Offerta Didattica

 

[9211/2017] - SCIENZE BIOLOGICHE

Classe: 
L-13
Ordinamento: 
2017
Codice Corso: 
9211
Sede: 
Dipartimento di Scienze Chimiche, Biologiche, Farmaceutiche ed Ambientali
Anno Accademico: 
2019
Coordinatore: 

Prof.ssa Maria Maisano

Lingua: 
italiano
Aule: 
Laboratori e Aule Informatiche: 
Biblioteche: 
Sale studio: 

Prova finale

La prova finale consiste in un Esame di Laurea


Requisiti

Ammissione al Corso

Per l’ammissione al Corso di Laurea Triennale in Scienze biologiche si richiede:
il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio riconosciuto idoneo o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo dagli organi competenti dell’Università.
Per l’anno accademico 2019/2020 i posti disponibili, per l'ammissione al primo anno, sono 360 (trecentosessanta), comprensivo di n. 5 (cinque) posti riservati a studenti stranieri di cui 1 (uno) a studente cinese per il progetto Marco Polo.
I meccanismi di accesso saranno indicati in apposito bando di Ateneo che sarà pubblicato sui siti web dell’Ateneo, del Dipartimento di Scienze Chimiche, Biologiche, Farmaceutiche ed Ambientali e del Corso di Laurea in Scienze Biologiche.

Obiettivi

Lo studio delle varie discipline del Corso permette di acquisire:
• adeguata conoscenza di base dei diversi settori delle scienze biologiche;
• conoscenze metodologiche e tecnologiche multidisciplinari per l'indagine biologica;
• solide competenze e abilità operative e applicative in ambito biologico, con particolare riferimento a procedure tecniche di analisi biologiche e strumentali ad ampio spettro, sia finalizzate ad attività di ricerca che di monitoraggio e di controllo;
• capacità di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
• adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione;
• capacità di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro;
• strumenti conoscitivi di base per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze.
A tal fine il Corso di Laurea prevede:
• attività finalizzate all'acquisizione dei fondamenti teorici e di adeguati elementi operativi relativamente: alla biologia dei microrganismi, degli organismi e delle specie vegetali e animali, uomo compreso, a livello morfologico, funzionale, cellulare, molecolare, ed evoluzionistico; ai meccanismi di riproduzione e di sviluppo; all'ereditarietà; agli aspetti ecologici, con riferimento alla presenza e al ruolo degli organismi e alle interazioni fra le diverse componenti degli ecosistemi;
• acquisizione di sufficienti elementi di base di matematica, statistica, informatica, fisica e chimica;
• attività di laboratorio tra le attività formative nei diversi settori disciplinari;
• attività esterne presso aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori, e/o stage presso università italiane ed estere, in relazione a obiettivi specifici, anche nel quadro di accordi internazionali.

Risultati

Dato non disponibile

Sbocchi professionali

Sia nel pubblico che nel privato, il laureato in Scienze Biologiche trova occupazione nelle attività produttive e tecnologiche di laboratorio; in tutti quei campi dove si debbano classificare, gestire ed utilizzare organismi viventi e loro costituenti; negli studi professionali impegnati nella valutazione di impatto ambientale o interessati alla conservazione ed al ripristino dell'ambiente e della biodiversità terrestre e marina.
Gli ambiti professionali di riferimento sia del settore pubblico che privato comprendono: Enti ed Istituti di ricerca, Enti per la gestione di risorse e dell'ambiente, attività di valutazione di qualità di prodotti, laboratori di analisi biochimico-cliniche e industrie agroalimentari e farmaceutiche.
I laureati di I livello possono accedere a master di I livello o a un corso di laurea magistrale coerente

Parere delle parti sociali

Si svolge periodicamente durante l'anno l'incontro tra i rappresentanti del mondo del lavoro e varie componenti del Corso di Laurea. L’incontro ha il fine di creare un contatto diretto tra il Corso di Laurea e le realtà produttive ed economiche del territorio per individuare le reali esigenze del mondo del lavoro. Durante questi incontri il Coordinatore illustra l’offerta formativa del Corso di Laurea, le criticità, le azioni correttive e chiede pareri e consigli  alle organizzazioni rappresentative.
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti