Offerta Didattica

 

CHIMICA

CHIMICA ORGANICA DEI PROCESSI BIOLOGICI

Classe di corso: LM-54 - Scienze chimiche
AA: 2018/2019
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
CHIM/06Affine/IntegrativaLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
6600484800
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Obiettivo del corso è approfondire lo studio dei processi biologici a livello molecolare, utilizzando la chimica organica e i principi della chimica organica fisica. L'ambito della materia riguarda una serie di argomenti all'interfaccia fra biologia e chimica organica, tra cui: catalisi enzimatica, biotrasformazione e inibizione enzimatica; chimica degli acidi nucleici; chimica dei prodotti naturali e biosintesi dei prodotti naturali; metabolismo primario e secondario; lipidi e peptidi chimici; chimica biofisica; e chimica biomimetica.

Learning Goals


Metodi didattici

Lezioni frontali con l'ausilio di diapositive e lavagna.

Teaching Methods


Prerequisiti

Conoscenza di Chimica Organica e Biochimica.

Prerequisites


Verifiche dell'apprendimento

Esame orale

Assessment


Programma del Corso

Isomeria e Stereoisomeria. Chiralità e centri stereogenici. Importanza della chiralità nei sistemi biologici. Conformazioni e Configurazioni. Descrittori stereochimici. Reazioni regioselettive, stereoselettive, stereospecifiche. Carboidrati: Monosaccaridi. Struttura, nomenclatura, stereoisomeria, rappresentazione. Mutarotazione. Glicosidi, amminozuccheri, alditoli, ciclitoli, acido ascorbico, disaccaridi, oligosaccaridi, ciclodestrine. Amminoacidi. Basicità ed acidità dei gruppi ionizzabili in catene laterali. pKa e punto isoelettronico. Proteine. Lipidi. Trigliceridi. Acidi grassi, saponificazione. Detergenti sintetici. Prostaglandine: acido prostanoico e struttura di alcune PGs. Steroidi: colesterolo ed ormoni steroidei. Acido colico. Fosfolipidi. Cere. Composti eterociclici. Eterocicli più diffusi nelle biomolecole. Eteroaromatici: divisione in elettron-ricchi ed elettron-poveri. Pirrolo. Porfirine: sistema tetrapirrolico, citocromi, clorofilla, Tiofene, furano indolo. Piridina. Idrossi ed amminopiridine. Chinoline ed isochinoline. Imidazolo, ossazolo, tiazolo. Pirimidine e purine. Enzimi. Classificazione degli enzimi. Cenni di catalisi enzimatica. Immobilizzazione degli enzimi. Enzimi in solventi organici. Metabolismo primario e secondario.

Course Syllabus


Testi di riferimento: 1. McMurry, Begley "The Organic Chemistry of Biological Pathways. Second Edition". Roberts & Company. 2.John McMurry. Chimica Organica. Un approccio biologico. Zanichelli Editore. 3.Kurt Faber. Biotransformation in Organic Chemistry. Ed. Springer.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

CHIMICA ORGANICA DEI PROCESSI BIOLOGICI

Docente: MASSIMILIANO CORDARO

Orario di Ricevimento - MASSIMILIANO CORDARO

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Giovedì 09:00 11:00Dipartimento di Scienze Chimiche, Biologiche, Farmaceutiche ed Ambientali
Note: Email: mcordaro@unime.it
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti