Offerta Didattica

 

INGEGNERIA EDILE PER IL RECUPERO

RAPPRESENTAZIONE DEL TERRITORIO E DELL'AMBIENTE

Classe di corso: LM-24 - Classe delle lauree magistrali in Ingegneria dei sistemi edilizi
AA: 2019/2020
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
ICAR/17CaratterizzanteLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
64024824024
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Il corso intende fornire agli studenti gli strumenti critici e interpretativi per l’osservazione, la lettura e la rappresentazione degli spazi urbani, del territorio e dell’ambiente attraverso l’utilizzo dei metodi e delle regole della geometria descrittiva. Il corso ha come obiettivo quello di far comprendere allo studente l’importanza del linguaggio grafico e figurativo, dallo schizzo di viaggio o finalizzato ad un rilievo architettonico, alla complessità e ricchezza di informazioni di una rappresentazione cartografica. Lo studente sarà messo in condizione di sperimentare le diverse tecniche di rappresentazione attraverso rilievi, osservazioni dirette, letture e manipolazioni di immagini, di cartografie, di fotografie. Durante lo svolgimento del corso si forniranno inoltre gli strumenti culturali per consentire allo studente un’approfondita conoscenza delle trasformazioni messe in atto dall’uomo nel paesaggio sia urbano che rurale attraverso gli apparati iconografici, prodotti nel corso dei secoli.

Learning Goals

The course aims to provide students with the critical and interpretative tools for observing, reading and representing urban spaces, the territory and the environment through the use of descriptive geometry methods and rules. The course aims to make the student understand the importance of graphic and figurative language, from the sketch of travel or aimed at an architectural survey, to the complexity and richness of information of a cartographic representation. The student will be able to experiment the different representation techniques through surveys, direct observations, readings and manipulations of images, cartographies, photographs. During the course the cultural tools will also be provided to allow the student an in-depth knowledge of the transformations carried out by man in the urban and rural landscape through the iconographic apparatuses, produced over the centuries.

Metodi didattici

Il corso è strutturato in lezioni frontali, che svilupperanno per lo più gli aspetti teorici della disciplina, e in 4 esercitazioni che avranno come esito gli elaborati grafici da produrre agli esami. Un’ulteriore esercitazione grafica sarà affrontata in aula come prova in itinere.

Teaching Methods

The course is structured in lectures, which will mostly develop the theoretical aspects of the discipline, and in 4 exercises that will result in the graphic drawings to be produced at the exams. A further graphic exercise will be addressed in the classroom as an ongoing test.

Prerequisiti

Conoscenza delle regole della geometria descrittiva con particolare riferimento alle proiezioni ortogonali, assonometriche e centrali; conoscenza dei metodi di rilevamento architettonico.

Prerequisites

Knowledge of the rules of descriptive geometry with particular reference to orthogonal, axonometric and central projections; knowledge of architectural survey methods.

Verifiche dell'apprendimento

È prevista una prova in itinere per la verifica dell’apprendimento dei concetti approfonditi durante il corso. La prova sarà oggetto di valutazione in sede d’esame contestualmente all’esposizione e il commento degli elaborati prodotti durante il corso.

Assessment

There is an ongoing test for the verification of the learning of the concepts developed during the course. The test will be subject to evaluation during the examination together with the exposition and commentary of the papers produced during the course.

Programma del Corso

La rappresentazione urbanistica e territoriale si caratterizza in modo specifico per descrivere non solo il territorio, ma anche le dinamiche (esistenti, attese o auspicate) che lo riguardano: nel recente passato l’attenzione alle dinamiche ha fatto trascurare la descrizione del territorio su cui esse avvenivano; oggi è invece attivo un nuovo filone di ricerca che s’interroga su come la rappresentazione del territorio possa tornare a svolgere un ruolo significativo di conoscenza e interpretazione, oppure di suggestione e persuasione, verso trasformazioni più sostenibili dal punto di vista sociale, politico e ambientale. Il disegno viene inteso come capacità di comprendere e trasmettere la conoscenza delle trasformazioni urbane, delle evoluzioni del territorio, attraverso una continua e visibile applicazione pratica delle tematiche approntate di volta in volta nelle lezioni. Durante le lezioni frontali e le esercitazioni si affronteranno argomenti strettamente collegati ai temi della rappresentazione e, nello specifico, del rilievo come strumento di conoscenza e di indagine. L’approccio ad una più approfondita conoscenza dell’ambiente vissuto (sede universitaria, territorio del comune di provenienza, ecc.) verrà esplicitato in quattro esercitazioni che avranno come esito gli elaborati grafici da produrre agli esami. Un’ulteriore esercitazione grafica sarà affrontata in aula e avrà valore di prova in itinere. Sono previsti seminari tenuti da docenti di diverse discipline (urbanistica, composizione, rappresentazione, restauro) con l’obiettivo di far comprendere allo studente il carattere multidisciplinare che connota le tematiche del corso. In particolare, si evidenzierà come nell’operazione del “rilevare”, primo momento di conoscenza del costruito, si prefiguri già la trasformazione futura di un territorio cioè il progetto.

Course Syllabus

The urban and territorial representation is characterized in a specific way to describe not only the territory, but also the dynamics (existing, expected or hoped for) that concern it: in the recent past, attention to dynamics has made the description of the territory on which they They occurred; today, instead, a new line of research is active which questions how the representation of the territory can return to play a significant role of knowledge and interpretation, or of suggestion and persuasion, towards more sustainable transformations from the social, political and environmental point of view . The design is understood as the ability to understand and transmit the knowledge of urban transformations, of the evolution of the territory, through a continuous and visible practical application of the themes prepared from time to time in the lessons. During the lectures and the exercises, topics closely related to the themes of representation and, in particular, of relief as an instrument of knowledge and investigation will be addressed. The approach to a more in-depth knowledge of the lived environment (university location, territory of the municipality of origin, etc.) will be explained in four exercises that will result in the graphic drawings to be produced at the exams. A further graphic exercise will be addressed in the classroom and will have the value of an ongoing test. Seminars are held by professors of different disciplines (urban planning, composition, representation, restoration) with the aim of making the student understand the multidisciplinary character that characterizes the topics of the course. In particular, it will be highlighted how in the operation of "detecting", the first moment of knowledge of the built, the future transformation of a territory is already prefigured, that is the project.

Testi di riferimento: Oltre alle dispense distribuite durante le lezioni si consigliano, in generale i seguenti testi: AA.VV., Rappresentazioni. Enciclopedia di urbanistica e pianificazione territoriale, Franco Angeli, Milano 1984. M.G. Cianci, Rappresentazione del paesaggio, Alinea, Firenze 2008. M. Docci, D. Maestri, Il rilevamento architettonico. Storia metodi e disegno, Editori Laterza, Bari 1990. F. Farinelli, I segni del Mondo. Immagini cartografiche e discorso geografico in età moderna, Nuova Italia editrice, Firenze 1992. E. Turri, Il paesaggio come teatro. Dal territorio vissuto al territorio rappresentato, Marsilio Editori, Venezia 1998.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

Docente: ADRIANA ARENA
NNomeSSDTipoCFUORETAFFrequenza
1ICAR/17LEZ424CaratterizzanteLibera
2ICAR/17ESE224CaratterizzanteLibera

Legenda
SEGMENTO: Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento - ADRIANA ARENA

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 10:30 12:30Dipartimento di Ingegneria, 5° piano blocco A
Giovedì 11:30 13:30Dipartimento di Ingegneria 5° piano blocco A
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti