Offerta Didattica

 

SERVIZIO SOCIALE, POLITICHE SOCIALI E STUDI SOCIOLOGICI E RICERCA SOCIALE

SOCIOLOGIA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO

Classe di corso: LM-87, 88 - Servizio sociale e politiche sociali
AA: 2016/2017
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
SPS/10CaratterizzanteLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
8800484800
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Il corso vuole sviluppare nello studente le categorie sociologiche, e antropologiche, necessarie per un’adeguata lettura del territorio e della complessità del fenomeno urbano. Verranno forniti gli strumenti teorici per cogliere i molteplici livelli e dilemmi legati alle implicazioni dell’abitare, del traversare, e del trasformare uno spazio. Lo studente dovrà acquisire una capacità di lettura dei fenomeni sociali ed esserne in grado di coglierne le reciproche implicazioni, e le relazioni con le produzioni simboliche, e spaziali

Learning Goals

The course aims to develop in the student the sociological and anthropological categories necessary for an adequate reading of the territory and the complexity of the urban phenomenon. Theoretical tools will be provided to understand the multiple levels and dilemmas linked to the implications in living, and in traversing, a space. The student will have to acquire a "spatial" reading ability of social phenomena and to grasp the connections with the social dimension and symbolic production.

Metodi didattici

- Lezioni frontali - Attività seminariali - Escursioni sul territorio - analisi visuali

Teaching Methods

- Frontal lessons - Seminar activities - Excursions on the territory - Visual analysis

Prerequisiti

Lo studente deve avere un'adeguata conoscenza dei fondamenti delle categorie sociologiche

Prerequisites

A proper knowledge of the sociological disciplines and the ability to read the territory

Verifiche dell'apprendimento

prova orale che verterà sui testi indicati.

Assessment

The exam will consist of an oral test that will focus on the texts indicated.

Programma del Corso

Il corso si articola in due parti. Nella prima verranno analizzate le metropoli contemporanee come luogo privilegiato del conflitto, della produzione culturale e del consumo simbolico. Di tale fenomeno si analizzeranno i dilemmi e le potenzialità trasformative strette tra il polo della mercificazione degli spazi pubblici e quello della riqualificazione urbana. La seconda parte del corso prenderà in esame alcune delle principali categorie “percettive” del fenomeno urbano e del territorio dentro il quale esso è inscritto. Infine saranno oggetto di discorso quelle figure e quelle pratiche sociali, e simboliche - e quei luoghi - che si pongono come residuali, o resistenti, rispetto a paradigmi troppo “pianificanti”. In questa direzione si ragionerà sulle relazioni esistenti tra Outsider art e “territorio” e più in generale sul fenomeno dell’urban art.

Course Syllabus

The course is divided into two parts.The first will analyze contemporary metropolises as a privileged place for cultural production and symbolic consumption. This phenomenon will analyze the dilemmas and the transformative potentials that are close between the pole of the commodification of public spaces and that of urban regeneration.A section will be dedicated to the analysis of cult goods as an ideal place for the production of transformational imaginaries.The second part of the course will examine some of the main "perceptual" categories of the urban phenomenon and of the territory in which it is inscribed.Finally, those figures and those social, and symbolic practices - and those places - that are posed as residual, or resistant, with respect to paradigms that are too "planning" will be the object of discussion. In this direction we will think about the relationships between Outsider art and "territory".

Testi di riferimento: I parte: un testo a scelta tra: -Amendola G., La città postmoderna. Magie e paure della metropoli contemporanea, Laterza; -Secchi B., Prima lezione di urbanistica, Laterza II parte un testo a scelta tra: -Lynch K., L'immagine della città, Marsilio (fino a pag 148); -Careri F., Walkscapes. Camminare come pratica estetica, Einaudi -- Simmel G., Saggi sul paesaggio, Armando Editore; III parte -Zampieri P.P., Zonacammarata. Maregrosso,. Messina: paesaggi retroattivi, processi sociali, Linaria -Dal Lago A. Giordano S., Fuori cornice, Einaudi (limitatamente all'introduzione e al cap. II e III; -Mina Gabriele, Costruttori di Babele, eléuthera (esclusivamente l'introduzione di Mina G.: .da pag. 9 a 26); Facoltativi I seguenti libri non saranno argomento di esame ma utili strumenti di approfondimento rispetto ai temi trattati nelle lezioni. -Anderson N., Il vagabondo. Sociologia dell’uomo senza dimora, Donzelli; -Aricò N., Illimite Peloro, Mesogea; -Augé M., Nonluoghi. Introduzione a un’antropologia della surmodernità, Elèuthera; -Augé M., Un etnologo nel metrò, Elèuthera; -Baudrillard J., Lo scambio simbolico e la morte, Feltrinelli; -Baudrillard J., La società dei consumi, Feltrinelli; -Benjamin W., Aura e choc, Einaudi; -Benjamin W., I “Passages” di Parigi, Einaudi; -Bressan M. e Tosi Cambini S., Zone di transizione, il Mulino; -Clément G., Manifesto del terzo paesaggio, Quodlibet; -Cremaschi M. (a cura di), Tracce di quartiere,Franco Angeli; -De Certeau M., L'invenzione del quotidiano, Edizioni lavoro; -Deleuze e Guattari, l’anti-Edipo, Einaudi; -De Martino E., La terra del rimorso, Il Saggiatore; -De Martino E. Sud e Magia, Feltrinelli; -D'eramo M., Il maiale e il grattacielo, Feltrinelli; -Detheiridge A., Scultori della speranza, Einaudi; -Faeta F., Le ragioni dello sguardo, Bollati Boringheri; -Foucault M., Eterotopia. Luoghi e non-luoghi metropolitani, Mimesis; -Foucault M., Sorvegliare e punire, Einaudi, Torino; -Foucault M., Storia della follia nell’età classica, BUR; - Gravano V., Paesaggi attivi, Mimesis -Hannerz U., Esplorare la città. Antropologia della vita urbana, Il Mulino, Bologna -Harvey D., La crisi della modernità. Riflessioni sulle origini del presente, il Saggiatore; - Harvey D., le città ribelli, Il Saggiatore; -Jacob. M., Il paesaggio, Il Mulino; -Jacobs J., Vita e morte delle grandi città, Einaudi; -La Cecla F., Perdersi. L’uomo senza ambiente, Laterza; -Le Corbousier, Urbanistica, ilSaggiatore; -Lefebvre H., Diritto alla città, Marsilio; -Magnaghi A., Il progetto locale, Bollati Boringhieri; -Moore A. From Hell, Magic Press. -Musolino M., Metamorfosi urbane. Indagini morfologiche sulle nuove forme di città, Città del Sole; -Rabito V., Terra matta, Einaudi; -Norberg-Schulz C., Genius Loci, Electa; -Pascali A., La nuova alienazione, Edizioni scientifiche italiane; -Rauty R. (a cura di), Società e Metropoli, Donzelli; -Simmel, Il volto e il ritratto, il Mulino, 1985; -Simmel G., Le metropoli e la vita dello spirito, Armando Editore, Roma; -Simmel G., Lo spazio e gli ordinamenti spaziali della società, in G. Simmel, Sociologia, Edizioni di Comunità, Torino, 1998, (da pag. 522 a pag. 599). -Turri E., Antropologia del paesaggio, Marsilio -Turri E., Semiologia del paesaggio italiano, Marsilio -Zampieri Pier Paolo, Il quotidiano totale. Dall’apartheid dei nonluoghi a quello dell’immaginario. Barboni e Supereroi, Robin editore, Roma; -Zanini Piero, Significati del confine, Bruno Mondadori;

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

SOCIOLOGIA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO

Docente: PIER PAOLO ZAMPIERI

Orario di Ricevimento - PIER PAOLO ZAMPIERI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Mercoledì 10:00 13:00Via Bivona terzo piano
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti