Offerta Didattica

 

LETTERE

LETTERATURA ITALIANA II

Classe di corso: L-10 - Lettere
AA: 2019/2020
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
L-FIL-LET/10, Affine/Integrativa, BaseLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
6600363600
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Al termine del corso lo studente conseguirà una buona conoscenza diacronica della tradizione letteraria italiana dal Sette al Novecento e di alcuni nodi fondamentali della discussione critica su autori e testi, imparando a utilizzare i principali strumenti dellanalisi testuale e della filologia dautore.

Learning Goals

At the end of the course the student will have a diachronic knowledge regarding the tradition of the Italian Literature from the XVIII century to XX century and of some of the main knots of the critic discussion of authors and texts, while learning to use the main textual analysis and authors philology tools.

Metodi didattici

Lezioni frontali con materiali forniti in forma cartacea o su piattaforma elettronica.

Teaching Methods

Lectures, texts delivered on paper or electronic devices.

Prerequisiti

Si considerano prerequisiti indispensabili: la padronanza della lingua italiana e una conoscenza scolastica dei principali generi letterari, forme metriche e figure retoriche.

Prerequisites

The student is required to have a preliminar knowledge on Literature History and of the basic principles of metrics, stylistics and rhetoric.

Verifiche dell'apprendimento

Verifica orale sugli argomenti indicati nel programma, tendente ad accertare la conoscenza dei contenuti e lautonoma capacità di elaborazione critica.

Assessment

The oral exam at the end of the course aims to assess the knowledge of the topics in the program and the autonomous ability to critically elaborate them.

Programma del Corso

Nozioni fondamentali di storia della letteratura italiana dal Sette al Novecento secondo la seguente scansione: 1. Il problema del personaggio nella letteratura del Novecento. 2. Forme del personaggio tra Scapigliatura e Verismo. 3. La letteratura e la costruzione dellidentità nazionale. 4. Romanticismo italiano e Romanticismo europeo. 5. Letteratura e modernità fra lArcadia e lIlluminismo.

Course Syllabus

Fundamental notions of the History of Italian Literature from the XVIII century to the XX Century according to the following partition: 1. The problem of the fictional character in the literature of the Twentieth Century. 2. Shapes of the character between Scapigliatura and Verismo. 3. Literature and the construction of national identity. 4. Italian Romanticism and European Romanticism. 5. Literature and modernity between Arcadia and Enlightenment.

Testi di riferimento: A) Per conoscere problemi e prospettive della critica letteraria lo studente leggerà G. TELLINI, Metodi e protagonisti della critica letteraria, Firenze, Le Monnier, 2010 (tre capitoli a scelta fra i capitoli dal 4 al 12). Si dà per acquisita la conoscenza dei più significativi statuti e strumenti dellanalisi testuale (metrica, stilistica, retorica) già studiati per lesame di Letteratura italiana I. B) Per acquisire le nozioni fondamentali di storia della letteratura italiana dal Settecento al Novecento lo studente è tenuto a studiare il seguente manuale: G. FERRONI, Storia della letteratura italiana, voll: II [solo la parte relativa al Settecento], III e IV, Milano, Einaudi scuola. È comunque consentito luso di altro valido manuale scolastico. C) Lo studio del manuale va approfondito con il contributo di un abbondante e significativo corredo di letture antologiche. Si può ricorrere a una qualsiasi antologia in uso nella scuola media superiore, leggendo tutti i brani presenti dei seguenti autori: Vico, Metastasio, Goldoni, Alfieri, Parini, Foscolo, Leopardi, Manzoni, Nievo, Verga, Pascoli, DAnnunzio, Pirandello, Svevo, Ungaretti, Montale, Saba, Gadda, Pasolini, Calvino. Lo studente si deve presentare allesame con lelenco delle letture degli autori da lui svolte, precisando con esattezza quali testi abbia letto o portando con sé lantologia su cui si è preparato. D) Inoltre lo studente è tenuto a leggere e saper inquadrare storicamente un volume a scelta nel seguente elenco di testi: V. ALFIERI, Vita scritta da esso; G. PARINI, Il Giorno; U. FOSCOLO, Ultime lettere di Jacopo Ortis; G. LEOPARDI, Operette morali; A. MANZONI, Storia della colonna infame; I. NIEVO, Le confessioni dun italiano, solo i capp. I-X; F. DE SANCTIS, Storia della letteratura italiana; A. FOGAZZARO, Malombra; G. VERGA, Mastro-don Gesualdo; G. DANNUNZIO, Il piacere; F. DE ROBERTO, I Vicerè; I. SVEVO, Una vita; L. PIRANDELLO, I vecchi e i giovani; S. SLATAPER, Il mio Carso; E. MONTALE, La bufera e altro; A. GRAMSCI, Letteratura e vita nazionale; B. FENOGLIO, I ventitré giorni della città di Alba; C. PAVESE, La luna e i falò; P.P. PASOLINI, Ragazzi di vita; C.E. GADDA, La cognizione del dolore; L. BIANCIARDI, La vita agra; I. CALVINO, Il sentiero dei nidi di ragno; S. DARRIGO, Horcynus Orca; V. CONSOLO, Il sorriso dellignoto marinaio.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

Docente: GIORGIO FORNI

Orario di Ricevimento - GIORGIO FORNI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Lunedì 11:00 13:00Terzo piano, stanza 341. NB. Il prof. Forni riceve su appuntamento: gforni@unime.it, 3772399683 (basta un sms)
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti