Offerta Didattica

 

LETTERE

LETTERATURA ITALIANA

Classe di corso: L-10 - Lettere
AA: 2013/2014
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
L-FIL-LET/10, , BaseLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
121200727200
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

Obiettivo fondamentale è l’acquisizione di competenze critiche di base per l’approccio a qualsivoglia tipologia di testi letterari, che lo studente dovrà saper inquadrare correttamente nel loro contesto storico-culturale, e di cui dovrà essere in grado di riconoscere gli aspetti caratterizzanti (contenutistici, strutturali, retorici, stilistici, metrici) e i rapporti con la tradizione precedente, dimostrando altresì adeguata cognizione dei più importanti percorsi tematici e interpretativi.

Learning Goals

x

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni ed eventuali seminari.

Teaching Methods

x

Prerequisiti

Conoscenza delle fondamentali linee di sviluppo storico della letteratura italiana dalle origini al Novecento; abilità di analisi e di sintesi e competenze linguistiche.

Prerequisites

x

Verifiche dell'apprendimento

Colloquio sugli argomenti oggetto del corso, durante il quale, tra l'altro, lo studente dovrà dimostrare il possesso delle conoscenze storico-critiche di base, di elementari nozioni di stilistica e di metrica e di essere in grado di leggere e commentare la Commedia di Dante e i brani antologici indicati nella sezione Testi. L'esame si svolgerà solo nelle sessioni e negli appelli previsti dal calendario degli esami.

Assessment

x

Programma del Corso

L’attività letteraria in Italia dalle origini ai nostri giorni Il corso è finalizzato allo studio di autori, opere e contesti, alla lettura e al commento di sezioni della Commedia dantesca e di brani antologici tratti dalle opere più rappresentative della tradizione letteraria italiana, e infine all’approfondimento di aspetti stilistici, metrici, retorici e di questioni di critica letteraria, con particolare attenzione ai più significativi momenti del dibattito poetico e linguistico.

Course Syllabus

x

Testi di riferimento: G. BALDI, S. GIUSSO, M. RAZETTI, G. ZACCARIA, Letteratura italiana, ed. Paravia, tutti i volumi, relativi alla storia letteraria italiana dalle Origini al Novecento; oppure E. RAIMONDI (a cura di), Letteratura Italiana.“Leggere, come io l’intendo ...”, 6 volumi, Milano-Torino, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori, 2009-2010 (ediz. verde). In alternativa è consentito l’uso di qualsiasi valido manuale scolastico che comprenda un’antologia di testi commentati. Lo studente dovrà essere in grado di leggere e commentare adeguatamente un congruo numero di brani antologici, di cui si fornisce qui di seguito l’elenco: ● SAN FRANCESCO D’ASSISI: Cantico di Frate Sole; IACOPONE DA TODI: Donna de Paradiso; IACOPO DA LENTINI: due poesie; STEFANO PROTONOTARO: Pir meu cori alligrari; GUITTONE D’AREZZO: due poesie; G. GUINIZZELLI: Al cor gentil rempaira sempre Amore; Io voglio del ver la mia donna laudare; G. CAVALCANTI: due poesie; C. ANGIOLIERI: S’i’ fosse fuoco, arderei ‘l mondo; DANTE ALIGHIERI: Vita Nova (due poesie); Rime (due poesie); F. PETRARCA: Canzoniere (cinque poesie); G. BOCCACCIO: Decameron (cinque novelle); LORENZO DE’ MEDICI: Trionfo di Bacco ed Arianna e un brano dal Comento; A. POLIZIANO: Rime: I’ mi trovai, fanciulle, un bel mattino; Stanze: inizio del libro I; M. M. BOIARDO: Orlando Innamorato (proemio e un canto a scelta); L. PULCI: un brano dal Morgante; L. ARIOSTO: Orlando Furioso (il Proemio ed un canto a scelta); P. BEMBO: Prose della volgar lingua (due brani); Asolani (un brano); Rime (un componimento); N. MACHIAVELLI: Principe (tre brani); F. GUICCIARDINI: Ricordi (due brani); T. TASSO: Gerusalemme Liberata (il Proemio ed un canto a scelta); Rime (una poesia); Discorsi sull’arte poetica (un brano); G. B. MARINO: Lira (due poesie); Adone (Elogio della Rosa); A. TASSONI: Secchia rapita (il Proemio); T. BOCCALINI: Ragguagli del Parnaso (un brano); P. METASTASIO: Rime (due poesie); C. GOLDONI: Mémoires (Le maschere della Commedia dell’Arte); La locandiera (tre passi scelti); G. PARINI: Giorno (due brani); V. ALFIERI: Vita scritta da esso (due brani); Rime (due poesie); Saul (due passi scelti); V. MONTI: due poesie; U. FOSCOLO: Ultime lettere di Jacopo Ortis (due lettere); Odi (un’ode); Sonetti (tre sonetti); Dei Sepolcri; Notizia intorno a Didimo Chierico (un brano); G. BERCHET: Lettera semiseria di Crisostomo (due brani); A. MANZONI: tre poesie; Adelchi (due brani); I Promessi Sposi (tre brani); G. LEOPARDI: Canti (cinque poesie); Operette Morali (una a scelta); G.CARDUCCI: tre poesie; G. VERGA: tre letture a scelta; G. D’ANNUNZIO: Alcyone (tre poesie); G. PASCOLI: tre poesie; I. SVEVO: Senilità (un brano); La coscienza di Zeno (un brano); L. PIRANDELLO: Romanzi (tre brani); tre novelle; L’Umorismo (un brano); G. GOZZANO: Colloqui (“La Signorina Felicita”); F. T. MARINETTI: Manifesto del Futurismo (almeno un brano); Manifesto tecnico della letteratura futurista; G. UNGARETTI: tre poesie; E. MONTALE: tre poesie; S. QUASIMODO: tre poesie; Tre letture a scelta dalle opere dei seguenti scrittori del secondo dopoguerra: E.VITTORINI, C. PAVESE, A. MORAVIA, C. LEVI, P. P. PASOLINI, I. CALVINO. ● DANTE ALIGHIERI, Commedia (i seguenti ventuno canti: Inferno, I, III, V, VI, X, XIII, XXVI; Purgatorio, I, III, VI, VIII, XVI, XXII, XXIII; Paradiso, I, III, VI, XI, XII, XV, XXXIII). È consentito l’uso di qualsiasi edizione corredata di valido commento (ad es.: SAPEGNO, ed. La Nuova Italia; BOSCO-REGGIO, ed. Le Monnier; PASQUINI-QUAGLIO, ed. Garzanti; CHIAVACCI-LEONARDI, ed. Mondadori; FALLANI-ZENNARO, ed. Newton Compton). ●G. INGLESE, Dante: guida alla Divina Commedia, Roma, Carocci, 2012. ● R. MORABITO, Dimensioni della letteratura italiana. Le forme, gli strumenti, le istituzioni, Roma, Carocci, 2004.

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

LETTERATURA ITALIANA I

Docente: SUSANNA VILLARI

Orario di Ricevimento - SUSANNA VILLARI

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Mercoledì 10:40 12:20stanza 338 3° piano Si consiglia di avvisare tramite mail svillari@unime.it A causa dell'emergenza covid19, il ricevimento avverrà tramite piattaforma Teams, salvo diversa richiesta da parte degli studenti.
Note: Si consiglia di avvisare tramite mail svillari@unime.it
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti