Offerta Didattica

 

SCIENZE COGNITIVE E TEORIE DELLA COMUNICAZIONE

FENOMENOLOGIA DELLA COSCIENZA

Classe di corso: LM-55,92 - Classe delle lauree magistrali in Scienze cognitive
AA: 2015/2016
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
M-FIL/01CaratterizzanteLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
6600363600
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Tra gli obiettivi formativi che l’insegnamento intende promuovere negli studenti rientrano: 1) l’acquisizione dei concetti fondamentali della fenomenologia per quanto attiene alla tematica del corpo vissuto in autori come Husserl, Merleau-Ponty e Sartre; 2) la padronanza del linguaggio e della terminologia invalsi in questa disciplina; 3) la capacità di discutere in modo filosoficamente ar-gomentato delle tematiche esposte nel corso; 4) l’acquisizione di un’attitudine critica funzionale a una rielaborazione personale dei contenuti presentati.

Learning Goals


Metodi didattici

Lezioni frontali e in teledidattica, esercitazioni e seminario di approfondimento

Teaching Methods


Prerequisiti

Per questo insegnamento non sono previsti particolari prerequisiti.

Prerequisites


Verifiche dell'apprendimento

La valutazione finale viene effettuata mediante un esame orale. La valutazione viene effettuata in trentesimi (soglia minima di sufficienza 18/30).

Assessment


Programma del Corso

Il corso (intitolato “L'esperienza del corpo in fenomenologia”) si propone di affrontare il tema del corpo vivo come principio di individuazione del soggetto in fenomenologia attraverso l'esame critico degli scritti di Husserl, Merleau-Ponty e Sartre. La prima parte consiste in un’esposizione dei concetti fondamentali della fenomenologia (intenzionalità, riduzione fenomenologica, coscienza e costituzione). Si procederà quindi a un’esposizione commentata dei testi in cui Husserl, Merleau-Ponty e Sartre delineano la loro concezione del corpo proprio, o corpo vissuto, in quanto distinto dal corpo materiale, o corpo oggetto. Se Husserl vede nel corpo vivo un costituente fondamentale del soggetto questo rimane pur sempre un correlato della coscienza che lo costituisce: sarà Merleau-Ponty a insistere più radicalmente sul ruolo del corpo come sorgente di un'intenzionalità motorio-percettiva che precede la coscienza e garantisce il radicamento della soggettività nel mondo. Sartre dal canto suo sottolinea l'opacità del corpo allo sguardo del soggetto che ne è il portatore e individua in esso un'esteriorità irriducibile già dal principio consegnata a un'alterità che lo rende oggetto.

Course Syllabus


Testi di riferimento: Edmund Husserl, Idee per una fenomenologia pura e per una filosofia fenomenologica. Libro secondo: ricerche fenomenologiche sopra la costituzione, Torino, Einaudi 2002 (seconda sezione: “La costituzione della natura animale”). Maurice Merleau-Ponty, Fenomenologia della percezione, Milano, Bompiani 2003 (prima parte: “Il corpo”). Jean-Paul Sartre, L'essere e il nulla, Milano, Il Saggiatore 2002 (parte terza, capitolo II: "Il corpo") Vincenzo Costa, Elio Franzini e Paolo Spinicci, La fenomenologia, Torino, Einaudi 2002.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

FENOMENOLOGIA DELLA COSCIENZA

Docente: EDOARDO AUGUSTO FUGALI

Orario di Ricevimento - EDOARDO AUGUSTO FUGALI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 12:00 14:00Dipartimento di Scienze Cognitive, della Formazione e degli Studi Culturali, via Concezione 6-8, Messina
Note: Il ricevimento potrà essere modificato, sospeso o rinviato a seconda delle esigenze contingenti. Ogni modifica verrà comunicata tempestivamente nella sezione News-Didattica della home page del Dipartimento
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti