Il corso di studi

Regolamento didattico del Corso di studi

Titolo: 
[2472/2013] - SCIENZE COGNITIVE E TEORIE DELLA COMUNICAZIONE
Classe: 
LM-55/LM-92
Sede: 
Via Concezione, 6, 98121 Messina
Lingua: 
italiano
Coordinatore: 

Prof. Edoardo Augusto Fugali

Requisiti

Per l’ammissione al Corso di Laurea magistrale in Scienze cognitive e teorie della comunicazione si richiede in via preferenziale il possesso di laurea triennale nelle classi L-05 (Filosofia), L-31 (Scienze e tecnologie informatiche), L-19 (Scienze dell’educazione e della formazione), L-20 (Scienze della comunicazione), L-24 (Scienze e tecniche psicologiche), L-15 (Turismo culturale), L-03 D.A.M.S., L-39 (Scienze del servizio sociale) ed equipollente, ovvero di altra laurea triennale conseguita sul territorio nazionale che assicuri l’acquisizione di almeno 30 CFU nei seguenti SSD: INF/01, M-FIL, M-PED, M-PSI, SPS, ovvero di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo.

Obiettivi

Il Corso di Laurea magistrale in Scienze cognitive e teorie della comunicazione propone quali principali obiettivi formativi quelli sintetizzati nel seguente elenco di competenze e capacità che il percorso di formazione intende offrire agli studenti:
a)   una preparazione nelle discipline che definiscono l'ambito delle scienze cognitive e della comunicazione, in particolare nella filosofia della mente e del linguaggio, nella fenomenologia, nella psicologia cognitiva, nelle neuroscienze, nell'informatica e intelligenza artificiale, nella linguistica, nelle scienze economico-sociali e nei media studies;
b)   conoscenze di natura teorica e operativa nell'approccio interdisciplinare allo studio della mente e del comportamento dei sistemi cognitivi naturali e artificiali;
c)   conoscenze di natura teorica e operativa sui processi comunicativi e gli strumenti in essi impiegati;
d)  familiarità con le metodologie e le analisi dei dati provenienti da simulazioni, sperimentazioni di laboratorio, osservazioni e inchieste utilizzate nello studio del sistema mente-cervello, delle interfacce persona-macchina e delle interazioni tra persona e altri sistemi complessi;
e)   capacità di analizzare i processi decisionali a livello individuale e collettivo, in ambito organizzativo, economico e sociale;
f)   capacità di condurre attività di ricerca di base e applicata in piena autonomia;
g)   essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, la lingua inglese, con riferimento anche ai lessici disciplinari.

Risultati

Dato non disponibile

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti

Archivio Offerta Didattica

Seleziona l'anno accademico per consultare le schede corso in archivio.