vie aeree. Ispezione della bocca. Ventilazione nel lattante. Valutazione del circolo. Ventilazioni di soccorso per il lattante. Compressioni toraciche nel lattante. Posizione di sicurezza. Il Defibrillatore automatico esterno (DAE). Uso del defibrillatore automatico esterno DAE. L’importanza della defibrillazione immediata. Responsabilità nell’uso del DAE. Possibili rischi durante l’uso del defibrillatore. Il posizionamento delle placche. Il simbolo universale che indica la presenza del DAE. Raccomandazioni sull’uso del DAE in età pediatrica. Ostruzione delle vie aree da corpo estraneo nel lattante. Ossimetria e pulsossimetria. App per monitoraggio della pulsossimetria. Monitoraggio multiparametrico. Monitoraggio multimediale “smart” wireless. App per il monitoraggio multimediale. Gli accessi venosi periferici.

Course Syllabus

Introduction to medical simulation. Simulation in medical education. Technical skills. Non-technical skills. Communication skills. Introduction to the key notions in linguistic investigation. They include: What is a word?, What counts as the same word?, "Objective" and "subjective" meaning, Meanings, concepts, and thoughts. Communication skills for the health care professionals: empathy, mentallization, social cogniton. Pediatric cardiopulmonary resuscitation (CPR). The classification of the pediatric patient. Anatomical Considerations of Infants andChild Causes of cardio-respiratory arrest in the child. Primary cardiac arrest. Secondary cardiac arrest. The 4 links in the pediatric survival chain. The chain of survival in drowning. Pediatric BLS sequence for ages over 1 year (PBLS). Sequence of actions for the evaluation and initial treatment of the unresponsive child. Mouth inspection. Ventilation techniques in children. Chest compressions in the child. Safety position in the child. Pediatric BLS sequence for infants. Sequence of actions for the assessment and treatment of the unconscious infants. Airway assessment. Mouth inspection. Infant ventilation. Cardiovascular evaluation. Emergency ventilations for the infant. Chest compressions in the infant. Safety position. The automatic external defibrillator (AED). Use of automatic external AED defibrillator. The importance of immediate defibrillation. Responsibility in the use of the AED. Possible risks during use of the defibrillator. The pads placement. The universal symbol of AED. Recommendations on the use of AED in children. Obstruction of the foreign body areas in the infant. Sequence of maneuvers for suffocation treatment in the infant (ERC 2015-2020). Oximetry and pulse oximetry. App for pulse oximetry monitoring. Multiparametric monitoring. Wireless "smart" multimedia monitoring. Apps for multimedia monitoring. Peripheral venous accesses.

Testi di riferimento: V.Fodale: SKILL-BOOK vol.1. Ray Jackendoff, A User's Guide to Thought and Meaning, OUP, Oxford, 2015 (Part one). Ramesh Ramasamy et al., Communication skills for medical students: An overview, Journal of Contemporary Medical Education, 2014, Vol 2, Issue 2 (https://www.ejmanager.com/mnstemps/63/63-1386824909.pdf?t=1566986236)

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

COMMUNICATION SKILLS

Docente: PIETRO PERCONTI
NNomeSSDTipoCFUORETAFFrequenza
1COMMUNICATION SKILLSM-FIL/05LEZ225Affine/IntegrativaObbligatoria

Legenda
SEGMENTO: Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento - PIETRO PERCONTI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Venerdì 12:00 13:00Piattaforma teams
Note: Qualora lo studente desiderasse incontrare il direttore, potrà farlo chiedendo alla segreteria di direzione un appuntamento.

EARLY CLINICAL CONTACT

Docente: VINCENZO FODALE
NNomeSSDTipoCFUORETAFFrequenza
1EARLY CLINICAL CONTACTMED/41STI125NCObbligatoria

Legenda
SEGMENTO: Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento - VINCENZO FODALE

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Giovedì 11:00 13:00Previo appuntamento via email: vfodale@unime.it
Note: Previo appuntamento via email: vfodale@unime.it

EARLY CLINICAL CONTACT

Docente: VINCENZO FODALE
NNomeSSDTipoCFUORETAFFrequenza
1EARLY CLINICAL CONTACTMED/41LEZ225CaratterizzanteObbligatoria

Legenda
SEGMENTO: Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento - VINCENZO FODALE

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Giovedì 11:00 13:00Previo appuntamento via email: vfodale@unime.it
Note: Previo appuntamento via email: vfodale@unime.it
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti