• IL CORSO DI STUDIO IN BREVE

    Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Storiche (Società, Culture e Istituzioni d'Europa) intende offrire agli studenti una preparazione approfondita sulle società, sulle culture e sulle istituzioni d'Europa, in una prospettiva aperta anche alle problematiche e alle dinamiche storiche delle aree territoriali extraeuropee.
    Il quadro di riferimento è costituito essenzialmente, ma non esclusivamente, dalla storia della società europea nei suoi diversi aspetti: politico-istituzionali, culturali, religiosi, geografico-territoriali ed in una prospettiva temporale ampia, con particolare riferimento all'età medievale, moderna e contemporanea.
     

  • Internazionalizzazione

    Per promuovere la formazione degli studenti e favorire progetti di collaborazione internazionale, anche attraverso l'adesione degli studenti al Programma Erasmus, il Corso di Studio pianifica e coordina le proposte di accordi-quadro con alcune Università straniere.
    In particolare il CdS ha istituito una Commissione preposta alla “Incentivazione dell’internazionalizzazione”, composta dai proff. C. Magazzù, M. Geraci e M. Monaca. La Commissione ha il compito di favorire e promuovere gli scambi di studenti e docenti tra le Università in partenariato (Università di Gent, Burgos, Cordoba, Huelva, Tarragona, Lille, Rouen, Toulose, Volos, Varsavia, Cluj-napoca, Malaga).
    Gli studenti, per avviare tali collaborazioni, potranno rivolgersi ogni mercoledì al Coordinatore del Corso di Laurea, prof. M. Monaca, e/o ai componenti della Commissione, ed al Referente del DiCAM per la Mobilità Internazionale, prof. Fabio Rossi, che insieme ai Corsi di Studio predispone Learning e Training Agreements.

    Link utili:
    U. ORG. REL. INTERNAZIONALI
    CHECKLIST STUDENTI ERASMUS
     

  • Tirocinio

    Per gli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Storiche è obbligatorio svolgere un periodo di tirocinio, per un totale di 75 ore pari a CFU 3. A tal fine il Consiglio del Corso di Laurea si è sempre attivato per stipulare Convenzioni, in particolare con strutture archivistiche, museali, bibliotecarie, enti di ricerca, istituzioni scolastiche, sia pubblichi sia privati, dell’Aerea dello Stretto, nei Capoluoghi di Messina e Reggio Calabria, nei Comuni delle loro province e nei Comuni dell’area dei Nebrodi.

    Inoltre, per delibera del Consiglio di Dipartimento, tutte le Convenzioni stipulate dagli altri Corsi di Studio, sono accessibili anche agli studenti del Corso di L.M. in Scienze Storiche.

    Per pianificare la scelta della sede di tirocinio, in maniera funzionale ad un futuro inserimento nel mondo del lavoro, è consigliabile rivolgersi al Coordinatore prof. M. Monaca per definire la tipologia di tirocinio più idonea al percorso di ogni singolo studente.

  • SBOCCHI OCCUPAZIONALI

    I laureati nel Corso di Laurea in Scienze Storiche potranno svolgere il ruolo di:
    - Storici
    - Specialisti in Scienze politiche
    - Archivisti
    - Bibliotecari
    - Opinionisti
    - Ricercatori nelle Scienze Storiche, Geo-politiche, Religiose e Filosofiche
    Sulla base delle capacità acquisite nel classificare problemi e nell' organizzare in modo coerente informazioni complesse, sul pensiero e sulle metodologie delle scienze storiche - politiche- sociali ed economiche, i laureati nel Corso di Laurea Magistrale in Scienze Storiche potranno esercitare funzioni di elevata responsabilità in attività connesse ai settori dei servizi e dell'industria culturale, degli istituti di cultura e di ricerca di tipo specifico; in centri studi e di ricerca, pubblici e privati; in istituzioni governative e locali nei settori dei servizi culturali e del recupero di attività, tradizioni e identità locali; nell'editoria specifica e in quella connessa alla diffusione dell'informazione e della cultura storica.