Doppio titolo di laurea italiano - spagnolo

Doppio titolo di laurea italiano - spagnolo
L’Università degli studi di Messina (UNIME) e l'Universidad de Castilla-La Mancha (UCLM) hanno stipulato un accordo di cooperazione che permette agli studenti iscritti al corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza del Dipartimento di Giurisprudenza “S. Pugliatti”, di conseguire, contemporaneamente, il titolo italiano di Laurea magistrale in Giurisprudenza (rilasciato dall’Università di Messina) ed il titolo spagnolo di Grado en Derecho (rilasciato dalla Universidad de Castilla-La Mancha).
L’accordo finalizzato a far conseguire un doppio titolo di laurea, in condizioni di reciprocità, agli studenti dei due Atenei, rientra nel quadro degli accordi di cooperazione internazionale stipulati dall’Università di Messina con Università straniere, per promuovere lo scambio di conoscenze scientifiche e culturali, lo sviluppo della ricerca e della formazione, al fine di consentire maggiori opportunità di inserimento nel mondo del lavoro a livello nazionale ed internazionale.
Per ogni anno accademico il numero degli studenti ammissibili al programma internazionale per il conseguimento del doppio titolo è pari a 4 per ciascun Ateneo.
Il programma prevede, per gli studenti dell'Università di Messina, la frequenza dei primi tre anni di corso presso l’Università di Messina, la frequenza del quarto e del primo semestre del quinto anno presso l’Università di Castilla-La Mancha. Il corso di studi si conclude con la frequenza del secondo semestre del quinto anno presso l'Università di Messina.
La dissertazione della tesi di laurea si svolgerà, di regola, nell’Università di Messina, sotto la supervisione di un docente di Messina in qualità di relatore e di un docente dell’Università di Castilla-La Mancha in qualità di correlatore. In ogni caso, la Commissione valutatrice sarà integrata dal correlatore dell’Università partner o da un suo delegato, eventualmente in videoconferenza.
L’Università di Messina selezionerà gli studenti in conformità a criteri di merito, equità e trasparenza, e trasmetterà la proposta all’Università di Castilla-La Mancha per la sua accettazione. La partecipazione al programma di doppio titolo presuppone l’acquisizione del livello B1 della lingua dell’Università di destinazione, secondo quanto previsto dalla normativa interna dell’Università di provenienza.
L’Allegato I all’accordo definisce l’elenco degli insegnamenti che dovranno essere superati nella Università di origine come previo requisito per la prosecuzione degli studi nella Università di destinazione.
L’Allegato II all’accordo definisce il piano di studi del quarto e del primo semestre del quinto anno che gli studenti dell’Università di Messina ammessi al programma dovranno seguire presso l’Università di Castilla-La Mancha, e del secondo semestre del quinto anno che gli studenti dovranno frequentare presso l'Università di Messina.
Gli studenti iscritti al programma pagheranno le tasse di iscrizione e i contributi universitari nell’Università di appartenenza, e nessun costo aggiuntivo sarà dovuto all’Università ospitante
Accordo

2017_11_20_No_69-aa.jpgPuerta-Mudéjar-MDD.jpg

  • Segui Unime su:
  • istagram32x32.jpg
  • facebook
  • youtube
  • twitter
  • UnimeMobile
  • tutti

Archivio Offerta Didattica

Seleziona l'anno accademico per consultare le schede corso in archivio.