Giovani Adulti

I ragazzi tra i 18 e i 28 anni attraversano un periodo di sviluppo caratterizzato da importi cambiamenti fisici e psicologici e, soprattutto, dalla forte incertezza circa le modalità e i tempi con i quali raggiungere l’età adulta. Gli aspetti che in maniera peculiare definiscono questa fase sono il completamento dell'istruzione, l’ingresso nel mondo del lavoro e il raggiungimento di una indipendenza economica, l'uscita dalla famiglia di origine e il conseguimento di un’autonomia abitativa, la strutturazione di un rapporto di coppia adulto e la formazione di una nuova famiglia.

Tenendo conto di tutto ciò,  presso il Centro abbiamo ideato uno spazio di consulenza per i giovani che sentono il bisogno di un confronto o di un supporto specialistico per affrontare situazioni specifiche legate proprio a questa fase di vita che stanno attraversando, quali ad esempio:
- difficoltà legate all’insicurezza nel prendere decisioni per il proprio futuro;
- fatica nel portare avanti un progetto di studio o di lavoro;
- difficoltà nella costruzione della propria identità personale o professionale;
- problematicità di comunicazione all'interno della propria famiglia e/o di relazione con i coetanei.

L’appuntamento per un primo colloquio con uno psicologo del Centro può essere preso direttamente dal ragazzo interessato, ma è anche possibile che sia il genitore a chiedere inizialmente aiuto per il figlio, preoccupato per alcuni suoi vissuti o comportamenti.

La consultazione in questa fascia d'età prevede solitamente incontri individuali con il ragazzo, ma, quando necessario e previo suo consenso, può coinvolgere durante il percorso anche i familiari o altre persone importanti o significative per lui.

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti

Contatti

Per qualsiasi esigenza scrivere a cerip@unime.it
- Volantino informativo