Scheda Master I livello
MASTER UNIVERSITARIO di I livello in INFERMIERI DI FAMIGLIA E DI COMUNITA'

Il Master si propone la formazione di infermieri-professionisti con specifiche competenze ed esperienza nel settore delle cure primarie. Al termine del Master, l 'infermiere di famiglia e comunità sarà in grado, in situazioni complesse, di progettare, negoziare, concretizzare e valutare in termini interprofessionali soluzioni a problemi non risolti, basandosi sulla ricerca e governando processi assistenziali clinici, organizzativi e formativi.

Profilo professionale e sbocchi professionali e occupazionali:
L'infermiere di famiglia ha un ruolo fondamentale durante tutto il continuum assistenziale, compresa la promozione della salute, la prevenzione della malattia, la riabilitazione e l'assistenza ai malati e ai morenti. Anche se il titolo di Infermiere di famiglia fa supporre che oggetto dell'assistenza siano soltanto i membri delle famiglie così come comunemente intese, in effetti il ruolo è molto più ampio, comprendendo tutte le persone della comunità, sia che vivano con altri in una casa, sia si tratti di persone senza dimora e/o in qualche modo emarginate, nonché la comunità stessa. L'infermiere di famiglia gioca inoltre un ruolo importante nel potenziamento delle comunità e nel lavoro congiunto con queste per incrementarne le risorse e i potenziali e perché queste riescano a trovare soluzioni proprie ai loro problemi.
 

Informazioni alta formazione

SEDE: Dipartimento di Patologia Umana dell’Adulto e dell’Età Evolutiva “G. Barresi”
A.A.: 2021/2022
DIRETTORE MASTER: Prof. Salvatore Lazzara
BANDO: di prossima pubblicazione

L'ammissione al Master avviene secondo il regolamento dei corsi di Alta Formazione dell'Università degli Studi di Messina, che prevede l'iscrizione a coloro che a:) abbiano conseguito un titolo di studio di livello universitario {laurea) secondo gli ordinamenti didattici individuati nel D.M. 509/.1999 b) secondo il D.M. 270/2004; c) laurea specialistica D.M. 509/99; laurea magistrale D.M. 270/04.
Iscrizione all'albo di un Collegio l.P.A.S.V.I.
L'accesso.al Master è dedicato esclusivamente a quelle figure professionali che hanno conseguito il titolo specifico di infermiere, Infermiere Pediatrico, Dottore Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche che svolgono !''attività lavorativa anche nell'ambito della comunità, nel territorio e nella popolazione di riferimento 

Obiettivi specifici:
Identificare e valutare lo stato di salute ed i bisogni degli individui e delle famiglie nel loro contesto culturale e di comunità, riconoscendone le priorità di intervento.
Pianificare ed erogare assistenza alle famiglie che necessitano di interventi specifici.
Garantire azioni di prevenzione a tutti i livelli e per ogni fascia d'età e promuovere l'educazione a stili di vita sana, per favorire la salute degli individui e delle famiglie.
Contribuire al diseases management e case management
Praticare  il  counseling  individuale  e  familiare  per  sostenere  ed  incoraggiare  gli individui e le famiglie nella partecipazione alle decisioni relative alla loro salute.
Contribuire alla gestione integrata delle malattie croniche.
Identificare gli effetti dei fattori socio-economici sulla salute della famiglia ed indirizzare quest'ultima alle strutture più  adatte a perseguire e realizzare la migliore qualità della vita.
L'autonomia professionale .
Gestione il lavoro in equipe interdisciplinare e interprofessionale oltre che partecipare al coordinamento e alla gestione dell'assistenza, compresa quella delegata ad altro personale.
Pianificare e realizzare interventi informativi ed educativi rivolti ai singoli, alle famiglie e alle comunità, atti a promuovere modificazioni degli stili di vita e migliore aderenza ai piani terapeutici e riabilitativi , utilizzando e valutando diversi metodi di comunicazione.
Conoscere   le  basi   del  management   sanitario,  dell'organizzazione   del   lavoro  e dell'economia sanitaria.
Partecipare  alla  ricerca,  recuperando  dati  epidemiologici  e  clinici  in  relazione  a specifici obiettivi conoscitivi e assistenziali.
Definire standard di qualità operativa e valutar e l'efficacia delle attività infermieristiche di famiglia.

Obiettivi formativi e di apprendimento:
Il Master si propone di rispondere ad una Domanda Formativa espressa dal territorio.
Il Master ha lo scopo di formare infermieri specialisti secondo.quanto esplicitato dalla legge 43 del 1 febbraio 2006 punto ·c e dalla bozza relativa alle definizione delle competenze del febbraio 2013 relativa all'area delle Cure Primarie, Servizi Territoriali e Distrettuali.
Si  tratta  di  un  corso  di  formazione  avanzata  per  l'acquisizione  di  competenze specifiche in merito al continuum assistenziale, compresa la promozione della salute, la prevenzione della malattia, la riabilitazione e l'assistenza infermieristica a tutte le persone della comunità, sia che vivano con altri in una casa sia che si tratti di persone senza dimora e/o in qualche modo emarginate.
Al termine del master lo studente è in grado di:

  • Effettuare un'analisi della comunità oggetto d'indagine;
  • Gestire (pianificare, realizzare, monitorare e valutare) strategie assistenziali globali, continue, tempestive e di elevata qualità, in risposta ai bisogni di salute e ai problemi fisici, psicosociali complessi, reali o potenziali che possono manifestarsi nelle persone dalla nascita alla fine della vita, riferite a particolari condizioni di elevata dipendenza o vulnerabilità della persona assistita, della sua famiglia o di una comunità;
  • Realizzare un'assistenza infermieristica centrata sui problemi di salute e le necessità della persona assistita e/o la famiglia in relazione all'età, al grado di autonomia, alla necessità di mantenere e sviluppare legami affettivi e sociali;
  • Gestire (pianificare, realizzare, monitorare e valutare) il processo infermieristico in cooperazione con la persona, la famiglia e la comunità nell'ambito del gruppo di lavoro;
  • Promuovere  l'educazione  terapeutica  della  famiglia , della  persona  e del caregiver;
  • Contribuire alla promozione della salute attraverso l'educazione alla salute della popolazione , la prevenzione e la diagnosi precoce;
  • Applicare i processi assistenziali nei contesti df sanità pubblica;
  • Applicare interventi di empowerment sociale e self-empowerment;
  • Partecipare alle attività di formazione del personale;
  • Valutare  l'efficacia  di  interventi  di  prevenzione  effettuati  nella  famiglia,  in contesti socio sanitari, territoriali ed educativi;
  • Partecipare alle attività di ricerca;
  • Offrire consulenza ad altri operatori dei Servizi;
  • Promuovere la costituzione di gruppi auto-aiuto e offrirvi consulenza . L'inferrnieristica di comunità è una filosofia dell'assistenza indirizzata a individui e famiglie  che  si  rivolgono  a  diversi  erogatori  di  servizi  sanitari  in  contesti extraospedalieri. I cambiamenti che si sono verificati nel sistema sanitario e nella società negli ultimi vent'anni hanno aumentato il bisogno di assistenza a livello ambulatoriale e domiciliare. Lo spostamento dell'erogazione dell'assistenza sanitaria da un contesto intraospedaliero a uno extraospedaliero è dovuto a numerosi fattori, di natura  demografica  (crescente  numero  di adulti),  legislativa,  amministrativa  ed economica (regole più severe imposte dalle compagnie assicurative, riduzione delle entrate degli ospedali). Anche i cambiamenti dell'industria sanitaria, della professione inferrnieristica e dei modelli di malattia hanno influito sul contesto della comunità.

Al termine della loro formazione gli infermieri possono operare in vari contesti di comunità, quali aziende sanitarie locali, cliniche sanitarie ambulatoriali, strutture per lungodegenti, scuole, hospice,  luoghi di lavoro, cliniche, rifugi per senzatetto, centri inferrnieristici, agenzie di assistenza domiciliare, centri di pronto soccorso, centri per interventi chirurgici in regime di ricovero giornaliero, strutture per brevi degenze e il domicilio degli assistiti.

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti