Prospettive

Sbocchi professionali

Profilo interclasse: Progettista, organizzatore e direttore delle agenzie di promozione turistica con particolare riferimento alle connessioni con le iniziative e il mondo dello spettacolo e dell'arte. Per i laureati finali in LM-49: Promotori e direttori di imprese turistiche. Per i laureati finali in LM-65: Progettisti e coordinatori di attività artistiche e dello spettacolo
funzione in un contesto di lavoro:
I laureati della LM-49 svolgeranno funzioni di alta responsabilità nella progettazione, organizzazione e direzione delle agenzie di promozione del turismo, sia pubbliche che private; nel coordinamento e della gestione delle imprese legate alla ricettività alberghiera, allo sviluppo dei progetti per la valorizzazione dei prodotti materiali e culturali specifici del territorio; nella organizzazione delle risorse strutturali ed umane necessarie ad accogliere e promuovere il turismo culturale e congressuale; nella consulenza per gli enti preposti alla valorizzazione dei beni culturali, demo-antropologici, storici ed artistici; nelle amministrazioni dei parchi archeologici e delle zone monumentali, nelle strutture di accoglienza ai visitatori; nelle aziende private a carattere alberghiero; presso i tour operator; nelle organizzazioni cooperative a carattere turistico; nell'organizzazione di eventi culturali; nell'ambito della comunicazione culturale e turistica anche di tipo multimediale.
Per i laureati nella LM-65 diventa elettivo il settore della ricerca storico-teorica nei diversi ambiti dello spettacolo dal vivo; la critica dello spettacolo dal vivo; l'ideazione, progettazione e realizzazione di opere ed eventi nell'ambito della produzione dello spettacolo dal vivo nei suoi diversi generi: musicale, cinematografico, teatrale, fotografico e in tutti quei generi in cui sono richieste produzioni multimediali a vario livello di complessità; la direzione e gestione di teatri, festival, istituzioni e strutture dello spettacolo; la progettazione e il coordinamento di attività formative e di animazione teatrale; l'insegnamento nelle scuole primarie e secondarie e negli Istituti di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, in cui siano previste discipline inerenti allo spettacolo dal vivo. E chiaro che i mestieri dell'attore e del drammaturgo sono, pur nella precarietà che li caratterizza, parte fondamentale delle aspettative professionale di chi si dedichi allo studio delle performing arts.
competenze associate alla funzione:
Direzione artistica, stesura drammaturgica e esperienza organizzativa nelle arti performative (LM-65)
Promozione dei processi per la ricezione turistica, l'animazione, la guida e la gestione delle Agenzie di viaggio (LM-49)
sbocchi professionali:
Specialisti nella commercializzazione di beni e servizi (escluso il settore ICT) Dialoghisti e parolieri
Creatori artistici a fini commerciali (esclusa la moda)
Registi
Attori
Direttori artistici
Sceneggiatori
Scenografi
Artisti delle forme di cultura popolare
Tecnici delle attività ricettive e professioni assimilate Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali Organizzatori di convegni e ricevimenti
Animatori turistici e professioni assimilate
Agenti di viaggio
Guide ed accompagnatori naturalistici e sportivi Guide turistiche

Il corso prepara alla professione di (codifiche ISTAT)
1. Direttori artistici - (2.5.5.2.3)
2. Sceneggiatori - (2.5.5.2.4)
3. Scenografi - (2.5.5.2.5)
4. Tecnici delle attività ricettive e professioni assimilate - (3.4.1.1.0) 5. Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali - (3.4.1.2.1) 6. Organizzatori di convegni e ricevimenti - (3.4.1.2.2)
7. Animatori turistici e professioni assimilate - (3.4.1.3.0)
8. Agenti di viaggio - (3.4.1.4.0)
9. Guide ed accompagnatori naturalistici e sportivi - (3.4.1.5.1)
10. Guide turistiche - (3.4.1.5.2)

Parere delle parti sociali

In data 11 gennaio 2008, alle ore 10.00, nei locali dell'Aula Magna dell'Università di Messina, il Rettore, previo avviso di convocazione del 3 gennaio 2008, ha incontrato le Parti Sociali del mondo del lavoro, a livello locale per la consultazione sugli Ordinamenti Didattici dei corsi di laurea proposti dalle Facoltà, per l'a.a. 2008/2009, prevista dall'art 11, 4° comma, del D.M. n. 270/2004.
Il Rettore ha illustrato l'Offerta Formativa dei corsi di laurea delle Facoltà dell'Ateneo, come indicato nell'opuscolo consegnato ai presenti, trasformati ed i corsi di laurea di nuova istituzione, in applicazione del D.M. n. 270/2004, e i corsi di laurea, già esistenti, il cui adeguamento dovrà necessariamente avvenire entro l'a.a. 2010/2011.
Ha comunicato ai presenti che sono stati proposti nuovi corsi di laurea Magistrali in "Biotecnologie per la salute"- LM/9, in "Arte e scienza dello spettacolo" - LM/65, in "Civiltà artistica dell'umanesimo e del rinascimento" - LM/89 ed in "Turismo e spettacolo" - LM/49 e LM/65.
Il Rettore ha messo in risalto l'importanza che i nuovi corsi di laurea hanno verso degli sbocchi occupazionali nei rispettivi settori del mondo del lavoro.
Il dibattito, che ne è derivato, è stato ampio ed articolato, cui hanno partecipato numerosi rappresentanti delle Parti Sociali, i quali hanno espresso giudizio favorevole all'iniziativa del Rettore riconoscendo piena validità ai corsi di laurea offerti dall'Ateneo, che rispondono ampiamente alle aspettative degli studenti, proiettati nel mondo del lavoro.

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti

Archivio Offerta Didattica

Seleziona l'anno accademico per consultare le schede corso in archivio.