Offerta Didattica

 

SCIENZE POLITICHE, AMMINISTRAZIONE E SERVIZI

STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE E GIURIDICHE

Classe di corso: L-16, 36 - Classe delle lauree in Scienze dell'amministrazione e dell'organizzazione
AA: 2019/2020
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
SPS/03Caratterizzante, BaseLiberaLibera
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
141400848400
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Attraverso la conoscenza della storia costituzionale italiana dal 1848 ad oggi, si sollecita lo studente ad un approccio storico-critico nei confronti delle grandi questioni istituzionali e delle trasformazioni culturali e sociali che hanno segnato la storia dellItalia nei periodi: liberale, fascista, repubblicano

Learning Goals

Through the knowledge of the constitutional history, students are pressed for a historical-critical approach with regards to the most important institutional matters and the cultural and social transformations that marked the Italian history in the liberal, fascist and republican period.

Metodi didattici

Il corso si svolge attraverso lezioni frontali e seminari tematici, aventi ad oggetto aspetti e problemi della storia delle istituzioni politiche

Teaching Methods

The course is taught through lectures and seminars, involving aspects and problems of the history of political institutions

Prerequisiti

Il corso richiede una preparazione di base e la conoscenza delle vicende storiche europee tra il sec. XVIII e XX.

Prerequisites

Basic knowledge of European political history (18th-20th centuries)

Verifiche dell'apprendimento

La verifica dellapprendimento si articola in due momenti: la valutazione in itinere e quella finale. La valutazione in itinere su una parte del programma può essere effettuata attraverso prove orali o redazione di elaborati scritti, secondo modalità concordate con la docente ad inizio corso ed acquista anche un valore formativo, consentendo aggiustamenti nellazione didattica e la verifica di quanto appreso dagli studenti. Questo tipo di valutazione concorre alla determinazione del voto finale. La valutazione finale espressa in trentesimi (esame pubblico orale) è finalizzata ad accertare le conoscenze maturate dagli studenti sulla rimante parte del programma.

Assessment

Learning evaluation is divided into ongoing evaluation and final evaluation. Ongoing evaluation (regarding the first part of the program) can be written or oral in accordance with the forms established by the professor at the beginning of the course. Ongoing evaluation also acquires an educational value, both allowing adjustments in the didactic action and verification of what students learned. This type of evaluation contributes to the determination of the final vote. Final evaluation (public oral exam), expressed in thirtieths, is aimed at ascertaining the knowledge gained by the students on the remaining part of the program.

Programma del Corso

Il corso si svilupperà nell'arco di due semestri, con esame unico finale. Nel primo semestre si tratteranno principalmente i temi riguardanti: Storia e istituzioni politiche: definizione della disciplina - Costituzioni, rivoluzioni, stati nazionali - Le dichiarazioni settecentesche dei diritti: inglese, americana e francese - Le prime Costituzioni moderne europee: la Costituzione francese del 1795; Le costituzioni giacobine - Dottrine costituzionali e poteri costituenti: talune esperienze del primo Ottocento: la Costituzione gaditana e la Costituzione siciliana del 1812 - Il dibattito sullo stato liberale: monarchia assoluta, monarchia amministrativa, monarchia costituzionale, monarchia parlamentare - Le vicende del 1848 e il costituzionalismo europeo rivoluzionario - Lo Statuto di Carlo Alberto e il regime parlamentare italiano - Governo costituzionale e forme di governo - Unificazione politica e Stato unitario Lunificazione amministrativa - Governo e crisi della Destra storica - La Sinistra al potere: riforme elettorali, trasformismo I fasci siciliani - Accentramento amministrativo e decentramento burocratico: le autonomie locali - Amministrazione pubblica e burocrazia - La crisi dello stato liberale - Letà giolittiana Le vicende belliche, la vittoria mutilata, legge elettorale e disgregazione dello stato liberale - Marcia su Roma e legge Acerbo - Le riforme costituzionali del fascismo - La seconda guerra mondiale e la crisi del regime - La caduta del regime fascista La scelta referendaria e lavvento della Repubblica. Nel secondo semestre si svilupperanno particolarmente i temi: Assemblea Costituente e genesi della Costituzione - Garantismo e governabilità: il compromesso costituzionale - Caratteri della Costituzione Repubblicana - Principî fondamentali e dichiarazione dei diritti - La nuova democrazia italiana - Guerra fredda e conventio ad excludendum: la Costituzione materiale - Parlamento, partiti e potere costituente Riforma elettorale: legge truffa e caduta del ministero De Gasperi Ritardi di attuazione della Costituzione Corte Costituzionale, CNEL, Consiglio Superiore della Magistratura Centro sinistra e sua attività legislativa. Programmazione economica, ordinamento regionale, Stato sociale Lintroduzione del divorzio e le grandi riforme civili: il referendum, le leggi sul divorzio, sullaborto e la riforma del diritto di famiglia - Solidarietà nazionale e pentapartito Il problema della governabilità Lesperienza Craxi Il ruolo della Presidenza della Repubblica - La crisi del sistema dei partiti: lemergere della corruzione politica Il fallimento delle prime iniziative riformatrici La via referendaria alle riforme Conclusione del corso: nuove emergenze europee.

Course Syllabus

The course, divided into a 8 and 6 CFU modules, is so articulated: I. In the first part, the most significant stages of the history of Italian political institutions are traced back to the nearly one hundred years of the statute of Carlo Alberto (1848-1948) II. In the second part, the Italian political and institutional history is reconstructed from the birth of the parliamentary Republic to our days.

Testi di riferimento: I modulo: C. Ghisalberti, Storia costituzionale d'Italia. 1848-1994, Roma-Bari 2005, pp.1-433. P. Alvazzi Del Frate, Il costituzionalismo moderno, G. Giappichelli Editore, Torino 2007 II modulo: F. Bonini, Storia costituzionale della Repubblica. Un profilo dal 1946 a oggi, Carocci Roma 2007, pp. 11-162 N. Bobbio, Democrazia e segreto, Einaudi, Torino 2011, pp. 1-53.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

Docente: PROVVIDENZA PELLERITI
NNomeSSDTipoCFUORETAFFrequenza
1SPS/03LEZ636CaratterizzanteLibera

Legenda
SEGMENTO: Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento - PROVVIDENZA PELLERITI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Lunedì 11:00 13:00Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche - Piazza XX Settembre, 4- I piano, stanza n. 14 Dal 16 luglio sino al 3 settembre 2018 si riceve previo appuntamento (enza.pelleriti@unime.it)
Note:

Docente: PROVVIDENZA PELLERITI
NNomeSSDTipoCFUORETAFFrequenza
1SPS/03LEZ848BaseLibera

Legenda
SEGMENTO: Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento - PROVVIDENZA PELLERITI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Lunedì 11:00 13:00Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche - Piazza XX Settembre, 4- I piano, stanza n. 14 Dal 16 luglio sino al 3 settembre 2018 si riceve previo appuntamento (enza.pelleriti@unime.it)
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti