Offerta Didattica

 

LETTERE

STORIA DELLE RELIGIONI

Classe di corso: L-10 - Lettere
AA: 2013/2014
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
M-STO/06BaseLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
6600363600
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Obiettivo
 formativo
 della
 Storia
 delle
 Religioni
 è
 quello di
 proporre
 una
 riflessione
 sul
 concetto
 di
 “religione", in
 senso
 storico
 e
comparativo.
 La
 Storia
 delle
 religioni
 –una
 scienza
 storico‐comparativa‐
 ha,
 infatti,
 come
 oggetto
 tutte
 le
 manifestazioni
 - nell’universalità
 del
 tempo
 e
 dello
 spazio - di
 quell’atteggiamento
umano
 che
 qualifichiamo
 come
 “religioso”;
 esse
 vengono
 analizzate
ponendo 
particolare 
attenzione
 all’ambientazione
 storico‐culturale,
 ai
problemi 
di
 origine
 e
 svolgimento,
 di
 diffusione,
 di
 convergenza.

Learning Goals

The aim of 
 
the History of Religions 

 
 is to propose 
 
 a 
 
 reflection on the concept 
 
 
 of "religion", 
 
 through the historical and comparative method.

Metodi didattici

Lezioni frontali e discussioni seminariali di approfondimento tematico.

Teaching Methods

Lectures and seminars.

Prerequisiti

Basilari
 conoscenze
 storico‐religiose
 acquisite
 durante
 il
 Corso
 di
studio
 della
 Scuola
 Secondaria
 di
 II
 grado

Prerequisites

Previous basic knowledge

Verifiche dell'apprendimento

Colloquio teso a verificare i contenuti acquisiti dagli studenti, la loro capacità critica ed espositiva, anche attraverso la discussione seminariale 'in itinere', sull'approfondimento di tematiche, con loro stessi concordate, relative ai contenuti del Corso.

Assessment

oral exam and interview

Programma del Corso

Partendo
 da
 una
 dettagliata
 esplicazione
 dei
 contenuti
 metodologici,
attraverso 
l’analisi
 di
 taluni
 mondi
 religiosi,
 dall’antichità
 ai
 nostri
giorni, 
si
 presterà
 particolare
 attenzione
 ai
 fenomeni
 caratterizzanti
 il
 contesto
 del 
Mediterraneo,
 focalizzandone 
analogie
 e
 differenze.
 In
particolare,
 i
 contenuti
 verranno
 suddivisi
 in
 due 
sezioni:

 1.
 
 Problemi
 di
 storia
 delle
 religioni
 (osservazioni
 metodologiche:
 il
 metodo
 storico‐comparativo;
 breve
 storia 
degli
 studi;
 storia
 del
 termine 
e
 della
 nozione
 di
 religione; 
la
 tipologia
 storica
 delle
 religioni:
religioni
 etnico‐
nazionali;
 religioni
 fondate;
 monoteismi;
 politeismi;
dualismi). 2.
 
Una
 particolare 
“tipologia” 
storico‐religiosa: 
osservazioni 
sullo
 gnosticismo.


Course Syllabus

1. methodological problems of the history of religions 2. analysis of Gnosticism, as a historical -religious typology.

Testi di riferimento: 
 
 1)
 G.
 Sfameni 
Gasparro,
 Introduzione 
alla
 storia
 delle 
religioni,
Laterza,
 Roma‐Bari 
2011
 2)
 G.
 Sfameni
 Gasparro,
 La
 conoscenza 
che
 salva.
 Lo
 Gnosticismo.
Temi
 e
 problemi,
 Rubbettino,
 Soveria
 Mannelli
 2013
 
 3) 
A
 scelta
 dello
 studente
 UNO
 tra
 i
 seguenti
 volumi: 
‐
J.Champeaux, 
La
 religione
 dei
 romani,
 Collana 
“Universale
Paperbacks” 

Il
 Mulino,
 Bologna 
2002 
‐
S.
Price,
La
 religione
 dei 
Greci, 
Il
 Mulino, 
Bologna
 2002 
‐
R.
Buongarzone,
 Gli
 dei 
egizi, 
Carocci
 Ed.,

Roma
 2007
 ‐
M.
Monaca,
 Ugo
 Bianchi
 e
 la
 Storia
 delle
 religioni, 
Aracne,
 Roma
 2012 
‐
P.
Branca, 
I
 musulmani,
Il
 Mulino, 
Bologna
 2000
 ‐
G.
Filoramo
 (
a
 cura
 di),
 Ebraismo,
 Ed. 
Laterza, 
(Biblioteca 
Universale 
515),

Roma‐Bari 
1999 

‐
P. 
Stefani, 
Gli
 ebrei, 
Il
 Mulino,
 Bologna
 2006 
‐
G.
R. 
Franci,
 L'induismo,
Il
 Mulino,
Bologna
 2000
 - G.
R.
Franci,
Il
 buddismo,
Il
 Mulino,
Bologna 
2004 
‐
M.
Stausberg,
 Zaratustra
 e
 lo
 Zoroastrismo, 
Carocci,
Roma 
2013 
‐
G.
Filoramo
–
F.
Pajer,
 Di
 che
 Dio 
sei?,
 SEI, 
Torino 
2011
 - A. Silverstein, Breve storia dell'Islam, Carocci, Roma 2013 - F. Ersilia, Economia, religione e morale nell'Islam, Carocci, Roma 2013

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

STORIA DELLE RELIGIONI

Docente: MARIANGELA MONACA

Orario di Ricevimento - MARIANGELA MONACA

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Mercoledì 10:00 11:00TEAMS
Mercoledì 11:00 12:00Oltre l'orario è possibile contattare giornalmente la professoressa su TEAMS, via mail mamonaca@unime.it, via Skype: live:.cid.ea098f8ae1405d5c / . Si consiglia di concordare un appuntamento.
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti