Profili professionali

Possibili professioni nel campo della psicologia

Consulente nelle tossicodipendenze: I consulenti nell’ambito dell’abuso di sostanze aiutano gli individui a superare la dipendenza fisica, mentale ed emozionale. Poiché questo problema è coperto da sempre più imprese assicurative, il settore ed i guadagni sono in crescita.
 
Consulente per la salute mentale: I consulenti in ambito della salute mentale aiutano le persone a risolvere i problemi legati alle loro vite personali ed alla loro salute mentale come quelli relativi a matrimonio, famiglia ed istruzione. Il settore è in crescita.
 
Terapista ricreazionale: Il terapeuta che si occupa dell’ambito ricreativo dirige, coordina ed approva attività ricreative per gli individui all’interno di scuole, ospedali o di altre istituzioni. Normalmente questi programmi mirano ad aiutare gli individui affetti da malattie mentali o fisiche oppure da disabilità.
 
Terapista di coppia e di famiglia: I terapisti di famiglia lavorano con individui, coppie e famiglie al fine di aiutarli a costruire relazioni migliori e far fronte ai problemi sottesi. Il settore mostra una crescita consistente.
 
Consulente vocazionale e di carriera: Studenti e professionisti si affidano spesso a consulenti al fine di stabilire dei percorsi professionali che meglio si addicono a ciascuno, tenendo conto delle loro qualità e punti deboli. I consulenti impiegano test di personalità ed altri metodi per determinare il tipo di vocazione professionale di ciascun individuo.
 
Psicogerontologo: Gli psicogerontologi si specializzano in ambito geriatrico. Con l’aumento dell’aspettativa di vita si prospetta un incremento delle opportunita’ lavorative in questo settore.
 
Psicologo dello sport: Gli psicologi dello sport si specializzano nelle componenti psicologiche di sportivi ed atleti come ad esempio motivazione, prestazioni e gestione di infortuni. Gli psicologi dello sport lavorano in contesti molto diversi, dalle scuole agli ospedali e alle squadre sportive professionali.
 
Psicologi scolastici: Lavorano all’interno delle scuole per aiutare gli studenti di tutte le età ad affrontare fattori stressanti ed altri disturbi (e.g. disurbi dell’apprendimento). Questo settore è (potenzialmente) fortemente in crescita grazie alla progressiva attenzione dell’opinione pubblica e della politica all’ambito educativo.
 
Psicologi sperimentali: Gli psicologi sperimentali studiano i processi cognitivi, emozionali e sociali, nonché il comportamento umano. Essi lavorano in maniera indipendente oppure all’interno di un team di ricercatori. Il salario annuo medio si aggira attorno ai 30.000 ma arriva fino a 60.000 euro se si possiede un dottorato di ricerca. Il settore è in crescita dal momento che la ricerca psicologica è valutata sempre più positivamente da altri settori.
 
Psicologo forense: La psicologia forense è una delle carriere maggiormente in crescita in ambito psicologico, grazie anche alla descrizione che ne viene fatta all’interno di programmi televisivi, film e racconti moderni. Gli psicologi forensi si prestano per casi legati ad assicurazioni, custodia dei figli, accuse di abuso su minori ed altre situazioni legali che necessitano di una prospettiva psicologica.
 
• Psicologo militare: Coloro che sono reduci da esperienze all’interno dell’esercito soffrono spesso di traumi o altri disturbi che necessitano di un trattamento terapeutico. Gli psicologi che seguono questi processi vengono assunti dal governo e si specializzano nel trattamento dei disturbi post-traumatici da stress. Poiché la ricerca sul legame che intercorre tra questi disturbi e l’esercito è in crescita, la domanda di metodi di prevenzione e di trattamenti sta aumentando. Questa opportunità è ottima per coloro che intendono lavorare con i veterani, rifugiati, oppure studiare i disturbi post-traumatici da stress.
 
Psicologo ingegneristico: Questi psicologi utilizzano la loro conoscenza del cervello umano al fine di migliorare e sviluppare prodotti e tecnologia. Questo settore è relativamente nuovo e la sua crescita supera il numero di psicologi attualmente disponibili, motivo per il quale è un’ottima opzione per coloro interessati a psicologia e tecnologia. Secondo la Human Factors and Ergonomics Society, gli stipendi per i nuovi arrivati spaziano tra i 35.000 ed i 50.000 euro, mentre coloro che sono in possesso di un dottorato e che lavorano nel settore privato guadagnano intorno a 120.000 euro.
 
Psicologi penitenziari: Gli psicologi all’interno delle carceri attuano valutazioni e sessioni terapeutiche con i carcerati. L’ambiente lavorativo stressante e potenzialmente pericoloso è compensato da salari più alti e dalla minor concorrenza. Normalmente, tali psicologi hanno un master in psicologia clinica con la possibilità di procedere nella specializzazione con un dottorato, il che fa crescere la possibilità di guadagno. Per coloro che si sentono a loro agio in ambienti stressanti e scomodi, questa è un’ottima opzione.
 
Neuropsicologi: Studiano le scienze cognitive ed il cervello, attuano test cognitivi, scansioni del cervello e studiano come le droghe influenzano il sistema nervoso, oltre ad occuparsi delle persone che hanno subito danni cerebrali, dal punto di vista riabilitativo. I guadagni sono interessanti.
 
Psicologi del lavoro e delle organizzazioni: Gli psicologi industriali sono esperti che si specializzano nel lavorare con compagnie e corporazioni al fine di mantenere stabile l’efficienza e la salute dei lavoratori. La maggior parte di questi psicologi cominciano la loro carriera con un master in psicologia industriale, ma i salari crescono parecchio in seguito ad un dottorato. Le compagnie nel mondo dedicano tempo e soldi all’efficienza e felicità dei propri lavoratori assumendo psicologi che hanno appena terminato gli studi.
 
• Psicoterapeuta: Lo psicoterapeuta è un libero professionista che lavora in maniera indipendente nel privato. Per diventare psicoterapeuta sono necessarie una laurea triennale, una magistrale (2 anni) e completare un percorso presso una scuola di specializzazione (4/5 anni), oltre ad aver superato l’esame di abilitazione all’esercizio della professione di psicologo.
 
 
Qualche link utile
https://www.unime.it/sites/default/files/convenzione-ordine.pdf
https://www.unime.it/it/informa/notizie/bando-erasmus-traineeships-%e2%80%9ccalabria-2020-plus%e2%80%9d-al-anche-i-test-al-clam-la
https://www.unime.it/it/slider/indetta-la-procedura-selettiva-27-tirocini-retribuiti-alla-regione-siciliana
https://www.unime.it/sites/default/files/articolo_0.pdf

Informazioni utili sul post-laurea
Ulteriore formazione post-laurea:
- Iscrizione a scuole di Dottorato di Ricerca (per il conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca ‘ PhD).
- Iscrizione presso Scuole di Specializzazione in Psicoterapia pubbliche o private (per il conseguimento del titolo di Psicoterapeuta).
 
Sbocchi lavorativi dello psicologo:
• Servizi diretti alla persona (per conto di enti pubblici e/o privati quali scuole, tribunali, strutture ospedaliere, aziende private, compagnie assicurative e/o attraverso la libera professione) con compiti:
• Consulenza per la prevenzione (es individuazione degli indicatori di rischio psicosociale),
• Diagnosi (disturbi neuropsicologici e/o clinici - cognitivi, affettivi e sociali - nell’arco di vita),
• Riabilitazione (pianificare interventi di tipo neuropsicologico e/o clinico assistenziale)
• Mediazione (e.g., familiare).
• Ricerca di base e applicata (attivita’ di dottorato e post-dottorato).

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti

Argomenti Correlati

  • Argomento di prova
     

Archivio Offerta Didattica

Seleziona l'anno accademico per consultare le schede corso in archivio.