Offerta Didattica

 

LETTERE

FILOLOGIA CLASSICA I

Classe di corso: L-10 - Lettere
AA: 2013/2014
Sedi: MESSINA
SSDTAFtipologiafrequenzamoduli
L-FIL-LET/05BaseLiberaLiberaNo
CFUCFU LEZCFU LABCFU ESEOREORE LEZORE LABORE ESE
6600363600
Legenda
CFU: n. crediti dell’insegnamento
CFU LEZ: n. cfu di lezione in aula
CFU LAB: n. cfu di laboratorio
CFU ESE: n. cfu di esercitazione
FREQUENZA:Libera/Obbligatoria
MODULI:SI - L'insegnamento prevede la suddivisione in moduli, NO - non sono previsti moduli
ORE: n. ore programmate
ORE LEZ: n. ore programmate di lezione in aula
ORE LAB: n. ore programmate di laboratorio
ORE ESE: n. ore programmate di esercitazione
SSD:sigla del settore scientifico disciplinare dell’insegnamento
TAF:sigla della tipologia di attività formativa
TIPOLOGIA:LEZ - lezioni frontali, ESE - esercitazioni, LAB - laboratorio

Obiettivi Formativi

– sviluppare nello studente la consapevolezza dei meccanismi di trasmissione e di ricezione dei testi classici; – fargli acquisire i fondamenti della critica del testo; – metterlo in grado di leggere i testi greci e latini in edizione critica, discutendone gli apparati.

Learning Goals

X

Metodi didattici

Lezioni frontali. Seminari.

Teaching Methods

x

Prerequisiti

Conoscenza di base delle lingue classiche. Conoscenza delle nozioni fondamentali di prosodia e metrica classica.

Prerequisites

X

Verifiche dell'apprendimento

Colloquio orale.

Assessment

x

Programma del Corso

a) Istituzioni di filologia classica. b) Tradizione testuale e problemi di costituzione del testo critico di autori greci e latini.

Course Syllabus

X

Testi di riferimento: a) M. Scialuga, Introduzione allo studio della filologia classica, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2003. G. Pasquali, Storia della tradizione e critica del testo, premessa di D. Pieraccioni, Firenze, Le Lettere, 1988 (rist. dell’ed. Firenze, Le Monnier, 1952: prefazione e capp. 3 e 4). b) P. Vergilius Maro, Aeneis, recensuit atque apparatu critico instruxit G.B. Conte (Bibliotheca Scriptorum Graecorum et Romanorum Teubneriana), Berolini et Novi Eboraci, De Gruyter, 2009 (libro I, passi scelti). Francis Vian, Apollonios de Rhodes: Argonautiques, Tome 2, Chant 3, Les Belles Lettres, Paris, 1980 (passi scelti). H. Fränkel, Testo critico e critica del testo, a cura di C.F. Russo, trad. di L. Canfora, 2a ed. ampliata, Firenze, Le Monnier, 1983. S. Timpanaro, Virgilianisti antichi e tradizione indiretta, Firenze, Olschki, 2001 (capp. I, II, VI-IX).

Elenco delle unità didattiche costituenti l'insegnamento

FILOLOGIA CLASSICA I

Docente: ANNA MARIA URSO

Orario di Ricevimento - ANNA MARIA URSO

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Venerdì 10:00 12:00Stanza 420
Note:
  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti