Favorire l'inserimento dei migranti nel mercato del lavoro: entro il 30 aprile candidature aperte per valutazione gratuita delle soft skills

Grazie alla costante e proficua collaborazione con l'Università di Bari, il CEMI è lieto di informarvi dell'opportunità di valorizzare le competenze dei migranti per un loro più proficuo inserimento nel mercato del lavoro. Il servizio di riconoscimento delle cosiddette "soft skills" sarà svolto on line in favore di n. 40 beneficiari di protezione internazionale o sussidiaria o titolari di permessi per motivi umanitari. Per candidarsi sarà sufficiente inviare una mail entro e non oltre giovedì 30 aprile a: sportello.cap@uniba.it indicando il proprio stato di rifugiato, di beneficiario di protezione internazionale o sussidiaria, di permessi per motivi umanitari, l’età e un recapito (è sufficiente anche solo l’indirizzo mail) per essere ricontattato. Nell’oggetto della mail inserire: CANDIDATURA PROGETTO FAMI - DIMICOME.
Si consiglia di inserire in copia di conoscenza, nel messaggio email di candidatura, anche cemi@unime.it per consentire a questo Centro di seguire e supportare l'iter.

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti