Offerta Didattica

 

LETTERE

STORIA MEDIEVALE

Classe di corso: L-10 - Lettere
AA: 2015/2016
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
M-STO/01BaseLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
6600363600
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Il corso intende fornire allo studente gli strumenti necessari per acquisire una conoscenza quanto più arti-colata e completa possibile del Millennio medievale. Nel contempo, attraverso il costante riferimento a temi propri di discipline affini ed ausiliarie (archivistica, paleografia, archeologia, iconografia, geografia storica, storia della letteratura, dell’arte e della filosofia, numismatica, ecc.) e all’utilizzo di avanzi e te-stimonianze di ogni genere, si mira ad offrire allo studente solide competenze metodologiche e cognizioni storiografiche.

Learning Goals

The course aims to provide students with the tools necessary to gain a clearer and more complete as possible of the medieval millennium. At the same time, through constant reference to their themes related disciplines and auxiliary (archives, palaeography, archaeology, iconography, historical geography, history of literature, art and philosophy, numismatics, etc..) And the use of leftovers and evidence of any kind, it aims to provide the student with a solid methodological skills and knowledge historiography.

Metodi didattici

Le lezioni, impostate in moduli collegati alle principali grandi strutture che tradizionalmente compongono l'Evo di mezzo e svolte con il supporto di strumenti audiovisivi, sono intese ad offrire un quadro a tutto campo della realtà medievale in area mediterranea ed indicare chiavi interpretative, prospettive metodolo-giche e tradizioni storiografiche utili ad una sua corretta lettura.

Teaching Methods

The lessons, set in modules connected to the main large structures that traditionally make up the middle Ages and carried out with the support of audiovisual equipment, are intended to provide a framework for all the fields of the medieval reality in the Mediterranean area and indicate interpretative keys, methodological perspectives and historiographical traditions useful for a correct reading.

Prerequisiti

Conoscenze di base della Storia Medievale maturate durante il quinquennio di scuola media superiore, cognizioni di cronologia e geografia dell’area mediterranea, sufficiente conoscenza del quadro storico let-terario, sociale e culturale europeo con particolare riguardo per la vicenda italiana. Opportuna una pur modesta conoscenza della lingua latina.

Prerequisites

Basic knowledge of Medieval History accrued during the five years of secondary education, knowledge of history and geography of the Mediterranean, sufficient knowledge of the historical literary, social and cultural area with particular reference to the Italian affair. Appropriate even a modest knowledge of the Latin language.

Verifiche dell'apprendimento

Colloquio orale sugli argomenti trattati nei testi in programma, nelle date riportate sul calendario degli appelli degli esami. Eventuali verifiche in itinere.

Assessment

Discussion on the topics covered in the texts listed in the program, the dates marked on the calendar of the appeals of the examinations.

Programma del Corso

Il corso di Storia Medievale è di fatto articolato in quattro sezioni: la parte istituzionale, che esamina il generale sviluppo (politico, economico, sociale e culturale) della civiltà medievale, indagata da ogni pun-to di vista, con l’approfondimento di temi fondamentali che si collocano cronologicamente tra il tardo impero e l’Età moderna. La parte del corso dedicata allo studio della metodologia storica ed alla storia della storiografia, inoltre, intende fornire agli studenti la conoscenza di strumenti metodologici adeguati per un corretto approccio disciplinare. La terza sezione, finalizzata alla proposizione di un particolare problema storiografico, ovvero diretta all’analisi di una struttura di lunga durata particolarmente rilevante nell’ambito del Mediterraneo medievale. La quarta parte del corso, infine, che consiste in una lettura a scelta, tra le decine di saggi proposti, che intende stimolare lo studente all’approfondimento di un argo-mento che lo ha particolarmente interessato nel corso delle lezioni.

Course Syllabus

The course of Medieval History is in fact divided into four sections: the institutional part, which examines the overall development (political, economic, social and cultural) of medieval civilization, investigated from every point of view, with the deepening of the fundamental issues that are placed chronologically between the late Roman Empire and the modern Age. The part of the course devoted to the study of historical methodology and the history of historiography, which aims to provide students with the knowledge of appropriate methodological tools for a proper disciplinary approach. The third section, aimed at the proposition of a particular historiographical issue, or direct analysis of a long-term structure is particularly significant in the context of the medieval Mediterranean. The fourth part of the course, finally, which consists of a reading selection from among the dozens of essays proposed, which aims to stimulate the student a deeper understanding of a topic that has particularly interested in the lessons.

Testi di riferimento: 1) G. PICCINNI, I mille anni del Medioevo, Bruno Mondadori, Milano 2007. 2) P. DELOGU, Introduzione alla storia medievale, Il Mulino, Bologna 2009. 3) L. CATALIOTO, Messina nei Mille anni del Medioevo, in L. CATALIOTO - E. COSTA - F. ZAMBLERA, «Gli occhi dello storico». Strutture e temi del Mediterraneo medievale (XI-XVI sec.), Leonida, Reggio Calabria 2011, pp. 1-50.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

STORIA MEDIEVALE

Docente: LUCIANO CATALIOTO

Orario di Ricevimento - LUCIANO CATALIOTO

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Lunedì 12:30 14:30DICAM stanza 323
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti