Offerta Didattica

 

TRADIZIONE CLASSICA E ARCHEOLOGIA DEL MEDITERRANEO

ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE ROMANA E DELLE PROVINCE ROMANE

Classe di corso: LM-2, 15 - Classe delle lauree magistrali in Archeologia
AA: 2019/2020
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
L-ANT/07Affine/IntegrativaLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
121200727200
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Modulo di Archeologia e Storia dell'Arte Romana: L'obiettivo del corso è di guidare gli studenti verso l'acquisizione delle metodologie di analisi degli aspetti architettonici e funzionali dell'architettura del mondo romano. Nello specifico il corso tratterà il tema della genesi dell'edificio teatrale a Roma nella tarda età repubblicana, con particolare riferimento ai modelli architettonici adottati e alle valenze ideologiche e politiche connesse alla costruzione dei primi teatri stabili nell'Urbe. Si esamineranno quindi architettura e significato dei monumenti costruiti a Roma all'inizio del Principato e le prime fasi della diffusione dei teatri nell'Italia augustea e nelle province. Attraverso l'analisi di alcuni monumenti più significativi, con i relativi programmi figurativi, si affronteranno infine gli aspetti connessi al ruolo del teatro nella costruzione del paesaggio urbano nelle città delle province occidentali e orientali. Modulo di Archeologia delle Province Romane: Il corso si propone di fornire i lineamenti principali dell'urbanistica, dell'architettura e delle arti figurative delle province dell'Impero Romano. Partendo da un inquadramento storico e topografico delle province, si prenderanno in esame le articolazioni politico-amministrative e culturali delle diverse aree dell'Impero. Le dinamiche di sviluppo e di trasformazione attivate dall'azione del modello centrale verranno delineate attraverso l'analisi delle programmazioni urbanistiche e delle realizzazioni architettoniche dei principali centri urbani delle province d'Oriente e d'Occidente. Si analizzeranno, inoltre, le principali manifestazioni artistiche espresse dalle province nel periodo di controllo romano.

Learning Goals

1. Archaeology and History of Roman Art: The aim of the course is to guide students towards the acquisition of the methodologies of analysis of the architectural and functional aspects of the architecture of the Roman world. Specifically, the course will deal with the theme of the genesis of the theatrical building in Rome in the late Republican age, with particular reference to the architectural models adopted and to the ideological and political values connected to the construction of the first permanent theaters in Rome. Architecture and meaning of the monuments built in Rome at the beginning of the Principate and the first phases of the spread of theaters in Augustan Italy and in the provinces will therefore be examined. Finally, through the analysis of some more significant monuments, with their figurative programs, aspects related to the role of theater in the construction of the urban landscape in the cities of the western and eastern provinces will be addressed. 2. Archaeology of the Roman Provinces The course aims to provide the main features of the urban settlement , the architecture and the visual arts of the provinces of the Roman Empire . Starting from a historical and topographical introduction of the provinces , the political - administrative and cultural joints of the different areas of the Empire will be examined . The dynamics of development and transformation triggered by the action of the central model will be outlined by analysing the planning programs and architectural achievements of the main urban centres in the provinces of East and West. The main artistic manifestations expressed by the provinces during the period of Roman empire will also be analysed.

Metodi didattici

Lezioni frontali con l'ausilio di materiali didattici, che saranno messi a disposizione dello studente nel corso delle lezioni.

Teaching Methods

Classroom lectures with the help of images and other educational materials, which will be made available to students during the course.

Prerequisiti

Modulo Archeologia e Storia dellArte Romana: Conoscenze di base sulla storia dell'architettura romana. Modulo Archeologia delle province romane: Conoscenze di base sulla storia e sulla geografia storica dellItalia antica e delle province dellimpero romano.

Prerequisites

1. Archaeology and History of Roman Art: Basic knowledge on the history of Roman architecture. 2. Archaeology of the Roman Provinces Basic knowledge on history and historical geography of ancient Italy and Roman Empires provinces.

Verifiche dell'apprendimento

L'accertamento della preparazione dello studente avviene nel corso di una prova d'esame orale, da sostenere al termine del semestre, nella quale, attraverso domande di carattere generale e il riconoscimento e la descrizione di immagini di monumenti e di manufatti, si verificano e si valutano le conoscenze e le competenze acquisite dallo studente.

Assessment

Skills acquired by the student will be assessed at the end of the semester through an oral exam consisting of general questions and the recognition and description of images of monuments and artefacts.

Programma del Corso

Modulo di Archeologia e Storia dell'Arte Romana: Teatri romani. Architettura, immagini, funzioni dell'edificio teatrale a Roma e nelle città dellImpero. Modulo di Archeologia delle Province Romane: 1. Introduzione allo studio delle province romane. Lineamenti storici e giuridici. Il significato del termine provincia e la sua evoluzione. 2. Le province ispaniche. 3. La Gallia Comata (Belgica, Lugdunensis, Aquitania) e la Gallia Narbonensis. 4. La Britannia. 5. Il limes imperii e le province dellarea centro-orientale europea. 6. L'Africa e l'Egitto. 7. Macedonia, Epiro, Acaia, Creta e Cirenaica. Atene e la romanizzazione. 8. Asia Minor; Lycia, Panfilia, Cilicia, Cappadocia, Galazia. Il caso di studio di Afrodisias. 9. Syria, Giudea, Arabia. 10. Costantinopoli e la sua storia sino al VI sec. d.C.

Course Syllabus

1. Archaeology and History of the Roman Art. Roman theatres. Architecture, images, functions of the theatre building at Rome and in the cities of the Empire. 2. Archaeology of the Roman Provinces 1. Introduction to the study of the provinces of the Roman empire. Legal and historical features . The meaning of the name province and its evolution . 2.The Hispanic provinces . 3.The Gallia Comata ( Belgica , Lugdunensis , Aquitania ) and Gallia Narbonensis. 4.The Britannia . 5.The limes imperii and the provinces and the central- eastern Europe . 6.The Africa and the Egypt . 7.Macedonia , Epirus , Achaia , Crete and Cyrenaica . Athens and the Romanization . 8.Asia Minor ; Lycia , Pamphylia , Cilicia , Cappadocia , Galatia . The case of Aphrodisias . 9.Syria , Judea , Arabia. 10.Costantinopoli and its history until the sixth century A.D.

Testi di riferimento: Modulo Archeologia e Storia dell'Arte Romana: - Appunti dalle lezioni; - P. GROS, L'architettura romana. Dagli inizi del III secolo a. C. alla fine dell'alto impero. I monumenti pubblici, Roma 2001; - F. SEAR, Roman Theatres. An Architectural Study, Oxford 2006, pp. 1-115. - E. FRÉZOULS, Aspects de l'histoire architectural du théâtre romain, in Aufstieg und Niedergang der Römischen Welt, II.12.1, Berlin-New York, 1982, pp. 343-441. - P. GROS, Les théâtres en Italie au Ier siècle de notre ère. Situation et fonctions dans l'urbanisme impérial, in L'Italie d'Auguste à Dioclétien. Actes du colloque international, Rome 25 - 28 mars 1992, Rome 1994, pp. 285-307. - P. GROS, Théâtre et culte impérial en Gaule Narbonnaise et dans la péninsule ibérique, in Stadtbild und Ideologie. Die Monumentalisierung hispanischer Städte zwischen Republik und Kaiserzeit. Kolloquium in Madrid vom 19. bis 23. Oktober 1987, München 1990, pp. 381-390. Modulo Archeologia delle Province Romane: -Materiali didattici forniti nel corso delle lezioni e disponibili presso il Docente. -E. MEYER-ZWIFFELHOFFER, Storia delle province romane, Bologna Collana Universale Paperbacks il Mulino, 2011. Un libro a scelta tra: - S. RINALDI TUFI, Archeologia delle Province Romane, Roma, Carocci Editore, N.E., 2012. -G. BEYOR, M.T. GRASSI, S. MAGGI, F. SLAVAZZI, Arte e archeologia delle province romane, Milano, Mondadori Università, 2011.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE ROMANA E DELLE PROVINCE ROMANE

Docente: LORENZO CAMPAGNA
NNomeSSDTipoCFUORETAFFrequenza
1ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE ROMANA E DELLE PROVINCE ROMANEL-ANT/07LEZ1272Affine/IntegrativaLibera

Legenda
SEGMENTO: Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento - LORENZO CAMPAGNA

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Mercoledì 10:00 12:00stanza 430, IV piano
Giovedì 10:00 12:00Stanza 430, IV piano
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti