Offerta Didattica

 

ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA

BIOCHIMICA E BIOLOGIA

Classe di corso: LM-46 - Odontoiatria e protesi dentaria
AA: 2013/2014
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
BIO/10, BIO/11, BIO/12Base, Caratterizzante, Affine/IntegrativaObbligatoriaObbligatoria
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
10100012012000
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Per favorire la comprensione di argomenti trattati in Fisiologia e Patologia, lo Studente necessita di conoscere perfettamente l’architettura molecolare e le capacità interattive delle molecole di interesse biologico e le interazioni con molecole di natura inorganica, a partire da quella del solvente acqua. Per quante attiene alla Biochimica lo studente deve assimilare le correlazioni tra la struttura e le funzioni delle proteine (nel loro diverso ruolo strutturale, di trasporto, di catalizzatori etc.). Conoscere le basi molecolari della produzione di ATP, e le correlazioni con i substrati utilizzati ed i nutrienti. Descrivere i principali percorsi metabolici di glucidi, lipidi in rapporto alla produzione o all’impegno di energia. Conoscere i principali meccanismi di regolazione delle vie metaboliche. In questo contesto deve essere in grado di riconoscere i meccanismi di controllo della espressione genica ed valutare le eventuali alterazioni metaboliche in rapporto a condizioni di modificazioni geniche. Spiegare i meccanismi di regolazione ormonale. Illustrare i meccanismi biochimici del trasferimento di segnale. Descrivere la biochimica dei tessuti osseo e dentale ed evidenziare le possibili correlazioni tra gli aspetti generali del metabolismo e la specifica funzione dei vari componenti organici costituenti.

Learning Goals

*

Metodi didattici

Lezioni frontali. Uso audiovisivi

Teaching Methods

*

Prerequisiti

Gli studenti devono possedere adeguate conoscenze di Chimica, Biologia, Istologia. In particolare deve conoscere la Struttura dei polimeri di interesse biologico, la loro localizzazione in rapporto alle funzioni espletate nell'organismo.

Prerequisites

+

Verifiche dell'apprendimento

Esami fine corso

Assessment

*

Programma del Corso

BIOENERGETICA DELLA CELLULA - Il ruolo degli enzimi nel metabolismo. I processi di ossidazione biologica. Rifornimento energetico negli organismi viventi. Le fermentazioni. Trasporto di elettroni, fosforilazione ossidativa e produzione di ATP. Riserve energetiche nell’uomo e nei microrganismi. DIGESTIONE E NUTRIZIONE Digestione, assorbimento gastrointestinale, fabbisogno alimentare nell’uomo, vitamine, deficienze vitaminiche e patologie dell’apparato buccale, fabbisogno alimentare delle principali sostanze alimentari. METABOLISMO INTERMEDIO: CATABOLISMO Glicogenolisi, Glicolisi e sua regolazione; e la via dei pentosofosfati; ciclo dell’acido glucuronico; metabolismo di altri monosaccardi; sintesi di eteropolisaccardi. Ossidazione degli acidi grassi, Ciclo degli acidi tricarbossilici Degradazione deli aminoacid; ciclo dell’urea Chetogenesi e chetolisi nel diabete e nel digiuno. METABOLISMO INTERMEDIO: ANABOLISMO Glicogenosintesi, gluconeogenesi, Sintesi di acidi grassi, sintesi dei triglicerrdi, glicerofosfolipidi, e sfingofosfolipidi. Steroidogenesi; funzioni del colesterolo, Sintesi di acidi grassi insaturi; acidi grassi essenziali; Prostaglandine. Sintesi di aminoacidi nell’uomo. Metabolismo dei nucleotidi. Sintesi del DNA; RNA e sintesi proteica. Meccanismi di controllo della sintesi proteica. ORMONI: Meccanismo d’azione degli ormoni BIOCHIMICA DEL TESSUTO,OSSEO E DENTALE: Composizione dinamica del dente e del suo ambiente. La saliva. Composizione dello smalto. Proteine dello smalto, componenti organici dello smalto maturo, composizione chimica della componente inorganica. Composizione della dentina, del cemento e dell’osso.Biosintesi del collagene, Fattori di crescita. Omeostasi del calcio e del fosfato, regolazione endocrina. Calcificazione dell’osso della dentina e dello smalto Nucleazione dei cristalli ionici, formazione dei fosfati basici di calcio in vitro. Biochimica dei composti contenenti fluoro- Assorbimento ed eliminazione degli ioni fluoruro, effetti fisiologici e tossici dei fluoruri. Metabolismo del fluorosfosfato e di alcuni derivati organici del fluoro. Aspetti biochimici della carie dentaria; Placca dentaria, Tartaro. Modulo di Biologia Molecolare Ascidi nucleici: struttura e funzione Meccanismi di riparazione del DNA Meccanismi di ricombinazione La trascrizione e la traduzione nei procarioti e negli eucarioti Il ruolo degli introni Meccanismi di regolazione genica negli eucarioti Modulo BIOCHIMICA CLINICA • Finalità, potenzialità e limiti degli esami di laboratorio. Indicazioni degli esami biochimico clinici . • Concetti di profilo analitico, test di funzionalità d’organo o apparato e monitoraggio di trattamenti farmacologici. Principali concetti che stanno alla base della diagnostica biochimico-clinica (intervallo di riferimento, livelli decisionali , finestra diagnostica, valore predittivo) • Criteri di attendibilità, tipi e cause di errore. Norme che stanno alla base di un corretto prelievo di sangue in tutte le sue fasi. • Principi e applicazioni delle principali tecniche impiegate in biochimica clinica. • Il monitoraggio Biochimico Clinico delle alterazioni dell’equilibrio acido/base • Il monitoraggio Biochimico Clinico della funzione epatica. • Il monitoraggio Biochimico Clinico della funzione renale. • Il monitoraggio Biochimico Clinico del catabolismo dell’eme (bilirubina, bilinogeni ed itteri). • Il monitoraggio Biochimico Clinico della omeostasi glicidica • Marcatori tumorali • Valutazioni di laboratorio di biomarcatori idonei nella valutazione dello stato di nutrizione • La diagnostica di laboratorio con i metodi della biologia molecolare: analisi delle mutazioni, genomica funzionale, analisi dei polimorfismi.

Course Syllabus

*

Testi di riferimento: Siliprandi Tettamanti CHIMICA MEDICA – piccin Baynes, Dominiczak BIOCHIMICA- Casa Ed. Ambrosiana W. Marshall S. Bangert- Biochimica in Medicina CLinica - Mac Graw Hill Giorgio Federici et al.– Medicina di Laboratorio - Mac Graw Hill

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

BIOCHIMICA

Docente: RICCARDO IENTILE

Orario di Ricevimento - RICCARDO IENTILE

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 12:30 14:00Biochimica Clinica IV piano pad G (Torre Biologica)
Giovedì 12:30 14:00Biochimica Clinica IV piano pad G (Torre Biologica)
Note:

BIOLOGIA MOLECOLARE

Docente: RICCARDO IENTILE

Orario di Ricevimento - RICCARDO IENTILE

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 12:30 14:00Biochimica Clinica IV piano pad G (Torre Biologica)
Giovedì 12:30 14:00Biochimica Clinica IV piano pad G (Torre Biologica)
Note:

BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE

Docente: RICCARDO IENTILE

Orario di Ricevimento - RICCARDO IENTILE

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 12:30 14:00Biochimica Clinica IV piano pad G (Torre Biologica)
Giovedì 12:30 14:00Biochimica Clinica IV piano pad G (Torre Biologica)
Note:

BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE

Docente: RICCARDO IENTILE

Orario di Ricevimento - RICCARDO IENTILE

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 12:30 14:00Biochimica Clinica IV piano pad G (Torre Biologica)
Giovedì 12:30 14:00Biochimica Clinica IV piano pad G (Torre Biologica)
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti