• Il Corso di Studio in breve

    Garantisce una solida e adeguata formazione umanistica, capace di far comprendere i nessi sincronici e diacronici dello sviluppo delle civiltà. Le conoscenze acquisite in ambito letterario, filologico e linguistico, storico, geografico e archeologico, consentiranno l’inserimento negli ambiti per i quali si vuole preparare il laureato a competere nel mondo del lavoro, anche al di fuori dei confini nazionali. Il Corso di Studio è strutturato in curricula (Classico, Moderno, Docente di lingua italiana a stranieri, Archeologico, Storico) che si riconoscono pienamente nell’alveo di un unico impianto metodologico e formativo, e che dovranno trovare più ampia e articolata maturazione nelle lauree magistrali (in particolare LM 2, LM 14, LM 15, LM 39, LM 84). Non manca l’attenzione alla conoscenza delle lingue europee e dell’informatica.

  • Internazionalizzazione

    Per promuovere più consapevolmente l'adesione degli studenti al Programma Erasmus e favorire progetti di collaborazione internazionale, il Corso di Studio, attraverso una specifica Commissione (Proff. Ingoglia, Megna, Puglisi, Ucciardello, Urso), pianifica e coordina le proposte di accordi-quadro ed Erasmus con le Università straniere (Gent, Leuven, Rouen, Warszawa, Piliscsaba, Babes-Bolyai, Malaga, Sevilla, Valencia). Gli studenti potranno rivolgersi al Referente del DiCAM per la Mobilità Internazionale, prof. Fabio Rossi, che insieme ai Corsi di Studio predispone Learning e Training Agreements; per gli aspetti amministrativi, all'Unità Org. Relazioni Internazionali, di cui è responsabile il dott. Giuseppe Lucchese (per la Mobilità Erasmus: dott. Domenica Siddi):
    - U. ORG. REL. INTERNAZIONALI
    Agli interessati è consigliato utilizzare la:
    - CHECKLIST STUDENTI ERASMUS
     

  • Tirocini curriculari

    Il tirocinio è un'attività formativa inserita nei piani di studio dei curricula Archeologico e Docente di lingua italiana a stranieri, ma può essere utilmente e proficuamente svolto anche dagli altri studenti, ai quali garantirà CFU a scelta. Il Corso di Studio offre un ampio ventaglio di possibilità: presso strutture dell’Ateneo oppure enti con esso convenzionati, o ancora presso strutture esterne quali biblioteche, cantieri di scavo e ricognizione archeologica, magazzini di materiali archeologici, artistici, librari, archivistici, centri d'istruzione di italiano per adulti, ecc. Per la procedura e la lista delle convenzioni:
    - CONVENZIONI&MODULISTICA

  • Orientamento in itinere

    E’ uno dei punti di forza del CdS. Insieme ai Proff. Santoro (Classico), Forni (Moderno), de Capua, Pennisi (Docente di lingua italiana a stranieri), Monaca (Storico), Campagna (Archeologico), figure di riferimento (Tutor) per i singoli curricula, il Coordinatore organizza ogni anno ‘Nonsolomatricole’, manifestazione pensata per chiarire agli studenti aspetti importanti del percorso formativo (tirocini, abilità informatiche, conoscenza delle lingue moderne) in vista delle prospettive di ciascun curriculum (magistrali, classi di concorso per l’insegnamento, sbocchi lavorativi), puntando a sviluppare negli iscritti, fin dalla triennale, la consapevolezza dei propri obiettivi e la conoscenza degli strumenti utili a raggiungerli senza accumulare rallentamenti nel percorso. Sugli argomenti, particolarmente attuali, trattati in 'Nonsolomatricole 2017' (15 novembre) si consulti:
    - requisiti per l'accesso alle classi di concorso (Tabelle 2016)
    - acquisizione e/o riconoscimento dei 24 CFU per accedere al percorso FIT (Formazione iniziale e tirocinio)
    - sbocchi, tirocini, abilità informatiche e conoscenze linguistiche.

    Sul FIT: http://www.unime.it/it/tfa/evidenza/reclutamento-docenti-scuola-fino-al-....

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti

Archivio Offerta Didattica

Seleziona l'anno accademico per consultare le schede corso in archivio.