Offerta Didattica

 

CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE

ANALISI DEI FARMACI III

Classe di corso: LM-13 - Farmacia e farmacia industriale
AA: 2015/2016
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
CHIM/08CaratterizzanteObbligatoriaObbligatoriaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
84408032480
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Il corso, nelle lezioni teoriche ed esercitazioni di laboratorio a posto singolo, si prefigge di fornire allo studente le conoscenze di metodi di analisi chimica e strumentale utili per il riconoscimento dei farmaci riportati nella Farmacopea Ufficiale Italiana (FU) e nella Farmacopea Europea ( EP) ed i relativi saggi di purezza.

Learning Goals


Metodi didattici

Lezioni frontali supportate da presentazioni in power point ed esercitazioni pratiche in laboratorio a posto singolo. Lo studente è guidato ad utilizzare la Farmacopea per acquisire la capacità di identificare un composto di impiego farmaceutico e ad operare nel rispetto delle norme di sicurezza. Lo studente registra i risultati delle esercitazioni svolte giornalmente, che vengono esaminati dal docente per eventuali correzioni ed osservazioni. L'andamento dell'attività svolta concorre alla valutazione finale al momento dell’esame orale. Strumenti a supporto della didattica: PC e videoproiettore. Le esercitazioni pratiche si svolgono in laboratori didattici appositamente attrezzati, dove gli studenti possono disporre di un proprio posto di lavoro, nonché della strumentazione e dei materiali (prodotti e reattivi) necessari per l’analisi dei farmaci.

Teaching Methods


Prerequisiti

Conoscenze di base di Chimica Generale, Inorganica ed Organica. Propedeuticità: Chimica Organica, Analisi dei Farmaci I.

Prerequisites


Verifiche dell'apprendimento

L'esame finale per la verifica delle competenze e capacità acquisite consiste in una valutazione globale delle esercitazioni effettuate in laboratorio didattico e in una prova orale, volta ad accertare le conoscenze e le abilità richieste dagli obiettivi dell'insegnamento. La valutazione, espressa in trentesimi, tiene conto del livello di conoscenza e di approfondimento degli argomenti trattati, della capacità di valutazione critica, nonché del livello dell’esposizione e della capacità di comunicazione.

Assessment


Programma del Corso

Saggi preliminari: esame organolettico, stato fisico e forze intermolecolari attrattive, comportamento al riscaldamento, distinzione dei farmaci in organici, inorganici e metallorganici, ricerca del metallo. Saggi di solubilità, relazione fra struttura chimica e solubilità. Analisi elementare qualitativa organica, saggio di Lassaigne, saggio di Beilstein. Procedimento sistematico per l'identificazione di composti di interesse farmaceutico iscritti nella Farmacopea Europea VII ed. e metodi analitici applicati (reazioni di riconoscimento, punto di fusione, TLC, HPLC, UV, IR). Analisi dei gruppi funzionali per la caratterizzazione di: gruppi alifatici, olefinici ed aromatici; funzione ossidrilica (alcooli, fenoli); funzione carbonilica (aldeidi, chetoni); funzione carbossilica (acidi carbossilici e derivati funzionali degli acidi carbossilici); funzione amminica e derivati funzionali (ammine primarie, secondarie, terziarie, guanidine, ammidi e nitrili, idrazidi, solfonammidi); nitroderivati. Analisi di strutture farmaceutiche e profilo analitico di alcune classi di farmaci (citrati, glicerofosfati, salicilati, acetati, benzoati, lattati, tartrati, aminoacidi, xantine, carboidrati, polialcooli, sulfamidici, antibiotici beta-lattamici, barbiturici, benzodiazepine). Altre sostanze inserite nella EP e loro identificazione. Applicazioni di tecniche analitiche strumentali per la caratterizzazione di composti di interesse farmaceutico secondo EP: spettroscopia UV-Visibile, spettroscopia IR, cromatografia.

Course Syllabus


Testi di riferimento: 1.European Pharmacopoeia VII ed. 2.Farmacopea Ufficiale Italiana XII ed. 3.Carta, Mamolo, Novelli, Piras, Analisi farmaceutica qualitativa - Analisi qualitativa organica ed inorganica non strumentale. Ed. EdiSES, Napoli, 2011 4.Cavrini, Andrisano, Principi di Analisi Farmaceutica. Ed. Esculapio, Bologna, 2013. 5.Savelli, Bruno, Analisi Chimico Farmaceutica. Elementi di analisi qualitativa e metodi applicati ai farmaci della European Pharmacopoeia. Ed. Piccin, Padova, 2005.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

ANALISI DEI FARMACI III

Docente: MARIA CALABRO'

Orario di Ricevimento - MARIA CALABRO'

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Lunedì 12:30 13:30Studio 401C
Mercoledì 12:30 13:30Studio 401C
Venerdì 12:30 13:30Studio 401C
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti