Offerta Didattica

 

SCIENZE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE SICILIANE

Classe di corso: LM-63 - Scienze delle pubbliche amministrazioni
AA: 2019/2020
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
SPS/03Affine/IntegrativaLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
6600363600
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Il corso intende fornire agli studenti delle adeguate conoscenze sulla storia delle istituzioni politiche e culturali siciliane a partire dalle riforme di fine Settecento sino al 1946, lanno di approvazione dello Statuto regionale. In particolare si ripercorrono le tappe fondamentali della storia siciliana scandite dalla parabola prima dell indipendenza dai Borbone, poi dai movimenti separatisti, infine della stagione complessa dellautonomia.

Learning Goals

Through the knowledge of the constitutional history, students are pressed for a historical-critical approach with regards to the most important institutional matters and the cultural and social transformations that marked the Italian history in the liberal, fascist and republican period.

Metodi didattici

Il corso si svolge attraverso lezioni frontali e seminari tematici, aventi ad oggetto aspetti e problemi della storia delle istituzioni politiche in Sicilia.

Teaching Methods

The course is taught through lectures and seminars, involving aspects and problems of the history of political institutions in Sicily.

Prerequisiti

Si richiede la conoscenza generale della storia moderna e contemporanea della Sicilia.

Prerequisites

Basic knowledge of the modern and contemporary history of Sicily

Verifiche dell'apprendimento

La verifica dellapprendimento si articola in due momenti: la valutazione in itinere e quella finale. La valutazione in itinere su una parte del programma può essere effettuata attraverso prove orali o redazione di elaborati scritti, secondo modalità concordate con la docente ad inizio corso ed acquista anche un valore formativo, consentendo aggiustamenti nellazione didattica e la verifica di quanto appreso dagli studenti. Questo tipo di valutazione concorre alla determinazione del voto finale. La valutazione finale espressa in trentesimi (esame pubblico orale) è finalizzata ad accertare le conoscenze maturate dagli studenti sulla rimante parte del programma.

Assessment

Learning evaluation is divided into ongoing evaluation and final evaluation. Ongoing evaluation (regarding the first part of the program) can be written or oral in accordance with the forms established by the professor at the beginning of the course. Ongoing evaluation also acquires an educational value, both allowing adjustments in the didactic action and verification of what students learned. This type of evaluation contributes to the determination of the final vote. Final evaluation (public oral exam), expressed in thirtieths, is aimed at ascertaining the knowledge gained by the students on the remaining part of the program.

Programma del Corso

La prima parte del corso ripercorre le vicende siciliane che caratterizzeranno la fine del Settecento fra rivolte e riforme. Si esamineranno, poi, i conflitti e le istanze di autonomia e indipendenza dai Borbone fra il 1810 e il 1860. La seconda parte si soffermerà su due aspetti: le ricadute politiche e normative del regime fascista sulle istituzioni siciliane e lampio dibattito sviluppatosi nellopinione pubblica e nelle istituzioni locali, nel secondo dopoguerra, sul tema dellautonomia, che avrebbe condotto nel 1946 allapprovazione dello Statuto della Regione siciliana..

Course Syllabus

The first part of the course will be dedicated to the Sicilian late eighteenth century events and to the period between 1810 and 1860. The second part will focus on two aspects: the political and juridical effects of the fascism on Sicilian institutions and, after world war II, the debate about autonomy, with the consequent approval, in 1946, of the Statute of the Sicilian Region, on the public opinion and local institutions.

Testi di riferimento: M. I. Finley-D.Mack Smith-C.J.H.Duggan, Breve storia della Sicilia, Laterza, Bologna 2013, dal cap. XV al cap. XXIV. M. Ganci, LItalia antimoderata, Lombardi editore, Palermo 1996, pp. 284- 476.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

Docente: PROVVIDENZA PELLERITI
NNomeSSDTipoCFUORETAFFrequenza
1SPS/03LEZ636Affine/IntegrativaLibera

Legenda
SEGMENTO: Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento - PROVVIDENZA PELLERITI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Lunedì 11:00 13:00Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche - Piazza XX Settembre, 4- I piano, stanza n. 14 Dal 16 luglio sino al 3 settembre 2018 si riceve previo appuntamento (enza.pelleriti@unime.it)
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti